Una tempesta dal paradiso

Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa

Milano, Galleria d'Arte Moderna. 11 Aprile – 17 Giugno 2018

Un vero e proprio viaggio per arricchire la comprensione del Medio Oriente e del Nord Africa attraverso un'esperienza visiva poetica di due regioni al centro di mutamenti radicali.

Questa è l'anima di Una Tempesta dal Paradiso: Arte contemporanea del Medio Oriente e del Nord Africa, in programma a Milano dall'11 Aprile al 17 Giugno 2018, frutto della collaborazione tra UBS e Guggenheim.

Una Tempesta dal Paradiso ha rappresentato la tappa conclusiva di Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative, un programma pluriennale che ha testimoniato il reciproco impegno di Guggenheim e UBS a favore dell'arte contemporanea e della sua conoscenza.

Grazie ad approfondite collaborazioni con artisti, curatori e organizzazioni culturali dell'Asia Meridionale e Sudorientale, dell'America Latina, del Medio Oriente e dell'Africa del Nord, l'iniziativa MAP ha contribuito a offrire una visione diversa di queste regioni. 8 mostre internazionali, oltre 85 artisti, 3 residenze curatoriali, 125 acquisizioni per la collezione del Guggenheim e quasi 600 eventi: un programma unico che ha toccato oltre 1 milione di persone in tutto il mondo, puntando una luce su artisti provenienti da regioni largamente sottorappresentate nel mondo e nel mercato dell'arte di oggi.

Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative si è conclusa con questa straordinaria mostra a Milano. Attraverso disegni, fotografie, installazioni e video, Una Tempesta dal Paradiso ha presentato una selezione di voci e di riflessioni artistiche da Nord Africa e Medio Oriente. I visitatori hanno così potuto scoprire un'antica città fatta interamente di cuscus, architettura algerina, fiori giganti fusi in bronzo e sperimentare la GAM come mai prima d'ora, attraverso tagli architettonici che hanno collegato il passato storico del museo al nostro presente.

Incontriamoci

Siamo lieti di accoglierla nelle nostre sedi presso molte città italiane.
O, se preferisce, di venirla a trovare dove le è più comodo.