Assicurazioni Assicurazione stabile & Co. per le quattro mura domestiche

Acqua, tempesta, grandine, scasso – la vostra casa subisce minacce costanti. Una buona copertura assicurativa è fondamentale.

di Jürg Zulliger 09 giu 2016

Gli scassinatori imperversano soprattutto in due periodi dell'anno: durante l'inverno, quando il buio scende abbastanza presto, e durante l'estate, quando per molti è periodo di vacanze. La polizia consiglia misure preventive che presentano una grande efficacia: dall’esterno la casa non deve dare l'impressione di essere vuota e disabitata. I timer programmabili che accendono le luci in alternanza in diversi locali contribuiscono ulteriormente alla sicurezza dell’abitazione. Stesso discorso se si chiede a un vicino di controllare che tutto sia a posto, svuotare la cassetta delle lettere e accendere le luci.

Adeguare le assicurazioni

Chi si occupa della casa dovrebbe verificare periodicamente anche la copertura assicurativa, soprattutto in caso di cambiamenti alla situazione personale come ad esempio per un trasloco, la coabitazione di una coppia, la nascita di un bambino, ecc. «Anche per nuovi acquisti di una certa consistenza è consigliabile rivolgersi al proprio consulente assicurativo», spiega Stephan Günther, responsabile Assicurazione economia domestica e stabili presso la Mobiliare. Domanda fondamentale, ma non così scontata per i non addetti ai lavori: la somma assicurativa della mobilia domestica corrisponde al suo valore reale? In molti tendono a sottovalutare il valore complessivo della mobilia e degli averi. Va ricordato che generalmente la mobilia domestica – a seconda della compagnia assicurativa e della polizza – è assicurata al valore da nuovo. Chi vuole andare sul sicuro dovrebbe effettuare un inventario insieme al consulente assicurativo. In alternativa, la maggior parte degli assicuratori propone sul proprio sito web questionari e strumenti ausiliari.

Mobilia domestica e responsabilità civile

I danni a stabili e mobilia possono essere all'origine di costi ingenti, contro i quali è possibile assicurarsi individualmente. Con l'assicurazione mobilia domestica, tutti i valori reali e gli oggetti mobili sono assicurati contro l'incendio, gli elementi naturali, l'acqua e il furto con scasso. Per gioielli, denaro contante e altri oggetti vi sono per lo più importi massimi assicurabili che variano da una compagnia all'altra. In molti casi, i gioielli di valore superiore a 25 000 franchi non sono assicurati oppure lo sono solo a determinate condizioni – ad esempio a patto che il proprietario conservi gli oggetti di valore in casa all’interno di una cassaforte sicura.

Corrispondendo un premio modesto, un'assicurazione di responsabilità civile privata consente di coprire le pretese derivanti da danni a persone e cose per somme milionarie. Conformemente alle disposizioni di legge, il padrone di casa in qualità di proprietario dell’impianto risponde ad esempio degli incidenti avvenuti sul proprio fondo dovuti a una manutenzione carente – se d’inverno il postino scivola sul piazzale ghiacciato o se qualcuno resta ferito per una tegola caduta dal tetto. Per le case e gli appartamenti occupati a titolo personale (senza uso commerciale), la responsabilità civile privata include di regola anche l'assicurazione responsabilità civile di stabili. È importante che il grado di assicurazione e le prestazioni assicurative siano conformi alla situazione dei proprietari di case e appartamenti e dei relativi familiari. 

Assicurazione di stabili

Ai proprietari di case si raccomanda di sottoscrivere un'assicurazione stabili contro i danni dell’acqua. Questa assicurazione copre i danni provocati da possibili fuoriuscite di acqua dall’interno dell’edificio, ad esempio a causa di condutture difettose. «Le assicurazioni complementari si orientano alla situazione individuale», sottolinea Stephan Günther. Spesso vengono stipulate assicurazioni vetri separate come finestre, vetroceramica, vetrate speciali e pregiate, ecc. In alcuni casi è indicata un'assicurazione ambiente esterno che copre i danni alle piante e all'inventario del giardino dovuti a un cosiddetto evento naturale come ad esempio un'inondazione.

La stipulazione di un'assicurazione stabili contro i danni da eventi naturali (fuoco, acqua, tempesta, ecc.) è obbligatoria nella maggior parte dei cantoni. Eccezioni: Vallese, Ginevra, Ticino e Appenzello Interno. In tutti gli altri casi è il proprietario della casa a decidere se stipulare assicurazioni complementari per mobilia domestica, responsabilità civile privata, ecc. e presso quale compagnia. Il volume delle prestazioni e i premi variano notevolmente a seconda dell’assicuratore. Pertanto è importante informarsi e confrontare le offerte.