Macro Monthly | Una pausa salutare

Evan Brown, Head of Macro Asset Allocation Strategy, ci presenta gli approfondimenti economici e l'asset allocation per febbraio 2019

13 feb 2019
  • Nel 2018 la politica restrittiva adottata dalla Fed ha ostacolato l’andamento degli asset rischiosi, soprattutto a causa dei crescenti timori sul rallentamento della crescita globale manifestati dagli investitori verso la fine dell’anno
  • Nel contesto di un importante cambiamento di regime, la dichiarazione e la conferenza stampa al termine della riunione di gennaio del FOMC (Federal Open Market Committee) confermano l’intenzione della Fed di non effettuare ulteriori rialzi in questo ciclo
  • Probabilmente assisteremo a ulteriori interventi soltanto nel caso in cui il momentum dell’inflazione inerziale, attualmente ancora sottotono, registri una forte accelerazione, accompagnata da un miglioramento della domanda esterna
  • A nostro avviso, il timore degli investitori che questo riorientamento sia la prova di una stretta eccessiva della Fed è infondato
  • Riteniamo che, considerando questo cambiamento di regime, la Fed non dovrebbe figurare tra le principali preoccupazioni degli investitori per il 2019, né rappresentare un ostacolo per un’ulteriore ripresa degli asset rischiosi durante l’anno
  • Probabilmente, una politica più accomodante della Fed sarà negativa per il dollaro USA, favorevole per gli attivi rischiosi e particolarmente utile per il debito dei mercati emergenti

UBS Asset Management Italia

Disclaimer

Si prega di leggere i termini e le condizioni riportate di seguito, e confermare di averle lette, comprese e accettate cliccando sul bottone in basso.