Credito transitorio coronavirus

Informazioni importanti per garantire la liquidità delle PMI svizzere

Stato: 01.04.2020 alle 08:00

Il pacchetto di misure annunciato dalla Confederazione per la concessione di crediti con fideiussioni solidali per le piccole e medie imprese entrerà in vigore il 26 marzo 2020. Ciò significa che a partire da questa data potrete richiedere un credito transitorio per la vostra azienda.

Per fornire un ulteriore sostegno, UBS donerà gli utili derivanti dagli interessi sui crediti COVID-19 a progetti di aiuto.

Ecco come funziona

  1. Compilate il modulo di richiesta ufficiale della Confederazione.Si fa direttamente online.
    Consiglio: nel modulo vi viene chiesto l’indirizzo e-mail del vostro consulente alla clientela UBS. Se non ne siete al corrente, inserite uno degli indirizzi e-mail elencati al punto 3.
  2. Stampate il modulo e firmatelo.
  3. Scansionate il modulo e inviatelo per e-mail a UBS:   
    - Tedesco: CORONA-KMU-DE@UBS.COM
    - Francese: CORONA-PME-FR@UBS.COM
    - Italiano: CORONA-PMI-IT@UBS.COM
    - Inglese: CORONA-SME-EN@UBS.COM
  4. Sarete informati via e-mail non appena il credito sarà disponibile. Attualmente vengono presentate molte richieste. Faremo del nostro meglio per elaborare la vostra richiesta il prima possibile. Grazie per la vostra comprensione.

Modulo ufficiale per la richiesta di credito transitorio

Qui trovate tutte le informazioni rilevanti della Confederazione e potete compilare il modulo di richiesta ufficiale.


FAQ

Non ho ancora chiesto un credito:

Le aziende colpite dovrebbero ottenere in modo semplice e rapido importi di credito fino al 10 percento del fatturato (al massimo 20 milioni di CHF). Esistono due tipologie di crediti:

  • Credito Covid-19: Gli importi fino a CHF 500 000.– per azienda vengono versati dalle banche in modo semplice e sono garantiti al 100 percento dalla Confederazione tramite organizzazioni che concedono fideiussioni. Il tasso d’interesse è attualmente pari allo 0 percento.
  • Credito Covid-19 plus: Gli importi superiori a CHF 500 000.– fino a CHF 20 mio. sono garantiti all’85 percento dalla Confederazione tramite organizzazioni che concedono fideiussioni. Il rischio di credito per il restante 15 percento è a carico della banca, per questo motivo è necessario una verifica della richiesta da parte della banca. Il tasso d’interesse è attualmente pari allo 0,5 percento per la parte garantita dalla Confederazione.

Hanno diritto le singole imprese, le società di persone o le persone giuridiche domiciliate in Svizzera che risentono degli effetti economici della lotta globale contro la pandemia Covid-19.

Per poter gestire la procedura in modo rapido e non burocratico, i requisiti sono volutamente mantenuti semplici e si basano su un’autodichiarazione:

  • L’azienda deve essere stata fondata in Svizzera già prima della pandemia Covid-19, ossia prima del 1° marzo 2020; 
  • Deve aver subito notevoli danni economici a causa della pandemia Covid-19, soprattutto in termini di fatturato; 
  • È finanziariamente solida, cioè non è in procedura di fallimento, in una pianificazione successoria o in un processo di liquidazione. 

Inoltre, i crediti Covid-19 possono essere richiesti solo se al momento della presentazione della domanda non sono già stati ottenuti aiuti di liquidità per il Covid-19 sulla base delle ordinanze d’urgenza in materia di sport e cultura emanate dal Consiglio federale il 20 marzo. Tutte le altre condizioni si trovano sul modulo di richiesta della Confederazione.

Per il credito Covid-19 (ossia importi fino a CHF 500 000.–) è sufficiente il modulo di richiesta compilato della Confederazione. Non sono necessari ulteriori documenti.

Per il credito Plus di Covid-19, la banca può richiedere ulteriori documenti per la verifica del credito (ad es. chiusura dell’esercizio o piano di liquidità).

Nel modulo vi viene chiesto l’indirizzo e-mail del vostro consulente alla clientela UBS. Se non ne siete al corrente, inserite uno dei seguenti indirizzi e-mail:
- Tedesco: CORONA-KMU-DE@UBS.COM
- Francese: CORONA-PME-FR@UBS.COM
- Italiano: CORONA-PMI-IT@UBS.COM
- Inglese: CORONA-SME-EN@UBS.COM
 

Si consiglia di indicare la propria banca nella richiesta del credito, poiché per il versamento del credito è necessario un rapporto di clientela. Se non siete ancora clienti di UBS, potete avviare qui un rapporto di clientela in formato digitale.

Il modo più semplice è scansionare la richiesta firmata e inviarla per e-mail direttamente agli indirizzi e-mail UBS sopra elencati. Se questo non fosse possibile, potete anche consegnare la richiesta in una delle filiali aperte o darla al vostro consulente alla clientela. Tuttavia, ciò comporta un ritardo notevole nel processo.

