Utile netto per il 1° trimestre 2021 pari a USD 1,8 miliardi, rendimento del capitale CET1 pari al 18,2%

Dati salienti del Gruppo

  • Rafforzamento della connettività con i clienti tramite consulenza, soluzioni e leadership di pensiero in un contesto dinamico: i nostri clienti hanno continuato a riporre la loro fiducia in noi e hanno beneficiato appieno del nostro mix di attività e della nostra diversificazione geografica. Questo fattore, unitamente alle condizioni di mercato favorevoli e al clima di fiducia degli investitori, ha determinato un aumento dei ricavi ricorrenti su base annua, mentre la vivace attività dei clienti ha sospinto i proventi da transazioni e ha favorito la crescita dei prestiti in tutte le nostre aree operative.
  • Risultati finanziari del 1° trimestre 2021: l’utile ante imposte si è attestato a USD 2298 milioni (in aumento del 14% su base annua), comprese rettifiche di valore nette per perdite su crediti pari a USD 28 milioni. Il rapporto costi/ricavi è stato del 73,8%, segnalando un aumento di 1,5 punti percentuali su base annua. I proventi operativi sono cresciuti del 10% su base annua mentre i costi operativi sono saliti dell’8%. L’utile netto attribuibile agli azionisti è stato di USD 1824 milioni (pari a un aumento del 14% su base annua), con un utile diluito per azione di USD 0.49. Il rendimento del capitale CET11 è stato del 18,2%. L’inadempienza di un cliente con sede negli Stati Uniti del nostro prime brokerage business ha avuto un impatto di USD 434 milioni sull’utile netto attribuibile agli azionisti.
  • La nostra solida posizione patrimoniale sostiene la crescita e i rendimenti per gli azionisti: il coefficiente patrimoniale CET1 a fine trimestre si è attestato al 14,0% (obiettivo di riferimento: ~13%) e l’indice di leva finanziaria CET1 al 3,89% (obiettivo di riferimento: >3,7%), entrambi in aumento su base trimestrale. Abbiamo distribuito il dividendo ordinario per il 2020 pari a USD 0.37 per azione ad aprile 2021 (USD 1,3 miliardi) e abbiamo riacquistato azioni per USD 1,1 miliardi dall’inizio dell’anno. Riprenderemo a breve il riacquisto di azioni.
  • Realizzare appieno il potenziale di UBS: abbiamo presentato la nostra purpose: Reimagining the power of investing. Connecting people for a better world. La nostra purpose – unitamente al nuovo quadro strategico che comprende la nostra visione, la promessa al cliente, gli imperativi strategici e gli impegni per la sostenibilità – traccia i prossimi passi nell’evoluzione della nostra azienda.