Prodotti strutturati

I prodotti strutturati sono tra gli strumenti finanziari in più rapida crescita. Il loro nome deriva dal fatto che sono costituiti da numerosi elementi diversi. Sono sempre basati su un'attività sottostante, ad esempio un'azione, un'obbligazione, un indice, valute estere o materie prime come oro, rame, greggio o zucchero. Con l’ausilio di uno o più strumenti derivati viene creata la possibilità o l’obbligo d’acquisto del bene sottostante o di un’altro bene specificato nelle condizioni del prodotto.

Caratteristiche dei prodotti strutturati:

  • Flessibili. Permettono di realizzare diverse aspettative di mercato
  • Individuali. Il prodotto adatto per ogni tipo d'investitore
  • Completi. Accesso a un'ampia gamma di mercati, temi e categorie d'investimento
  • Liquidi. I prodotti possono essere acquistati e venduti in ogni momento alle normali condizioni di mercato

Flessibilità

Nessun altro strumento al di fuori di prodotti strutturati può essere adattato meglio all’investitore e al suo livello di tolleranza al rischio. Indipendentemente dalle aspettative degli investitori, i prodotti strutturati permettono l'implementazione di una corrispondente strategia. Ottenga maggiori informazioni sulle quattro categorie di prodotti strutturati.

Rischi

I prodotti strutturati vi permettono di avanzare determinate pretese nei confronti dell'emittente. Per questo motivo la qualità dell'emittente è molto importante. I rischi variano a seconda del tipo di prodotto impiegato. Alcuni prodotti strutturati sono più adatti per gli investitori con bassa propensione al rischio, mentre altri comportano rischi maggiori. È importante che il cliente capisca i rischi legati a un determinato prodotto e al suo sottostante, e che ne discuta con il suo consulente.