Investire nei Private Markets

Investire nei "Private Markets" significa investire, direttamente o indirettamente, in strumenti di capitale non quotati (ovvero non scambiati su mercati regolamentati, i cosiddetti "public markets"). Le principali strategie sottostanti a questa tipologia di investimenti sono: private equity, private debt e private real estate.

Per alcuni investitori, inserire investimenti in Private Markets nel proprio portafoglio può portare a una maggiore diversificazione, attraverso l'esposizione a società o a categorie di investimento che non sono quotate sulle Borse tradizionali.

Data la loro natura illiquida e l'orizzonte temporale di lungo periodo, si tratta fondamentalmente di fondi destinati a clienti professionali.

I Private Markets offrono oggi opportunità di investimento interessanti e ad alto potenziale, con una domanda in costante crescita e un trend destinato a continuare nel tempo.

UBS propone alla clientela professionale la possibilità di cogliere queste opportunità attraverso varie soluzioni.

Siamo a sua disposizione

Scopra qual è la filiale più vicina o più comoda per lei. Oppure possiamo incontrarci dove lei desidera. Le mostreremo come possiamo esserle d’aiuto.