China Fixed Income Bond Connect: di cosa si tratta?

Bond Connect, inaugurato il 3 luglio 2017, ha aperto un altro canale di accesso al mercato obbligazionario onshore cinese per gli investitori globali. Vediamo come funziona Bond Connect, che vantaggi offre e come va.

08 giu 2020

China Bond Connect – Tre messaggi chiave per gli investitori

  • Bond Connect è un canale di investimento che consente agli investitori internazionali di accedere ai mercati obbligazionari della Cina continentale.
  • Bond Connect è il quarto canale ufficiale per l’accesso degli investitori internazionali al mercato obbligazionario onshore cinese, gli altri canali ufficiali sono il China Interbank Bond Market (CIBM) Direct (Mercato obbligazionario interbancario cinese), il Qualified Foreign Institutional Investor (QFII) Scheme (Programma per gli investitori istituzionali stranieri qualificati) e l’RMB Qualified Foreign Institutional Investor (RQFII) Scheme (Programma per gli investitori istituzionali stranieri qualificati in renminbi).
  • Dall’avvio del Bond Connect, a luglio 2017, le partecipazioni di investitori internazionali in obbligazioni cinesi onshore sono aumentate da RMB 880 miliardi a RMB 2.310 miliardi al 30 aprile 2020, secondo i dati forniti da Shanghai Clearing House (SHCH) e China Central Depository & Clearing (CCDC).

Che cosa si intende per Bond Connect?

Bond Connect è un canale di investimento che consente agli investitori internazionali di accedere ai mercati obbligazionari della Cina continentale attraverso l’infrastruttura di trading di Hong Kong. Il programma è stato avviato il 3 luglio 2017.

Attualmente, Bond Connect gestisce solo le negoziazioni “Northbound”, ovvero l’attività di acquisto e vendita di investitori internazionali sui mercati della Cina continentale.

Bond Connect è il quarto canale ufficiale per l’accesso degli investitori internazionali al mercato obbligazionario onshore cinese.

Il mercato obbligazionario onshore cinese è il secondo per dimensioni al mondo, con un totale di USD 13.700 milioni di obbligazioni in circolazione a dicembre 2019 secondo i dati forniti dalla Banca dei regolamenti internazionali.

Gli altri canali ufficiali sono il China Interbank Bond Market (CIBM) Direct, il Qualified Foreign Institutional Investor (QFII) Scheme e l’RMB Qualified Foreign Institutional Investor (RQFII) Scheme.

Bond Connect è un canale di investimento che consente agli investitori internazionali di accedere ai mercati obbligazionari della Cina continentale

Quali sono le differenze tra Bond Connect e CIBM Direct?

A livello operativo, il Bond Connect è un programma offshore, mentre CIBM Direct è onshore.

Il CIBM Direct offre maggiore accesso alle opportunità sui mercati onshore, ovvero una più ampia gamma di controparti disponibili e una varietà più estesa di prodotti quali repo e swap su tassi di interesse.

Inoltre, sul CIBM Direct le negoziazioni avvengono in CNY anziché in CNH e gli investitori possono detenere saldi onshore in CNY.

Il Bond Connect, invece, non può consentire agli investitori di detenere saldi in CNY, bensì richiede il cambio in CNH, una procedura che comporta un rischio di base ogni volta che i fondi vengono rimpatriati.

CNH si riferisce allo Yuan cinese (RMB) negoziato sui mercati offshore.

CNY si riferisce allo Yuan cinese (RMB) negoziato sui mercati onshore.

Categoria/Bond Connect/CIBM

Categoria/Bond Connect/CIBM

Bond Connect

Bond Connect

CIBM

CIBM

Categoria/Bond Connect/CIBM

Obiettivi di investimento

Bond Connect

Solo obbligazioni

CIBM

Solo obbligazioni

Categoria/Bond Connect/CIBM

Fonte dei fondi

Bond Connect

Valute estere/RMB offshore

CIBM

Valute estere/RMB offshore

Categoria/Bond Connect/CIBM

Requisito di liquidità

Bond Connect

Lock-up non previsto

CIBM

Lock-up non previsto

Categoria/Bond Connect/CIBM

Disponibilità di quote

Bond Connect

Quote non previste per gli investitori a medio-lungo termine

CIBM

Quote non previste

Categoria/Bond Connect/CIBM

Certezza di esecuzione degli ordini

Bond Connect

Non interessata dalla disponibilità di quote di mercato

CIBM

Non interessata dalla disponibilità di quote di mercato

Il processo di apertura del conto è inoltre più agevole sul Bond Connect, dove sono necessarie da sei a otto settimane per essere operativi rispetto alle sei-dodici settimane del CIBM Direct.

