Occorrente:

  • 3 bicchieri
  • cucchiaino
  • acquerelli giallo e blu
  • pennello
  • acqua
  • carta da cucina

Procedimento

1. Metti in fila i tre bicchieri.

Read More

2. Riempi d'acqua per tre quarti il primo e il terzo bicchiere.

Read More

3. Intingi il pennello umido in un po’ di colore blu. Quindi immergilo nel primo bicchiere e colorane l'acqua. In modo analogo, colora di giallo l’acqua del terzo bicchiere.

Read More

4. Piega tre volte per il lungo un foglio di carta da cucina, così da ottenere una striscia.

Read More

5. Piega la striscia di carta nel mezzo; metti un’estremità nel primo bicchiere e l’altra nel bicchiere vuoto al centro badando che siano immerse nell’acqua. Se la striscia di carta è troppo lunga e al centro della piegatura non tocca il bordo dei bicchieri, accorciala leggermente.

Read More

6. Ripeti l'operazione in modo analogo con la seconda striscia di carta e collega il bicchiere nel mezzo con il terzo.

Read More

7. Ora lascia tempo al tempo. Di tanto in tanto vai a dare un'occhiata. Che cosa vedrai? Dopo 15 minuti dovresti già notare qualcosa.

Read More

Nel dettaglio

Non appena metti le strisce di carta nei bicchieri, l’acqua comincia a fluire verso l’alto. Dopo alcuni minuti, vedrai che l’acqua inizia a riempire il bicchiere vuoto. Dopo circa 15 minuti potrai distinguere i colori nel bicchiere centrale. Non appena il livello dell’acqua sarà uguale in tutti e tre i bicchieri (dopo circa 120 minuti), l’acqua non si sposterà più. Se mescoli i due colori con un cucchiaino, l’acqua nel bicchiere centrale diventerà verde.

Perché?

In tubi stretti o nelle fessure, l’acqua e altri liquidi hanno la proprietà di salire verso l'alto sfidando la forza di gravità. Questo fenomeno è chiamato "capillarità". Nelle piante la capillarità fa sì che l’acqua dalle radici possa raggiungere le foglie.

Tra le fibre che compongono la carta da cucina si trovano delle microcavità. L’acqua si muove lungo di esse, e se la carta è in posizione verticale, risale verso l’alto. Quando l’acqua che risale la carta arriva all’altezza della piegatura, la capillarità non ha più alcun effetto visto che dall’altro lato la carta è rivolta verso il basso. L’acqua viene infatti attirata verso il basso dalla forza di gravità e scende nel bicchiere centrale.

Non appena il livello dell’acqua è uguale in tutti e tre i bicchieri, l’acqua non si muove più. Questo perché entra in azione il cosiddetto principio dei vasi comunicanti. Quando due o più contenitori sono collegati tra di loro, ad esempio tramite un tubo, un liquido si distribuisce raggiungendo sempre lo stesso livello, indipendentemente dalla forma dei contenitori e dalla quantità di liquido che contengono.

Blu, rosso e giallo sono colori primari e non possono essere creati partendo da altri colori. Mischiando due colori primari ne ottieni uno nuovo. Con il blu e il rosso ottieni il viola, il rosso e il giallo danno l’arancione. Il blu e il giallo creano il verde.