Il processo di internazionalizzazione delle ditte svizzere prosegue. Soprattutto il franco ancora forte e le modeste prospettive economiche in Europa sospingono il trend di espansione internazionale. Le ditte elvetiche delocalizzano sempre più le attività produttive e commerciali all’estero. L’obiettivo è di ottimizzare la catena di creazione del valore e di sfruttare i potenziali commerciali al di fuori della Svizzera.

Per le ditte è estremamente importante ottenere un accesso a prestazioni finanziarie conformi ai propri fabbisogni e una partnership con una banca che sia in grado di comprendere e far fronte appieno alle loro necessità.

Per le ditte elvetiche all’estero ciò costituisce spesso un’impresa difficile. Da una parte, in alcuni Paesi, l’accesso ai prodotti finanziari richiesti è più difficile e la qualità delle prestazioni spesso non è soddisfacente dal punto di vista delle ditte elvetiche. Dall’altra, anche le differenze culturali e il fatto di non comprendere le specifiche necessità aziendali impediscono all’industria finanziaria locale di offrire alle ditte estere soluzioni commisurate ai bisogni. In breve, l’offerta standard di prestazioni finanziarie a livello locale disattende sovente i desideri delle ditte straniere.

Per far fronte a queste sfide, la partnership con una banca elvetica attiva in loco può rappresentare un’alternativa ottimale sotto diversi punti di vista.

Le aziende che collaborano con una banca svizzera non solo possono ottenere un accesso più facile alle prestazioni finanziarie, ma anche beneficiare di soluzioni individuali poiché sono importanti nel portfolio clienti della banca stessa. Ciò consente una consulenza e un’assistenza più personalizzate. Altri due vantaggi importanti della collaborazione con un partner bancario del proprio Paese sono la visione culturale comune e un chiarimento e una copertura olistici dei propri bisogni.

Esempio: export da Singapore all’Indonesia

Anche in Asia le ditte svizzere possono contare su UBS

Da oggi UBS offre a Singapore e Hong Kong servizi completi per le imprese elvetiche o le rispettive filiali nella regione Asia-Pacifico. Nelle sedi di Singapore e Hong Kong, la Banca sostiene già da tempo i propri clienti con servizi per le operazioni di pagamento e le valute estere, comprese coperture valutarie, soluzioni di finanziamento, nonché garanzie di credito o bancarie. Dall’ottobre 2014, a Hong Kong e Singapore, UBS offre inoltre anche diverse varianti di crediti e incassi documentari.

Così, per le ditte elvetiche o le rispettive filiali, da subito sono disponibili sul posto, oltre alle operazioni di pagamento e ai finanziamenti, prestazioni complete per la valutazione e la garanzia dei rischi connessi a pagamenti, valute e crediti nei mercati di sbocco della regione Asia-Pacifico. Le aziende vengono assistite personalmente in loco e all’istante. A seconda delle necessità, nella regione è a loro disposizione una serie di specialisti di UBS. La consulenza e le prestazioni vengono offerte su misura per le necessità specifiche dell’azienda.

Le ditte svizzere attive a livello internazionale con filiali nella regione dell’Asia-Pacifico possono così gestire le proprie attività in diverse valute ed effettuare i pagamenti locali o internazionali, nonché le transazioni valutarie e d’investimento, tramite conti presso UBS a Singapore o Hong Kong.

«MedicproCH AG» è una ditta svizzera nel comparto medico con sede a Zugo. La ditta produce strumenti di laboratorio per le analisi negli ospedali. La produzione è per la maggior parte esportata e i fatturati più alti si registrano in Asia. La ditta elvetica ha una filiale a Singapore, «Medicpro Singapore», dedicata alla vendita nella regione dell’Asia.

«Medicpro Singapore» stipula con «Indonesia Health Center (IHC)» – un ente statale preposto agli acquisti per gli ospedali – un contratto di fornitura per 16 strumenti di diagnostica per le analisi ematiche. Per assicurare la fornitura, IHC richiede una garanzia di adempimento da parte di una banca indonesiana. Poiché «MedicproCH AG» ha esperienze pluriennali nell’assicurazione e nel finanziamento delle esportazioni con UBS in Svizzera, la filiale a Singapore ricorre ai servizi di UBS Singapore, incaricando pertanto UBS Singapore della creazione della garanzia indiretta. UBS Singapore inoltra poi l’incarico a PT Indonesia Bank – una banca di corrispondenza di UBS, che emette la garanzia a favore di IHC. UBS Singapore subentra in un accordo di reciproca garanzia tramite una controgaranzia nei confronti di PT Indonesia Bank.

I nomi delle parti nell’esempio delle esportazioni sono immaginari. Analogie con imprese esistenti sono casuali e non volute.

Per maggiori informazioni: ubs.com/pmi-international

Per la vostra ditta all’estero:

Contatti Asia
E-Mail: cic-apac@ubs.com
Telefono Hong Kong: +852-2971 6649
Telefono Singapore: +65-6495 8157
 
Contatti Nordamerica
E-mail: sh-cic-americas@ubs.com
Telefono: +1 212 821 3380

Contatti Germania
E-mail: firmenkunden-frankfurt@ubs.com
Telefono: +49 69 2179 2648