L’Immo-Check visto da vicino Il tool per quanti vogliono comprare casa

La casa che volete comprare è un’occasione da non perdere o è finanziabile a stento? L’UBS Immo-Check confronta gli immobili.

di Felix Hauser 08 mag 2018

Martina (38 anni) e René Steiner (41) vogliono comprare casa. Da quando è nata Lena (2), il loro trilocale a Lucerna è sempre più stretto. René è un insegnante di ginnastica e vorrebbe a vivere nel verde. Anche a Martina piacerebbe, ma non vuole allontanarsi troppo dai suoi genitori, che badano spesso a Lena. Così, la coppia si mette alla ricerca di una casa nell’agglomerazione.

Felix Hauser (41)

Head Lending New Channels & Digitization

L’esperto ipotecario porta alla digitalizzazione delle attività ipotecarie di UBS. Come parte di UBS Digital Factory, è responsabile dello sviluppo di nuove applicazioni innovative.

Le abitazioni pubblicizzate online, però, sono o troppo lontane dalla città, o troppo care. I risparmi di René e Martina ammontano a 200 000 franchi; stando alla regola generale, il prezzo della casa non dovrebbe essere superiore al quintuplo della sostanza disponibile. «Eccola!», esclama René un sabato. Mostra l’annuncio a Martina: è una nuova costruzione con tetto piano a Wolhusen, cinque locali e un garage (per l’auto di famiglia e la mountain bike di René). Prezzo: 800 000 franchi.

Confrontare gli oggetti immobiliari

«Così tanti soldi per essere tanto distanti!», protesta Martina. «Possiamo trovare qualcosa di meglio», aggiunge, per scoprire poco dopo una villetta a schiera di vecchia costruzione a Horw, non lontana dalla città. «Guarda che bel caminetto!», sospira. «E costa solo 650 000 franchi!» «Di certo non è nuova», obietta René. Martina usa l’UBS Immo-Check per confrontare le due offerte. Un rapido test esamina gli immobili, riportando fatti sul Comune e sulla posizione, come la vicinanza di negozi, la necessità di lavori di ristrutturazione, il prezzo d’acquisto e la sostenibilità finanziaria personale. «L’Immo-Check raccoglie tutte le informazioni rilevanti sull’immobile oggetto di interesse, permettendo a tutti quelli che vogliono comprare casa di confrontarlo con altri», spiega Felix Hauser, esperto UBS di ipoteche.

Immo-Check online

Valutazione dell’ubicazione

Tutto quello che c’è da sapere su inquinamento acustico, mezzi pubblici, negozi e supermercati, scuole, ecc.

Valutazione del prezzo di acquisto

Il prezzo d’acquisto dell’immobile di vostro interesse rientra nello standard di mercato?

Accertamento della necessità di lavori di ristrutturazione

Un importante fattore di costo per gli immobili più vecchi. Di norma, i primi lavori si eseguono 15 anni dopo la costruzione.

Verifica della finanziabilità

La casa dei sogni rientra nel vostro budget? L’Immo-Check calcola tutto il necessario

Asili e aree ricreative

Martina inserisce l’indirizzo delle due case e l’Immo-Check le fornisce subito una valutazione della posizione. L’immobile a Horw ottiene un totale di 3,7 punti su 5, quello a Wolhusen un po’ di più (3,9). L’analisi mostra che la nuova costruzione è vicina a un’area ricreativa (120 metri), mentre la villetta a schiera ha un asilo dietro l’angolo (90). Tempo un clic e Martina e René sono informati sui loro possibili vicini, sia a Wolhusen sia a Horw. L’Immo-Check fornisce il quadro di età e reddito e l’onere fiscale, confrontandolo ai livelli cantonali e nazionali. Dal punto di vista fiscale, Horw risulta più conveniente per la giovane famiglia. Una casa va mantenuta: perciò bisogna considerare i costi di ristrutturazione. La villetta a schiera di 130 metri quadrati, costruita nel 1963, sostanzialmente non è mai stata rimessa a nuovo. A Martina e René viene un colpo: il fabbisogno di ristrutturazione ammonta a 400 000 franchi! Solo i lavori al tetto e alla facciata ne richiedono quasi 100 000. «Troppo costoso», commenta René. Martina annuisce. «Addio, villetta a schiera ...» Felix Hauser ricorda che l’Immo-Check prende in considerazione fattori che sono spesso dimenticati. «Una casa più vecchia e più economica, a prima vista, è allettante.» Hauser racconta di presunti grandi affari che, a un esame attento, si sono rivelati immobili che necessitavano di una riqualificazione. L’Immo-Check può proteggere proprio da queste brutte sorprese.

Immo-Check personale

«Quale modello di finanziamento fa al caso mio?» I nostri consulenti accertano durante un colloquio individuale le esigenze personali e aiutano a costituire il giusto mix ipotecario.

I consulenti alla clientela restano a disposizione anche dopo l’acquisto, dandovi il loro parere sulle ristrutturazioni future e sulla loro pianificazione ottimale.

Dopo l’Immo-Check, il colloquio In parole semplici di consulenza

Martina e René verificano il prezzo d’acquisto della nuova costruzione a Wolhusen: è compreso nel margine dei normali prezzi di mercato per oggetti immobiliari simili? L’Immo-Check dice di sì! E ora la domanda cruciale: possono permettersi quella casa? L’Immo-Check verifica la sostenibilità individuale del finanziamento. Martina e René fanno un bel respiro... Un segno di spunta verde segnala che va bene: ora possono comprare casa!

Seguono i dettagli: l’ipoteca ammonta a 600 000 franchi. Il rapporto prestito / valore, con il suo 75%, è accettabile (il massimo è dell’80%). I costi legati a interessi, ammortamento e manutenzione, nonché le spese accessorie, corrispondono a 3538 franchi al mese, con un tasso d’interesse teorico del 5%. Si tratta del 28% del reddito della coppia; il tetto massimo è di un terzo.

Martina e René chiudono l’Immo-Check e fissano un colloquio di consulenza. Ora sono preparati e anche gli esperti ipotecari hanno qualche informazione preliminare sul loro conto. Il tool, tuttavia, non può sostituire un colloquio individuale, perché ogni acquisto immobiliare è un caso a sé. «Nel colloquio di consulenza esaminiamo i dettagli», spiega Hauser, «e troviamo insieme al cliente la soluzione migliore.»