Domande e risposte

Domande e risposte su UBS E-Banking ISO 20022 e QR-fattura

Domande generali

Di principio i dati di base caricati presso UBS determinano quali avvisi e report vengono generati per un ordine pain.001.

Se per un pagamento si desiderano avvisi o report diversi, la relativa istruzione può essere inserita direttamente nell'ordine pain.001. In questo caso, le istruzioni in pain.001 prevalgono sulle impostazioni nei dati di base.

Informazioni più dettagliate sulla gestione degli avvisi di addebito sono disponibili nelle UBS Implementation Guidelines.

  • Si assicuri che il suo software di pagamento sia pronto entro metà anno 2020 per il pagamento (tramite pain.001) della nuova QR-fattura. Se ha domande, si rivolga direttamente al suo partner di software.
  • Aggiorni eventuali lettori affinché possano leggere lo Swiss QR Code.
  • Se necessario completi i dati di base dei suoi conti creditori con l'IBAN QR del beneficiario o dei beneficiari.

I produttori di software offrono automaticamente nuove funzionalità come ISO 20022 solo per clienti con un valido contratto di manutenzione. In assenza di un tale contratto, dovrà rivolgersi direttamente al produttore e procurarsi (di solito acquistandolo) un aggiornamento del software.

Migrazione alla QR-fattura

Per la registrazione del pagamento il suo software deve supportare la QR-fattura con il suo volume di dati supplementare. Inoltre, il software deve essere in grado di generare l'ordine di pagamento pain.001 per tutte e tre le versioni della QR-fattura. Solo allora è possibile effettuare senza problemi il pagamento. Nel manuale UBS relativo alla QR-fattura sono disponibili raccomandazioni per i destinatari o gli emittenti di fatture.

pain

La invitiamo a rivolgersi all'assistenza del suo software per chiarire la causa esatta. In alternativa, i clienti UBS hanno a disposizione (anche per software propri) la piattaforma per test ISO UBS. Con l'aiuto di questa piattaforma potrà testare i suoi file di pagamento nel nuovo formato per individuare eventuali errori. Se la piattaforma per test rileva un errore, il file di pagamento utilizzato deve essere corretto.
Se anche la piattaforma per test non rileva errori, rivolgetevi all'assistenza dell'E-Banking (0848 848 063) mettendo a disposizione il protocollo generato dalla piattaforma per test.

Una guida breve con la procedura esatta è disponibile su:

Se raggiunge l'interfaccia dati OFX dell'UBS E-Banking tramite un software adeguato, il software riceve un messaggio di protocollo pain.002 e il risultato viene mostrato direttamente nel suo software.

In caso di caricamento manuale nell'UBS E-Banking su > Pagamenti > Trasferimenti e pagamenti di fatture > Registrare di nuovo > Trasferimento file, non viene restituito un pain.002. Lo stato dei pagamenti è indicato dopo il caricamento direttamente nella maschera «Trasferimento file».

Nell'UBS E-Banking alla voce Pagamenti > Trasferimenti e pagamenti di fatture > File registrati è possibile cliccare sul menu «Mostra ordini» sul lato destro del file di pagamento caricato. Il messaggio d'errore dettagliato per ogni pagamento è ottenibile cliccando per ogni transazione sull'icona a forma di matita: vengono così visualizzati i dettagli del pagamento e, in alto, un messaggio d'errore.

In caso di caricamento manuale di un file di pagamento pain.001 sussistono le seguenti limitazioni:
numero massimo di transazioni per file: 9999
grandezza massima del file: 50 MB

In caso di caricamento di un file di pagamento pain.001 tramite l'interfaccia OFX sussistono le seguenti limitazioni:
numero massimo di transazioni per file: 9‘999
grandezza massima del file: 20 MB

Pagamenti

Gli orari di accettazione in base alla moneta e alla modalità di pagamento sono consultabili nel seguente factsheet:

Non è possibile effettuare modifiche a posteriori su un messaggio pain.001 caricato nell'UBS E-Banking. È possibile cancellare un singolo pagamento o l'intero messaggio per poi registrarli risp. caricarli nuovamente. Ora è possibile elaborare i pagamenti singolarmente con la funzione «pagare di nuovo» ed effettuare il pagamento.

