Organi e persone

Consiglio di fondazione

Il Consiglio di fondazione è responsabile per l'attività della fondazione. I suoi membri sono nominati per la durata di tre anni dalla società donatrice e possono essere rinominati al termine del loro mandato. L'organo supremo della fondazione è composto da rappresentanti sia di UBS che esterni, provenienti dal mondo della cultura, scienza e società. Attualmente, il Consiglio di fondazione si compone di otto membri. Il Presidente presiede tale organo con il supporto del Vicepresidente. Il Consiglio di fondazione può ricorrere a commissioni di esperti tecnici selezionati tra i suoi membri per l'esame preliminare delle domande.

Filiale

La filiale supporta il Consiglio di fondazione nello svolgimento dei suoi compiti ed è diretta da una direttrice a cui è affidata la direzione operativa della fondazione, la preparazione delle decisioni del Consiglio di fondazione e l'attuazione delle sue delibere. La filiale è competente per l'amministrazione, la comunicazione e coordinazione delle attività. Il team di collaboratrici della filiale è composto da Claudia Bühler (direttrice), Julia Bysäth e Abundi Schmid.

Roger von Mentlen

Roger von Mentlen è membro del Consiglio di Fondazione di UBS dal 2016 e Presidente dal 2020. Diplomato ed esperto del settore bancario, è entrato nell'Unione di banche svizzere nel 1977, assumendo dal 1998 diverse funzioni dirigenziali presso UBS nel settore Wealth Management & Business Banking Svizzera. Fino al 2019 è stato responsabile del dipartimento Personal Banking nonché membro dell'Executive Committee UBS Regione Svizzera prima di entrare nel Consiglio di amministrazione di UBS Switzerland AG nel 2020.

Martin Meyer

Martin Meyer è vicepresidente dell'UBS Fondazione culturale dal 2004 e sin dal 1998 fa parte del suo Consiglio di fondazione. Dal 1974 è stato redattore dell'inserto culturale del «Neue Zürcher Zeitung» di cui è stato direttore dal 1992 al 2015. È socio corrispondente dell'Accademia tedesca per la lingua e la letteratura e presidente del Consiglio direttivo dell'Istituto svizzero di studi internazionali. Nel 2011 l'Università di San Gallo gli ha conferito la laurea honoris causa.


Roman Bucheli

Roman Bucheli è membro del Consiglio di fondazione della Fondazione UBS per la cultura dal 1° gennaio 2016. Nel 1999 diventa redattore dellarubrica culturale del «Neuen Zürcher Zeitung Feuilleton», come responsabile della letteratura tedesca, neerlandese e per lʼinfanzia e lʼadolescenza. Accanto allʼattività giornalistica, svolge incarichi didattici presso diverse università e collabora con istituzioni dedite alla promozione della letteratura.

Dopo aver studiato germanistica, filosofia e storia dellʼeconomia a Friburgo e a Zurigo, nel 1994 ottiene il dottorato di ricerca con una tesi sul poeta svizzero Alexander Xaver Gwerder. Oltre a scrivere regolarmente articoli su temi letterari, nel 2006 pubblica lʼantologia «Wohin geht das Gedicht?», una raccolta di saggi di quattrordici autori internazionali.

Michael Haefliger

Michael Haefliger è membro del Consiglio di fondazione della Fondazione UBS per la cultura dal 2007. Dal 1999 è intendente del LUCERNE FESTIVAL (allora ancora chiamato «Internationale Musikfestwochen» di Lucerna) e responsabile per le manifestazioni estive, di Pasqua e per i concerti di pianoforte del LUCERNE FESTIVAL. Haefliger ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui l'«Europäischer Kultur-Innovationspreis» (2003) ed è stato nominato «Global Leader of Tomorrow» (WEF 2000 di Davos).

Dopo aver concluso i suoi studi di violino alla Juilliard School of Music di New York (1983), Michael Haefliger è stato violinista di concerto prima di dedicarsi all'attività di intendente (Davos Festival di musica «Young Artists in Concert», 1986 - 1998) e di responsabile artistico (Collegium Novum Zürich, 1996 - 1998). Negli anni 1997 - 1999 ha studiato Gestione aziendale presso l'Università di San Gallo (HSG) conseguendo il titolo post laurea «Executive MBA HSG».


