Quando e come posso prelevare o ritirare il mio avere di libero passaggio?

Il prelievo dell’avere di libero passaggio è soggetto a disposizioni legali. Per ulteriori dettagli, faccia clic sul motivo della richiesta di liquidazione desiderato.

Le possibilità più comuni di prelievo

In ogni caso, a prescindere da tale motivo è necessario allegare la seguente documentazione.

  • Certificato individuale di stato civile (certificato di stato civile rilasciato entro massimo tre mesi/certificato di matrimonio o di unione domestica registrata)
  • Copia di un documento d'identità ufficiale con firma dell’intestatario della previdenza
  • Copia di un documento d'identità ufficiale con firma del coniuge/partner registrato.

I documenti in lingua straniera devono essere corredati di traduzione giurata in tedesco, francese, italiano o inglese.

Inviare questi e altri eventuali documenti a:
Fondazione di libero passaggio di UBS SA
Casella postale
CH-4002 Basilea

L'intestatario della previdenza può presentare la richiesta di prelievo dell'avere previdenziale sino a cinque anni prima e al più tardi cinque anni dopo il raggiungimento dell'età ordinaria di pensionamento AVS.

  • Donne: a partire da 59 anni fino a massimo 69 anni
  • Uomini: a partire da 60 anni fino a massimo 70 anni

Se vuole poter ritirare il suo avere di libero passaggio a seguito del pensionamento, invii all'indirizzo sopracitato il formulario per il prelievo debitamente compilato e firmato.

Si può presentare la richiesta di prelievo se si lascia definitivamente la Svizzera (non solo l'attività lavorativa ma anche la residenza). In caso di trasferimento in un Paese dell'UE/AELS sarà possibile ritirare sostanzialmente solo la parte sovraobbligatoria dell'avere previdenziale (cfr. digressione). Se in questo Paese l'intestatario della previdenza non ha obblighi assicurativi, si potrà ritirare anche la parte obbligatoria. Riceverà una conferma dal Fondo di garanzia LPP, raggiungibile su www.verbindungsstelle.ch o al numero +41 31 380 79 71.

In caso di trasferimento in un Paese non UE/AELS (Paesi terzi), si potrà ritirare sempre l'intero importo dell'avere previdenziale.

Ai fini del prelievo per abbandono della Svizzera, sarà richiesto assieme al formulario per la liquidazione anche uno dei seguenti certificati.

  • Certificato di cassata residenza dell'anagrafe svizzera con il Paese di destinazione (rilasciato non più di un anno prima)
  • Certificato di domicilio all'estero (data di rilascio entro massimo tre mesi).

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può presentare la richiesta di prelievo in caso di cessazione definitiva dell'attività lavorativa in Svizzera con conseguente annullamento dell'autorizzazione frontaliera, a condizione che non si lavori e non si abbia più la residenza in Svizzera.

Ai fini del prelievo per la cessazione definitiva dell'attività lavorativa in Svizzera, sarà richiesta assieme al formulario anche la seguente documentazione.

  • Conferma di annullamento dell'autorizzazione frontaliera

Invii tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può presentare la richiesta di prelievo dell'avere previdenziale in caso di percezione di una pensione d'invalidità intera elargita dall'Assicurazione federale per l’invalidità.

A tal fine sarà richiesta assieme al formulario per la liquidazione anche la seguente documentazione.

  • Conferma aggiornata dell’Assicurazione federale per l’invalidità (rilasciata non più di un anno prima)

Invii tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può presentare la richiesta di prelievo dell'avere previdenziale se si avvia un'attività lavorativa indipendente che costituisce l'occupazione principale nell'arco di un anno. L'attività indipendente deve essere svolta in Svizzera e in base alle ragioni sociali saranno considerate le imprese individuali e le società di persone.

Ai fini del prelievo per l'avvio dell'attività indipendente, sarà richiesta assieme al formulario per la liquidazione anche il seguente documento.

  • Conferma di ammissione della cassa di compensazione AVS

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può presentare richiesta di prelievo degli averi previdenziali nel caso in cui un lavoratore non fosse assicurato presso una cassa pensioni e i suoi averi nell’ultima cassa pensioni fossero inferiori rispetto al suo contributo annuo.

Ai fini del prelievo per condizione di scarsità degli averi, sarà richiesta assieme al formulario per la liquidazione anche il seguente documento.

  • Ultimo certificato rilasciato dalla cassa pensione

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

In caso di decesso dell’intestatario della previdenza, gli averi di libero passaggio saranno trasmessi ai beneficiari legali.

Il prelievo avverrà secondo il regolamento della Fondazione di libero passaggio UBS. Inoltre, se prima del decesso l’intestatario della previdenza ha depositato l'ordine dei beneficiari presso la Fondazione di libero passaggio UBS, il prelievo verrà corrisposta in accordo con tale designazione

Ai fini del prelievo per caso di decesso, sarà richiesto assieme al formulario per la liquidazione anche la seguente documentazione.

