Immigrazione

"Benvenuti in Svizzera"

In Svizzera, su una popolazione spesso multilingue di 8,5 milioni di abitanti, il 63 percento parla tedesco come lingua principale, il 23 percento francese, il 8 percento italiano, quasi l’1 percento romancio e il resto parla un mix di altre lingue.

L’immigrazione ha spesso avuto un’influenza positiva sul Paese. L’afflusso di stranieri in Svizzera ha influenzato l’economia sin dall’arrivo dei migranti dell’Europa meridionale negli anni 60, per poi proseguire con l’insuccesso dell’iniziativa Schwarzenbach negli anni 70, l’esodo dopo la crisi petrolifera del 1975 e, più recentemente, con la firma dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC) dei primi anni 2000.

Nell’ultimo decennio, l’ALC ha portato a un aumento dell’immigrazione, come dimostrano chiaramente i dati dello scorso anno (01.05.2018-30.04.2019).

Paese

Paese

Quantità

Quantità

Paese

Germania

Quantità

13 939

Paese

Italia

Quantità

10 231

Paese

Francia

Quantità

8 308

Paese

Portogallo

Quantità

5 540

Paese

Polonia

Quantità

3 535

Paese

Spagna

Quantità

3 329

Paese

Ungheria

Quantità

2 383

Paese

Gran Bretagna

Quantità

2 286

Paese

Slovacchia

Quantità

1 880

Paese

Austria

Quantità

1 879

Lo sapevate?

~21 000 collaboratori provenienti da oltre 100 diverse nazioni e circa 280 filiali nel Paese fanno di UBS la maggiore banca svizzera.

Altre storie