Michel E. Fuchs

Michel E. Fuchs è membro del Consiglio di fondazione della Fondazione UBS per la cultura dal 1° gennaio 2016. Professore presso lʼInstitut d’Archéologie et des Sciences de l’Antiquité dellʼUniversità di Losanna dal 2004, oltre a insegnare dirige progetti di ricerca e scavi in Svizzera e allʼestero. In quanto esperto di livello internazionale di pittura murale antica, segue tesi di dottorato, è autore di numerose pubblicazioni e cura diverse esposizioni.

Dopo essersi laureato in archeologia e in filologia latina e greca, lavora, tra le altre cose, per lʼUfficio per lʼarcheologia del Canton Friburgo e come consulente scientifico per il Musée Romain di Avenches, oltre a ottenere nel 2004 il dottorato di ricerca con uno studio su un quartiere di questo insediamento romano. Negli anni più recenti si dedica soprattutto alle iscrizioni e ai graffiti quotidiani, tra lʼaltro come coautore del catalogo della mostra «Les murs murmurent: graffitis gallo-romains» (2008).

Karin Oertli

Karin Oertli è membro del Consiglio di fondazione della Fondazione UBS per la cultura dal 2020. In qualità di Chief Operating Officer di UBS Svizzera, dal 2018 è responsabile di un'ampia gamma di compiti. Questo include tra le altre cose gli ambiti tematici della digitalizzazione, della sostenibilità nonché delle modalità di lavoro agile. È anche responsabile dei programmi di efficienza, dello sviluppo dei prodotti bancari, della previdenza e delle operazioni con carte di credito. In precedenza, Karin Oertli ha ricoperto varie posizioni dirigenziali presso UBS nelle funzioni di Wealth Management, Asset Management e di rischio.


 

Alain Robert

Da 2010 a 2020 Alain Robert era il Presidente della Fondazione UBS per la cultura. Dopo aver concluso i suoi studi in scienze economiche presso l'Università di Neuchâtel, nel 1979 è entrato a far parte dell'Unione di Banche Svizzere, nella quale è stato attivo fino al 1998, ricoprendo diversi ruoli sia a livello nazionale sia internazionale e dove nel 1997 è stato nominato Direttore della Regione di Ginevra. Alain Robert, dopo essere diventato membro del Group Managing Board di UBS nel 2001, ha rivestito diverse funzioni direttive, ricoprendo il ruolo di Direttore Wealth Management & Business Banking Svizzera tra il 2007 e il 2009.

Dal 2009 al 2020 è stato anche Presidente della Fondazione UBS per le questioni sociali e la formazione.

Seraina Rohrer

Dal 2013 Seraina Rohrer è membro del Consiglio di fondazione della Fondazione UBS per la cultura. Dal 2011 al 2019 è stata direttrice delle Giornate cinematografiche di Soletta e dall’inizio del 2020 è membro della Direzione della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e capo del settore Innovazione & Società.

Dopo aver studiato cinema e pubblicistica all’Università di Zurigo si è dedicata alla ricerca in qualità di Visiting Scholar presso il Chicano Studies Reserach Center della University of California, Los Angeles (UCLA). Per diversi anni è stata alla guida dell’ufficio stampa del Festival del film di Locarno occupandosi del coordinamento del progetto pilota nazionale «Réseau Cinéma CH», una collaborazione tra le Scuole Universitarie Professionali e le università nell’ambito della formazione cinematografica. Inoltre ha lavorato come curatrice e pubblicista freelance in Svizzera e all’estero ed è stata membro della Commissione di esperti «Fiction» della Zürcher Filmstiftung. Nel 2012 ha concluso il dottorato sul tema «Transnationale Low-Budget-Produktionen».

Claudia Steinfels

Claudia Steinfels è membro del Consiglio di fondazione dell'UBS Fondazione culturale dall'aprile 2020. È proprietaria e presidente del CA della società di consulenza artistica Steinfels Art Consulting SA di Zurigo, fondata nel 2012, e della società omonima fondata a Londra nel 2013. I suoi ambiti specialistici sono l'arte svizzera, l'impressionismo, l'arte moderna e contemporanea.

Claudia Steinfels ha studiato storia dell'arte, archeologia e arte dell'Asia orientale presso l'Università di Zurigo, dove ha conseguito la laurea. Dal 1996 al 2000 ha diretto Christie's a Zurigo, dal 2001 al 2012 è stata direttrice esecutiva di Sotheby's Zurigo, banditrice d'asta e al contempo Senior Director di Sotheby's Europa.