  • Copia del certificato relativo allo stato di famiglia dell'intestatario della previdenza deceduto e/o certificato ereditario
  • Formulario per il prelievo in caso di decesso

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Prelievo per l’acquisto di un’abitazione di proprietà

Nell'ambito della promozione di abitazioni di proprietà a uso proprio in Svizzera o all'estero è possibile utilizzare totalmente o parzialmente l'avere di libero passaggio per i casi riportati di seguito. Si può effettuare un prelievo da ogni conto ogni 5 anni fino a 5 anni prima dal raggiungimento dell'età ordinaria di pensionamento AVS applicando a ciascun conto una commissione di 300 franchi. Per legge non è possibile utilizzare l'avere di libero passaggio per finanziare case di vacanza e abitazioni secondarie.

In ogni caso sarà necessario allegare la seguente documentazione.

  • Certificato individuale di stato civile (certificato di stato civile rilasciato non più di tre mesi prima/certificato di matrimonio o di unione domestica registrata)
  • Copia di un documento d'identità ufficiale con firma dell’intestatario della previdenza
  • Copia di un documento d'identità ufficiale con firma del coniuge/partner registrato.

I documenti in lingua straniera devono essere corredati di traduzione giurata in tedesco, francese, italiano o inglese.

Inviate questa ed eventuale altra documentazione debitamente firmata a:
Fondazione di libero passaggio di UBS SA
Casella postale
CH-4002 Basilea

L'avere di libero passaggio può essere utilizzato per acquistare un'abitazione di proprietà a uso proprio.

Ai fini del prelievo per l'acquisto di un'abitazione di proprietà, sarà richiesta assieme al formulario per il prelievo anche la seguente documentazione.

  • Contratto o bozza del contratto di acquisto redatto da un notaio (rilasciato non più di 3 mesi prima)
  • Conferma dell'impiego dei mezzi del creditore ipotecario o notaio (cfr. formulario per il prelievo)
  • Dichiarazione attestante il consenso per l'annotazione della restrizione del diritto di alienazione nel registro fondiario (cfr. formulario per il prelievo).

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può utilizzare l'avere di libero passaggio per finanziare l'abitazione dei desideri, sia in fase di costruzione o di progettazione.

Ai fini del prelievo per la costruzione di un'abitazione di proprietà, sarà richiesto assieme al formulario per il prelievo anche la seguente documentazione.

  • Estratto del registro fondiario (rilasciato non più di 3 mesi prima) o contratto di acquisto del terreno edificabile redatto da un notaio (rilasciato non più di 3 mesi prima), contratto per il credito di costruzione o bozza del contratto di acquisto del terreno edificabile, contratto d'appalto/su prestazioni di architetto
  • Conferma dell'impiego dei mezzi del creditore ipotecario o notaio (cfr. formulario per il prelievo)
  • Dichiarazione attestante il consenso per l'annotazione della restrizione del diritto di alienazione nel registro fondiario (cfr. formulario per il prelievo).

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Si può utilizzare l'avere di libero passaggio per rimborsare un prestito ipotecario (ammortamento).
Ai fini del prelievo per il rimborso di un prestito ipotecario, sarà richiesto assieme al formulario per il prelievo anche la seguente documentazione.

  • Estratto del registro fondiario (rilasciato non più di 3 mesi prima)
  • Certificato di residenza aggiornato (rilasciato non più di 3 mesi prima)
  • Contratto ipotecario/conferma del creditore ipotecario validi
  • Conferma dell'impiego dei mezzi del creditore ipotecario o notaio (cfr. formulario per il prelievo)
  • Dichiarazione attestante il consenso per l'annotazione della restrizione del diritto di alienazione nel registro fondiario (cfr. formulario per il prelievo).

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Tramite l'avere di libero passaggio si possono finanziare le quote di partecipazione di una cooperativa di costruzione d'abitazioni.

Ai fini del prelievo per la partecipazione a una cooperativa di costruzione d'abitazioni/azioni di una società anonima di inquilini, sarà richiesto assieme al formulario per il versamento anche la seguente documentazione.

  • Conferma della cooperativa di costruzione d'abitazioni sulle quote sottoscritte (numero e importo)
  • Contratto di locazione
  • Polizza di versamento della cooperativa d'abitazioni/società anonima di inquilini (impossibile versare sul conto privato)

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.

Le ristrutturazioni sono d'ausilio per la manutenzione di un'abitazione di proprietà, consentendo di aumentare il valore dell'immobile. Per la loro messa in opera è possibile fare un finanziamento utilizzando l'avere di libero passaggio.

Ulteriori informazioni sulle condizioni riguardo al prelievo anticipato per le opere di ristrutturazione sono disponibili nella scheda informativa "Prelievo per ristrutturazioni".

Ai fini del prelievo per le opere di ristrutturazione, sarà richiesto assieme al formulario per il prelievo anche la seguente documentazione.

  • Estratto del registro fondiario (rilasciato non più di 3 mesi prima)
  • Certificato di residenza aggiornato (rilasciato non più di 3 mesi prima)
  • Lista degli investimenti e fattura/conferma dettagliata dell'ordine debitamente firmata (rilasciati non più di 1 anno prima)
  • Dichiarazione attestante il consenso per l'annotazione della restrizione del diritto di alienazione nel registro fondiario (cfr. formulario per il versamento).

Inviate tutti i documenti debitamente firmati all'indirizzo sopracitato.