Bond Connect e CIBM Direct: vantaggi e svantaggi

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Bond Connect North Bound

Bond Connect North Bound

CIBM Direct

CIBM Direct

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Vantaggi

Bond Connect North Bound

Negoziazioni attraverso piattaforme di trading offshore già note agli investitori

CIBM Direct

Negoziazioni OTC con tutti i membri CFETS

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Vantaggi

Bond Connect North Bound

Gli investitori sono registrati come membri diretti CFETS

CIBM Direct

Assistenza dedicata dei Bond Settlement Agents (Agenti di regolamento delle obbligazioni)

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Vantaggi

Bond Connect North Bound

Le cedole e i rimborsi delle obbligazioni sono automaticamente rimpatriati a Hong Kong alla data del pagamento

CIBM Direct

Disponibile una più ampia gamma  di strumenti di copertura tra cui FX (spot, forward, swap, opzioni), prestito di obbligazioni, forward su obbligazioni, IRS, CCS, FRA

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Vantaggi

Bond Connect North Bound

Struttura basata sul conto di intestatario: le obbligazioni sono detenute tramite il sub-depositario nel conto CMU. Non è necessario aprire conti con CDC/SCH

CIBM Direct

Trading diretto in CNY

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Vantaggi

Bond Connect North Bound

Conversione CNY FX e derivati possono essere negoziati con banca di regolamento onshore CFETS FX. Uso di documentazione offshore per le operazioni di copertura in derivati

CIBM Direct

-

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Svantaggi

Bond Connect North Bound

Disponibili solo strumenti di copertura FX

CIBM Direct

A eccezione delle banche centrali, gli investitori devono negoziare le obbligazioni e le coperture FX attraverso i propri Bond Settlement Agents

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Svantaggi

Bond Connect North Bound

Trading solo con market maker del Bond Connect

CIBM Direct

Documentazione onerosa, es. service agreement con BSA, apertura conto con CFETS/CDC/SCH

Canale/Bond Connect Northbound/CIBM Direct

Svantaggi

Bond Connect North Bound

La liquidità in eccesso derivante dal trading o dal pagamento delle cedole viene raccolta in CNH

CIBM Direct

Documentazione onshore per le operazioni di copertura in derivati

Com’è cambiato il Bond Connect da quando il programma è stato lanciato a luglio 2017?

Il Bond Connect ha subito diversi cambiamenti negli ultimi anni:

  • Introduzione del trading a blocchi: consente agli investitori di allocare operazioni in blocchi a diversi conti clienti prima delle operazioni stesse. Questa modifica è stata annunciata ad agosto 2018 dalla Bond Connect Company.
  • Implementazione della modalità Delivery-versus-Payment (DvP): ad agosto 2018 tutte le operazioni hanno iniziato a essere negoziate via DvP, modalità che assicura la contestualità tra la consegna dei titoli e il pagamento del relativo controvalore, riducendo o eliminando l’esposizione al rischio di regolamento.
  • Esenzioni fiscali: il 22 novembre 2018 il Ministro delle Finanze e dell’Amministrazione Statale delle Imposte cinese ha annunciato l’esenzione fiscale per tre anni dall’imposta sul reddito delle imprese e dall’imposta sul valore aggiunto sugli interessi attivi derivanti da investimenti di investitori esteri nei mercati obbligazionari cinesi.

Qual è il volume degli investimenti affluiti sui mercati obbligazionari cinesi attraverso il Bond Connect?

Non sono disponibili cifre nette relative agli afflussi verso il mercato obbligazionario cinese onshore tramite il Bond Connect.

Dall’avvio del Bond Connect a luglio 2017, le partecipazioni di investitori internazionali in obbligazioni cinesi onshore sono aumentate da RMB 880 miliardi a RMB 2.310 miliardi al 30 aprile 2020, secondo i dati forniti da Shanghai Clearing House (SHCH) e China Central Depository & Clearing (CCDC).

Figura 1: partecipazioni totali degli investitori stranieri del reddito fisso onshore in Cina (trilioni di RMB), luglio 2017-aprile 2020.

Fonte: Shanghai Clearing House (SHCH) & China Central Depository & Clearing (CCDC), maggio 2020


UBS Asset Management Italia

Disclaimer

Si prega di leggere i termini e le condizioni riportate di seguito, e confermare di averle lette, comprese e accettate cliccando sul bottone in basso.


Potrebbe interessarti anche

Quali opportunità di investimento scegliere?