Occorrente

  • Un bicchiere
  • Acqua
  • Un po' di carta da forno
  • Forbici
  • Matita
  • Compasso (facoltativo)
  • Un ago da cucito
  • Una calamita (più è potente meglio funziona l'esperimento)

Procedimento

1. Sulla carta da forno disegna un cerchio leggermente più piccolo della bocca del bicchiere. Per disegnarlo puoi usare un compasso o un bicchiere più piccolo.

Read More

2. Ritaglia il cerchio con le forbici.

Read More

3. Riempi il bicchiere d'acqua e posaci sopra il disco che hai ritagliato. Se la carta si arrotola, puoi bagnarla interamente con l'acqua.

Read More

4. Strofina più volte la calamita contro l'ago, badando a farlo sempre nella stessa direzione, ad esempio dalla testa alla punta. Se la calamita è potente ti basterà strofinare una decina di volte, sennò almeno una trentina. Al termine dell'operazione, l'ago sarà magnetizzato.

Read More

5. Posa l'ago sulla carta da forno.

Read More

Nel dettaglio

  • La carta da forno galleggia sull'acqua. Quando viene posato sul disco, l'ago tende a posizionarsi sull’asse nord-sud, facendo ruotare la carta.
  • Se provi a muovere il disco, l'ago tornerà nella posizione originale.

Suggerimenti

  • Se hai una vera bussola puoi controllare se il tuo ago funziona bene. In tal caso, esso indicherà la stessa direzione dell'ago della bussola vera, ovvero nord-sud. Ricorda che la calamita può influenzare la bussola: tienila quindi lontana dal bicchiere.
  • Quando l'ago non gira più, ti basterà rimagnetizzarlo strofinandolo nuovamente con la calamita.

Perché?

Immagina che l'ago sia formato da tanti piccolissimi magneti, tutti disposti a caso. Sfregando l'ago con la calamita, i micromagneti si orientano tutti nella stessa direzione e per un po’, grazie al magnetismo, l'ago si trasforma in una debole calamita.

Ma come mai l'ago gira? Avrai certamente già notato che le calamite possono attrarsi o respingersi. Ogni calamita ha due poli, un nord e un sud: due poli uguali si respingono, mentre due poli opposti si attraggono. Anche il nostro pianeta possiede un polo nord magnetico e un polo sud magnetico. Questo perché il centro della Terra è composto da metalli liquidi che muovendosi generano un cosiddetto campo magnetico. L'ago magnetizzato reagisce al campo magnetico della Terra. Poiché grazie alla carta da forno può muoversi liberamente sull'acqua, esso può orientarsi lungo l'asse nord-sud nel campo magnetico. Anche quando provi a spostarlo, l'ago torna sempre nella direzione nord-sud.

Anche le vere bussole hanno un ago magnetizzato, che può ruotare liberamente all'interno della bussola. L'ago si allinea al campo magnetico terrestre indicando il nord.