Occorrente:

  • semi di crescione
  • terriccio
  • ciotola larga e bassa
  • cartone, grande abbastanza da coprire la ciotola
  • pennarello
  • forbici
  • nastro da pacchi
  • acqua

Procedimento

1. Riempi circa metà della ciotola con il terriccio.

Read More

2. Spargi i semi di crescione in modo abbondante e uniforme su tutta la superficie. Affonda i semi nel terreno e innaffiali, preferibilmente usando un piccolo innaffiatoio.

Read More

3. Disegna un cuore sul cartone.

Read More

4. Ritaglia il cuore seguendo il disegno. Sarà più facile se cominci praticando un taglietto nel mezzo. Magari puoi farti aiutare da un adulto. Posa il cartone sulla ciotola.

Read More

5. Fissa il cartone alla ciotola con il nastro adesivo e mettila sul davanzale di una finestra. Ora non ti resta che aspettare una o due settimane, osservando di tanto in tanto quello che succede.

Read More

6. Dopo qualche giorno, i semi di crescione inizieranno a germogliare, e nel giro di una o due settimane le piantine saranno già molto cresciute. A questo punto puoi rimuovere il cartone: troverai un cuore di crescione! Il crescione, dunque, è germogliato solo dove il cartone non copriva il terriccio.

Read More

A cosa devi prestare attenzione

Il terriccio deve essere sempre un po’ umido e ben illuminato dal sole. La ciotola non deve lasciar passare la luce.

Qual è l’insegnamento?

Solo il crescione esposto al sole è spuntato bello, verde e rigoglioso. Per crescere e sopravvivere, le piante hanno quindi bisogno della luce del sole.

Ti sei mai chiesto il perché? Proprio come gli esseri umani, anche le piante hanno bisogno di nutrirsi per vivere. Per farlo, assorbono acqua dal terreno e anidride carbonica dall’aria che, con l’aiuto dell’energia del sole, trasformano in zuccheri. Questo processo è chiamato fotosintesi.