Ricerca economica Pubblicazioni sul contesto economico attuale

Vi interessano il contesto economico attuale, i dati congiunturali e le relazioni sull’evoluzione dei mercati? Le nostre pubblicazioni vi forniscono preziose informazioni e solidi dati di base.

UBS Outlook Svizzera

Gli scenari per l’anno corrente

ricordate come iniziò il 2016? I prezzi del petrolio, i mercati azionari e la fiducia sui mercati finanziari erano in caduta libera. Ed era difficile solo pensare che la Gran Bretagna avrebbe votato per l’uscita dall’UE o che gli Stati Uniti avrebbero scelto Donald Trump come presidente. Sotto alcuni aspetti, il 2017 inizia in modo diametralmente opposto.

All’inizio del 2016, dopo il rialzo dei tassi a dicembre 2015 i mercati finanziari erano fuori controllo, visto che gli indicatori congiunturali premevano praticamente verso il basso in tutto il mondo. La locomotiva economica cinese zoppicava, l’economia statunitense era svogliata e diversi paesi emergenti produttori di materie prime scivolavano in recessione a causa del drastico crollo dei prezzi sui mercati delle materie prime. Questa volta sembra tutto diverso, almeno a livello congiunturale.

Dallo scorso autunno gli indicatori congiunturali puntano visibilmente in alto, in quasi ogni angolo del mondo. Di recente, inoltre, i tassi d’inflazione, specialmente in Europa, sono saliti vertiginosamente, come ci si aspettava. E l’economia globale sembra guadagnare quota, tanto da alimentare in alcuni osservatori le aspettative di un rialzo aggressivo dei tassi negli Stati Uniti e di un’uscita anticipata dal programma di acquisti obbligazionari della Banca centrale europea. Solo la politica, con le elezioni presidenziali in Francia e le trattative sempre più complesse sulla Brexit, minaccia di frenare in qualsiasi momento una prospettiva congiunturale altrimenti esuberante.

Ci sembra quindi opportuno presentarvi la nostra prospettiva su congiuntura e mercati finanziari nel primo trimestre come sempre sotto forma di analisi degli scenari possibili. Non si sa mai.


UBS Real Estate Focus

In gennaio 2015 la fine del cambio fisso fra franco svizzero ed euro ha portato con sé una era di tassi di interesse negativi, sostenendone il mercato immobiliare. Un anno dopo le valutazioni sono a livelli record.

Cosa questo possa significare per proprietari ed investitori è una delle domande a cui cerca di dare una risposta l'ultima pubblicazione UBS Real Estate Focus 2016. Ma c'è di più. Capitoli dedicati agli immobili sia residenziali che commerciali, ai fondi immobiliari quotati e ai mercati immobiliari globali, alle analisi sulle strategie di investimento, nonché una serie di approfondimenti, fanno sì che questa pubblicazione offra una prospettiva completa ed esaustiva dell'attuale mercato immobiliare in Svizzera, e non solo.

Speriamo che lei possa trovare questa lettura interessante.