Come facciamo la differenza attraverso l’engagement attivo?

Fare engagement significa diventare partner delle aziende in cui investiamo e collaborare con loro per affrontare al meglio le questioni climatiche. Scopriamo di più con Teresa Gioffreda, Client Relationship Manager, UBS AM.

09 giu 2021
  • L’obiettivo dell’engagement è di monitorare e migliorare le performance, nonché le reportistiche aziendali su temi ESG, di strategia, gestione del rischio e allocazione del capitale.
  • Fare engagement con le aziende per UBS AM significa diventarne partner, non solo per capire al meglio come ognuna di loro si impegna ad affrontare le tematiche climatiche, ma anche per poter dar loro suggerimenti concreti attraverso un dialogo continuo e il voto per delega nelle assemblee.
  • Sono tre i passi chiave da seguire affinché l’engagement abbia successo:
    • Definire chiare priorità sulle aziende con cui fare engagement
    • Usare indicazioni chiare, finanziariamente materiali e chiaramente comprese dai manager
    • Collaborare per allineare la strategia di engagement climatico con altri azionisti
  • UBS AM fa parte dell’iniziativa Climate Action 100+, ad oggi supportata da 575 investitori che rappresentano oltre 54 trilioni di dollari di assets. Insieme ci impegniamo con 167 aziende (che rappresentano circa l’80% delle emissioni industriali globali), a ridurre le emissioni sulla catena del valore, migliorare la governance e rafforzare la divulgazione delle informazioni finanziarie relative al climate change, secondo quanto proposto dalla Task force sul clima.