Approfittate del vostro potenziale di riscatto nel pilastro 3a

Mettete da parte denaro, risparmiate sulle imposte e recuperate i versamenti non effettuati

Sapevate già che a breve potrebbe essere possibile effettuare versamenti posticipati nel pilastro 3a? Ciò significa che, non appena la nuova legge entrerà in vigore, potrete versare contributi nel pilastro 3a, entro certi limiti, qualora negli anni precedenti non siate riusciti a farlo o abbiate versato meno dell’importo massimo consentito. In questo modo otterrete un risparmio fiscale. Calcolate l’importo massimo che potreste versare in un secondo momento.

  • Il calcolatore stima l’importo massimo possibile per un riscatto nel pilastro 3a dopo l’entrata in vigore della legge.
  • Il calcolo si fonda sulla vostra età, sul vostro attuale patrimonio del pilastro 3a e sulle possibili deduzioni. Alla base c'è la tabella per il calcolo dell'avere massimo nel pilastro 3a dell'UFAS.
  • Per il riscatto nel pilastro 3a bisogna considerare che:
    • L'importo massimo non può superare i CHF 34.416
    • Il riscatto nel pilastro 3a è possibile solo ogni cinque anni.
  • I calcoli si riferiscono a una persona singola. Non sono considerate le agevolazioni previste per figli o coniugi.
  • Inoltre, le stime tengono conto del salario comunicato e degli indicatori correnti del sistema previdenziale svizzero, per esempio l’attuale età pensionabile.