Ho presentato una richiesta ma non ho ancora ricevuto il credito:

Il programma è una priorità assoluta per UBS. Con risorse aggiuntive, stiamo facendo tutto il possibile per gestire tutte le richieste di credito il più velocemente possibile. Per una rapida elaborazione della vostra richiesta, vi consigliamo di utilizzare, ove possibile, i canali di comunicazione digitali.

Attualmente vengono presentate molte richieste. Faremo del nostro meglio per elaborare la vostra richiesta il prima possibile. Grazie per la vostra comprensione.

Una volta inviata la richiesta per e-mail a UBS, riceverete al più presto un’e-mail di conferma. Non appena l’importo sarà sul vostro conto, vi informeremo immediatamente via e-mail. Grazie per la vostra pazienza.

Vedrete il conto sulla panoramica dei prodotti nel vostro E-Banking al più tardi un giorno dopo la conferma. Lo si può riconoscere dalla sezione «SWISS-GOV» o dalla dicitura «E9» nell’IBAN.

All’inizio vedete l’importo massimo del credito come saldo. 1-2 giorni dopo, il limite di credito viene automaticamente sospeso. In seguito viene visualizzato l’importo «0».

Potete utilizzare questo conto corrente fino all’importo massimo del credito, il che significa che potete «andare sotto». Per prima cosa eseguite un trapasso di conto selezionando «Pagamenti > Accesso diretto: Trapasso di conto». Addebitate il conto «SWISS-GOV» e selezionate il vostro conto normale come conto di accredito e l’importo desiderato.

Per i vostri pagamenti utilizzate ora il vostro conto normale come di consueto. Si prega di notare che il conto «SWISS-GOV» viene effettuato solo per i trapassi di conto, ma non per i pagamenti in uscita e in entrata.

Desiderate consultare l’importo massimo o il credito residuo disponibile? A questo scopo, andate su «Patrimonio > Limite di credito» nell’E-Banking. Nota: questa funzione si attiva automaticamente solo 1-2 giorni dopo la sospensione del limite di credito. Se dopo 2 giorni non visualizzate ancora questa voce nel vostro E-Banking, contattate la hotline per aziende.

UBS può respingere la vostra richiesta senza indicarne i motivi. In questo caso, siete naturalmente liberi di presentare una richiesta presso un’altra banca. 

Se ciò dovesse accadere, si prega di compilare nuovamente il modulo di richiesta, stamparlo e firmarlo. Potete inviarci nuovamente questa richiesta via e-mail. Assicuratevi di aver inserito correttamente l’indirizzo e-mail.
- Tedesco: CORONA-KMU-DE@UBS.COM
- Francese: CORONA-PME-FR@UBS.COM
- Italiano: CORONA-PMI-IT@UBS.COM
- Inglese: CORONA-SME-EN@UBS.COM
 

Ho già ricevuto il credito:

L’ordinanza del Consiglio federale disciplina chiaramente l’utilizzo del credito transitorio. L’unico scopo del credito è la copertura dei costi correnti. Sono esclusi, tra l’altro, il pagamento di dividendi, il rimborso di contributi in conto capitale o nuovi investimenti nel patrimonio di investimento che non siano investimenti sostitutivi. Una volta che un’azienda si è ripresa e desidera finanziare piani di crescita o distribuire nuovamente il capitale, può rimborsare il credito COVID-19 garantito e finanziarsi attraverso gli utili, i crediti bancari «normali» o il mercato dei capitali.

No, per motivi regolamentari, fino a nuovo avviso non è possibile accreditare il nuovo conto con la voce «SWISS-GOV» o con «E9» nell’IBAN. Vi informeremo non appena gli accrediti saranno possibili.

La copertura federale per il credito Covid-19 è valida per cinque anni, in casi particolarmente gravi è possibile un’estensione a sette anni. Si prevede che il credito venga gradualmente restituito entro questo periodo. La data di inizio delle restituzioni è determinata in base alle vostre possibilità. Il conto deve poi essere chiuso.

Non appena vedete il conto «SWISS-GOV» nell’E-Banking, potete effettuare i pagamenti. Avete pagamenti urgenti e il conto non è ancora visibile nonostante la conferma? Contattate il vostro consulente alla clientela. Egli effettua un trapasso di conto e voi potete eseguire i pagamenti attraverso il vostro conto esistente.

Si prega di notare che il conto «SWISS-GOV» viene effettuato solo per i trapassi di conto, ma non per i pagamenti in uscita e in entrata. Per prima cosa eseguite un trapasso di conto selezionando «Pagamenti > Accesso diretto: Trapasso di conto». Addebitate il conto «SWISS-GOV» e selezionate il vostro conto normale come conto di accredito e l’importo desiderato. Per i vostri pagamenti utilizzate ora il vostro conto normale come di consueto.

Se utilizzate già soluzioni di finanziamento di UBS (ad es. crediti esistenti), saremo lieti di discutere con voi la possibilità di sospendere l’ammortamento. Insieme troveremo una soluzione. Il vostro consulente alla clientela è a vostra disposizione.