Investimenti alternativi Il complemento per un miglior rapporto rischio-rendimento

Gli investimenti alternativi rappresentano una componente strategica importante di un portafoglio ben diversificato. Il loro andamento risulta spesso in controtendenza rispetto agli investimenti tradizionali, poiché risentono molto meno dell’evoluzione degli interessi e dei mercati azionari. Combinati a un portafoglio, ne migliorano le caratteristiche di rischio-rendimento.

Investimenti alternativi

Cosa sono gli investimenti alternativi?

Gli investimenti alternativi come fondi hedge e investimenti privati sono strumenti d’investimento i cui rischi e la cui performance dipendono principalmente dal know-how in fatto d’investimento, ma in minor misura dall’impegno in un segmento di mercato specifico.

Fondi hedge

I fondi hedge sono comparti d’investimento in cui i gestori dispongono di un margine di manovra piuttosto ampio. Con i fondi hedge potete approfittare delle opportunità offerte da varie categorie d’investimento. Essi si avvalgono infatti di un’ampia gamma di tecniche e prodotti (derivati), così come di una gestione attiva del portafoglio. In questo modo perseguiamo l’obiettivo di rendimenti più stabili, limitando al tempo stesso il rischio di ribassi. Se siete disposti ad accollarvi una moderata illiquidità, una diversificazione delle fonti di reddito vi consentirà di migliorare il rendimento.

Investimenti privati

Il 95% di tutte le società statunitensi è nelle mani di privati. Gli investimenti privati consentono pertanto di accedere a un universo più ampio che non è disponibile nelle categorie d’investimento tradizionali. Gli investimenti privati possono contare su tutta una serie di strategie tra cui private equity, obbligazioni private e investimenti reali. Gli investimenti privati rappresentano una valida soluzione se siete disposti a vincolare il capitale per più anni.

  

Global Private Banking Awards
Private Banker International Wealth Awards