Panorama

L’industria dell’asset management sta cambiando rapidamente. Cosa significa investire nel 2018, sfide e opportunità all'orizzonte.

06 giu 2018

Nel 2018 queste sfide acquisteranno maggiore intensità, senza però cambiare radicalmente. Il motivo è chiaro: a livello globale, il 2017 è stato un altro anno di ottimi rendimenti azionari e la volatilità realizzata, seppur in aumento, è rimasta eccezionalmente bassa. I mercati del credito hanno beneficiato di condizioni molto favorevoli, con gli spread pari o prossimi ai minimi storici. Al di fuori degli Stati Uniti, i rendimenti dei titoli governativi dei Paesi sviluppati hanno segnato in generale lievi rialzi nel 2017, ma rimangono bassi in prospettiva storica e probabilmente non aumenteranno in un contesto di politiche monetarie ancora accomodanti e livelli strutturalmente bassi di crescita e inflazione. In questo scenario, la sfida di costruire portafogli realmente diversificati, in grado di generare crescita e reddito in modo efficiente anche in termini risk-adjusted, sta diventando sempre più complessa e impegnativa.

UBS Asset Management Italia

Disclaimer

Si prega di leggere i termini e le condizioni riportate di seguito, e confermare di averle lette, comprese e accettate cliccando sul bottone in basso.