Mastercard, VISA & Co. Dieci volte più sicuri con la carta di credito

Con le carte di credito pagare nel mondo con praticità: in estrema sicurezza se rispettate le 10 regole d’oro.

di Stephan Lehmann-Maldonado 05 feb 2016

Chi si attiene ai consigli più importanti su come gestire le carte di credito può sentirsi sicuro quando paga senza contanti. Foto: iStock

Probabilmente vi è già capitato: durante le vacanze vi fate viziare al ristorante, ma nel portafoglio non avete più contanti. Nessun problema, avete sempre la vostra carta di credito...

Le pregiate carte colorate hanno una storia di successo: due terzi di tutte le famiglie in Svizzera ne possiedono una. Sul territorio nazionale, sono in circolazione circa 6,3 milioni di carte di credito. La tendenza è in crescita. Non sorprende, perché le carte sono pratiche: facilitano l’acquisto sia in patria che all’estero e anche su Internet. E in sempre più casse dei negozi si può pagare contactless. Ovunque si trovi il simbolo delle onde radio, che rappresenta il pagamento senza contatto, per gli importi minori è sufficiente tenere la carta vicino al terminale di cassa e l’operazione è già effettuata.

Sicuri grazie al sistema di preallarme

Ma quanto è sicuro usare le carte di credito? Le banche come UBS dispongono di intelligenti sistemi di preallarme che riconoscono transazioni sospette e permettono di evitare i danni prima ancora che si verifichino. Quando si fa shopping su Internet, lo standard di sicurezza 3-D Secure, riconosciuto a livello internazionale, garantisce una maggiore protezione grazie a una password aggiuntiva. 

Dieci consigli per una maggiore sicurezza

Anche voi potete fare qualcosa per tutelarvi con la vostra carta.

  1. Autografo. Firmate subito sul retro una nuova carta di credito.
  2. Codice PIN. Non scegliete numeri facilmente identificabili, quindi niente date di nascita, numeri di targa o di telefono. Per essere sicurissimi, potete modificare il codice PIN. In caso di carte di credito e prepagate di UBS, potete farlo ai Bancomat di UBS.
  3. Questione di testa. Imparate a memoria il PIN e non annotatelo mai sulla carta o vicino a essa. Quando digitate il PIN, non permettete a nessuno di guardare le vostre dita. 
  4. Occhi spalancati. Quando pagate nei negozi o siete al Bancomat, non lasciatevi distrarre da niente e da nessuno. Se scoprite oggetti strani, comunicate alla banca (o eventualmente alla polizia) quanto avete osservato e allontanatevi dal Bancomat.
  5. Il posto giusto. Conservate la vostra carta di credito in un luogo sicuro e controllatela regolarmente. Durante i viaggi, non riponetela mai nel bagaglio ma portatela sempre con voi.
  6. Niente panico in caso di emergenza. Mantenete il sangue freddo se non trovate la vostra carta e fatela bloccare immediatamente. Potete farlo tramite l’app Mobile Banking oppure contattando telefonicamente il Card Center di UBS. Vi viene automaticamente rilasciata una nuova carta. Sarebbe meglio salvare sul vostro smartphone il numero del Card Center di UBS (044 828 31 35).
  7. Attenzione alle e-mail. Non rispondete a e-mail o telefonate che vi chiedono di rivelare i dati personali della vostra carta. Neanche quando le richieste sembrano serie: UBS e le organizzazioni che emettono carte di credito non vi chiederebbero mai di rivelare in questo modo dati personali confidenziali.
  8. Controllare è meglio. Verificate regolarmente il conto della vostra carta ovvero il saldo attuale del conto e le transazioni effettuate. A tale scopo, risultano particolarmente pratiche la app UBS Mobile Banking e le notifiche tramite SMS.
  9. Presentate puntualmente i reclami. Trovate nel conteggio un acquisto che non avete effettuato? Notificate entro 30 giorni per iscritto a UBS eventuali reclami relativi al rendiconto della vostra carta di credito.
  10. Distruzione. Se vi viene spedita una nuova carta di credito, distruggette la vecchia carta, compresi la striscia magnetica, il chip e l’ologramma.

Prelievo di denaro? 

Non utilizzate la carta di credito per prelevare del denaro. A tale scopo sono molto più convenienti le carte di debito. Dov’è la differenza? Le carte V PAY e Maestro, nonché la Postcard, sono carte di debito. Se si paga con una carta di debito, il relativo importo viene immediatamente addebitato sul conto. Con le carte di credito come VISA e Mastercard® l’addebito avviene soltanto alla fine del mese o può essere rateizzato. Le carte di credito prevedono, nella maggior parte dei casi, prestazioni complementari, tra cui sconti da Europcar o coperture assicurative. Chi utilizza la propria carta di credito UBS può anche accumulare punti KeyClub. I punti raccolti possono essere impiegati come contanti presso i partner KeyClub.

Da sapere sull’argomento