Inizio della formazione Crescere con l’apprendistato

Anche quest’anno tantissimi giovani cominciano il loro apprendistato presso UBS. Due collaboratori raccontano cosa li ha spinti, rispettivamente 3 anni e 14 anni fa, a iniziare un tirocinio presso UBS.

Ogni mese di agosto migliaia di giovani in Svizzera iniziano un apprendistato. Durante gli ultimi giorni ben 300 ragazzi e ragazze sono entrati per la prima volta in uno dei nostri uffici o in una delle nostre filiali per iniziare una formazione pratica da UBS. È così che gettano le basi per una carriera di successo.

Leandro Ceriani, apprendista IT, e Sandra Vitto, consulente Clientela privata, hanno scelto un apprendistato rispettivamente tre e quattordici anni fa. Sono loro a raccontarci perché credono nei punti forti e nelle opportunità offerte dalla formazione pratica professionale.

Sandra Vitto (29)

Consulente Clientela privata (PKI) a Zurigo

«Ho concluso il mio apprendistato bancario con profilo M undici anni fa. Oltre al cambio di reparto semestrale mi è piaciuta particolarmente la scuola interna - oggi Specifica -, perché avevamo un grande spirito di squadra.

Tra i migliori ricordi che ho ci sono i formatori pratici e il campo didattico a Davos il secondo anno di apprendistato. Durante il campo ci era stato chiesto di svolgere alcuni compiti in modo creativo. Il nostro team, composto da quattro persone, aveva deciso di girare un film d’azione in stile «Charlie’s Angels».

Dopo l’apprendistato ho lavorato prima come consulente Clientela privata, dopodiché ho ripreso un portafoglio tutto mio e, contemporaneamente all’attività lavorativa, ho portato a termine il mio bachelor alla ZHAW. In qualità di responsabile della formazione pratica rilevo che sono aumentati i requisiti per gli apprendisti ed è più importante avere buoni voti e giudizi. Di conseguenza l’attenzione è rivolta alla formazione pratica sul posto di lavoro.

Oggi gli apprendisti vengono coinvolti molto nell’attività quotidiana e imparano a gestire autonomamente i colloqui di consulenza.»

Leandro Ceriani (18)

Apprendista IT al 4° anno di formazione, ora in Security Service Delivery, Zurigo

«La tecnologia mi affascinava anche da bambino. Dentro di me sapevo che un giorno sarei diventato informatico. Ho quindi cercato informazioni su questa professione in occasione di fiere, eventi informativi e online. Sul portale per posti di apprendistato yousty.ch mi sono imbattuto in UBS.

Sapevo perfettamente di voler fare un apprendistato in una grande azienda, visto che non volevo essere l’unico apprendista IT. Mio padre mi consigliò di candidarmi per un apprendistato IT presso UBS e aveva ragione. Qui mi piace soprattutto il fatto che l’IT sia globale, ma che ciononostante si conoscano determinate differenze regionali che rendono questo settore molto interessante.

Mi piace tanto anche che posso parlare molto inglese, che sono stato integrato velocemente nel team e che posso collaborare in modo produttivo.

Il prossimo obiettivo è terminare con successo la scuola media professionale, ottenere un posto fisso da UBS, finire la scuola reclute e poi eventualmente frequentare la scuola universitaria professionale. »