Successione aziendale

Perché vale la pena pensare sin da oggi al domani

La regolazione della successione aziendale è per ogni imprenditore una sfida incredibile e per lo più unica visto che la scelta influirà non solo sul suo futuro, ma anche su quello della sua famiglia e della sua impresa.

Perché è così importante pianificare la successione aziendale?

Non è mai troppo presto per prepararsi a un evento inaspettato che coinvolta il titolare oppure a una successione provocata da circostanze esterne, per il bene sia dell’azienda sia della famiglia.

Come vi sosteniamo:

  • regolazione chiara degli affari finanziari e legali
  • redazione di procure, testamenti, contratti successori, mandati precauzionali e patti parasociali
  • supporto nella regolazione della successione e valutazione dei pro e contro

Valutate le alternative possibili e fatevi un quadro delle aspettative di tutti i membri della famiglia nonché delle principali parti interessate, come ad esempio il gruppo dirigente.

Come vi sosteniamo:

  • garanzia di continuità a livello aziendale e familiare
  • creazione di strutture indipendenti nell’organico e nella dirigenza
  • verifica delle condizioni e implicazioni legali e fiscali

L’andamento positivo della vostra azienda è fondamentale, così come una strutturazione avveduta e tempestiva del vostro patrimonio complessivo.

Come vi sosteniamo:

  • ottimizzazione della situazione patrimoniale privata e aziendale
  • trasferimento del patrimonio aziendale a quello privato
  • verifica della pianificazione previdenziale e pensionistica

Quali sono le opzioni di successione aziendale disponibili?

La successione interna al nucleo familiare (Family Buy-Out) è influenzata da fattori aziendali e privati. Nel caso in cui più membri della famiglia lavorino in azienda, bisognerà pensare a una ripartizione delle mansioni includendo anche coloro che non sono coinvolti.

Inoltre, dovrete stabilire le tempistiche relative al passaggio di responsabilità, gestione e proprietà, senza dimenticare di tutelare il vostro futuro.

La comunicazione tra dipendenti, clienti e fornitori gioca un ruolo centrale nel caso in cui i quadri diventino (co)imprenditori (Management Buy-Out). Inoltre, durante la fase di transizione è importante regolare in modo chiaro la collaborazione tra il titolare ancora in carica e il suo successore.

Qualora decidiate di vendere l’azienda a terzi, dovrete considerare fattori quali la personalità e le competenze tecniche e gestionali dell’acquirente nonché la sua affidabilità. In questo modo garantirete all'azienda una gestione di successo e a lungo termine. Chiarite per tempo gli aspetti finanziari e se la successione debba avvenire in una o più fasi.

Quali sono gli aspetti da considerare nelle diverse fasi della successione?

Prima vi occuperete della successione aziendale e maggiore sarà il margine di manovra per la sua pianificazione e realizzazione.

Nelle varie fasi, come la preparazione, la pianificazione/messa in atto o anche dopo il passaggio, vale sempre il principio di chiarire il prima possibile eventuali dubbi. A tal fine potete servirvi del nostro check per la successione.

La vostra azienda è pronta per la successione? In quale misura?

Scoprite in pochi minuti a che punto siete con la pianificazione successoria e a che cosa dovete prestare particolare attenzione.

I vantaggi per voi – dalla fondazione alla successione

  • Supporto attivo alla creazione della vostra azienda
  • Regolamentazione competente della successione, dalla A alla Z
  • Illustrazione di soluzioni previdenziali professionali ottimali per voi

I nostri esperti sono a vostra completa disposizione.

Eventi sulla successione aziendale

Siamo lieti di invitarvi al nostro incontro dedicato alla successione aziendale che si terrà vicino alla vostra zona e vi consentirà di discutere con i nostri specialisti e interlocutori dalle situazioni analoghe.

Contattare gli esperti nelle vostre vicinanze

Dopo avervi mostrato i possibili approcci, vi forniamo una consulenza al momento di scegliere l'alternativa migliore e vi sosteniamo nella sua realizzazione.

N.B. UBS non fornisce consulenza legale o fiscale. Pertanto vi consigliamo di rivolgervi anche al vostro consulente fiscale o legale.