In tal caso non è possibile acquisire le seguenti informazioni dal file transfer a causa del formato diverso:

  • Ultimate Debtor
  • Ultimate Creditor
  • Purpose Code
  • Max. indirizzi 140 caratteri
  • Max. remittance info 140 caratteri
  • Istruzioni di pagamento: Addebito singolo / collettivo; pagamento del salario; istruzioni sugli avvisi

Quando viene caricato un messaggio pain.001 nell'UBS E-Banking e un singolo pagamento viene cancellato da un collaboratore in possesso solamente dell'autorizzazione di visto parziale, il pagamento riceve lo stato «parzialmente vistato». Di conseguenza, al raggiungimento della data di esecuzione questo singolo pagamento non viene eseguito. Per cancellare completamente il pagamento, un secondo collaboratore con almeno l'autorizzazione di visto parziale deve confermare la cancellazione del singolo pagamento.

La QR-fattura: Emittente della fattura 

Il pareggio avviene tramite il riferimento strutturato.

Per la variante 1 della QR-fattura con QR-IBAN e riferimento QR e per la variante 2 della QR-fattura con IBAN e Creditor Reference.

Maggiori informazioni sulle offerte di reportistica sono disponibili al seguente link:

Sì, i clienti che fatturano con le attuali polizze di versamento arancioni possono scegliere se ricevere i dati di accredito PVBR secondo lo standard ISO-20022 come messaggio camt o ancora come file di accredito PVR v11. Tuttavia consigliamo di passare il prima possibile a camt.

Trovate il nostro listino prezzi per i clienti privati al link:

Trovate il nostro listino prezzi per le aziende al link:

La QR-fattura: Destinatario della fattura

Se il cliente si serve di una delle interfacce UBS, e quindi inserisce prima la fattura in un software, questo, ed eventualmente gli scanner o tutti i processi relativi ai creditori, dovrà essere aggiornato per tempo. Di seguito i requisiti più importanti.

  • Dovrà essere possibile elaborare tutte le versioni della QR-fattura.
  • Le sezioni di pagamento con QR-IBAN e riferimento QR non possono essere pagate come PVR. Il pagamento come PVR può portare a un rifiuto o a un errore di accredito presso la banca del destinatario.
  • Verifica dei dati principali di credito. Assicurarsi che gli indirizzi, se possibile, siano inseriti in maniera strutturata e che i conti possano essere registrati in formato IBAN con diversi IBAN per ogni creditore.
  • Se si utilizzano degli scanner (lettori), questi devono essere in grado di leggere e rilevare correttamente il Swiss QR Code. Ora tutti i nuovi dati saranno letti tramite il codice QR.

Numerosi fornitori di software ERP hanno già lanciato moduli di software, lavorando attivamente a un passaggio puntuale e di successo. SIX ha pubblicato una lista, Readiness, sulla pagina ufficiale 

Possono essere utili anche il manuale UBS sulla QR-fattura o le Regole per l'elaborazione di QR-fatture pubblicate da SIX.

Nello Swiss QR Code sono definiti due campi per le possibili procedure alternative, disponibili per altri fornitori di soluzioni di pagamento. Il fornitore che desidera utilizzarle deve presentare e assicurare le relative specificazioni.

Finora, eBill è l'unica procedura alternativa disponibile per la QR-fattura. Il campo «Procedura alternativa» si può compilare al momento della creazione di una QR-fattura, conformemente alle specifiche di eBill. A tale scopo l'emittente della fattura deve avere le informazioni eBill del suo cliente. Ciò comporta una scelta nel momento in cui la fattura viene effettivamente inviata. Il cliente riceve l'eBill se i suoi dati sono compilati in quella fattura, altrimenti riceve una QR-fattura cartacea. Il pagatore non trae vantaggio da queste informazioni al pagamento della fattura.

Grazie alla piattaforma per test UBS, i clienti e i partner informatici, dalla schermata per gli emittenti, possono testare esaurientemente l'emissione di una QR-fattura; dalla schermata per pagatori, poi, possono testare la registrazione di QR-fatture e il pagamento tramite pain.001.