Qui i bambini possono scatenarsi e dare libero sfogo alla fantasia – e naturalmente sottoporre la palla canguro di Topsy a una rigida prova di resistenza.

Längmuur, Berna

Più che un parco giochi, il Langmauerweg è un parco avventura: vi si trova tutto quello che ci si aspetta da un parco giochi e anche molto di più. Monopattini, biciclette e automobiline di legno con cui affrontare le montagnette, una barca e un aereo. E la ciliegina sulla torta: un otto volante, che richiede però un bel lavoro di muscoli da parte dei genitori.

Bächlihof, Jona

Tutti i bambini adorano i castelli gonfiabili, mentre i genitori ne trovano spesso orribili i materiali maleodoranti e i colori accecanti. La loro salvezza: una fattoria. Al Bächlihof si trovano non solo un parco giochi naturale e simpatiche caprette con cui i bambini possono giocare, ma persino una grande torre fatta di balle di fieno. Quando la stagione lo consente, si può raccogliere la propria merenda direttamente dagli alberi o dalla terra, o semplicemente comprarla alla fattoria.

Kapitän Zinsli, Sarnen

Arrampicarsi sulla nave pirata, costruire una torre con la sabbia, scavare, sguazzare liberi, giocare nei ruscelli o semplicemente gironzolare: nel parco giochi Kapitän Zinsli, situato direttamente sulle sponde del lago, gli aspiranti marinai trovano pane per i loro denti.

Gemeinschaftszentrum (GZ) Wipkingen, Zurigo

I bambini di tutte le età adorano l’enorme costruzione di questo parco giochi. I più piccoli sguazzano nella piscina dei giochi acquatici, i genitori gustano un caffè contemplando il fiume, finché a un certo punto tutti si accostano al recinto della fattoria dei bambini ad ammirare i maialini e a esclamare "ohhh"!

Holzwurm, Uster

L’Holzwurm è stato progettato per far scoprire ai bambini i quattro elementi: terra, fuoco, acqua, aria. Per la terra il simbolo è soprattutto il legno: costruire capanne o semplicemente segare, inchiodare, trapanare – qui tutto è possibile. Tutti i mercoledì, i bambini a partire dalla quarta classe possono imparare a saldare. La grande piscina è dotata di uno scivolo acquatico e a far sfrecciare i bambini in aria ci pensa una tirolese.

Kannenfeldpark, Basilea

Sulla superficie verde più estesa della città si trova anche il parco giochi più bello. Si gioca sulle diverse isole in gruppi tematici: un giro sullo scivolo, uno sull’altalena e poi via in direzione di un’enorme piscina per bambini che quando è vuota si presta benissimo come skate park. C’è inoltre spazio più che sufficiente per il frisbee, il calcio e molto altro ancora.

Heimwehfluh, Interlaken

A dirla tutta si tratta del parco giochi di un ristorante, ma che parco giochi! Con la sua ruota da criceti gigante, la slackline, l’autoscooter e la ferrovia pirata, questa struttura si trova nell’Olimpo dei parchi giochi. Se poi si tiene conto che lì vicino c’è un’enorme pista per slitte e che un modellino di ferrovia percorre un’area di 100 metri quadrati, qui ognuno trova davvero qualcosa per divertirsi.

Cioss Prato, Bedretto

Il luogo ideale per una sosta durante un viaggio sul passo della Novena, o per una piccola gita da Airolo. Qui si trova un castello di Harry Potter su cui arrampicarsi, diversi lunghi scivoli coperti, una grande rete da arrampicata e uno scivolo acquatico su cui vengono lanciate delle palline: avere un cambio di vestiti asciutti è quindi molto utile.

Losanna, La Cigale

A prima vista, il parco giochi sembra un normale paradiso per bambini con trampolino e percorso arrampicata fissati al suolo. Osservando meglio, però, ci si accorge che qui tutto è stato progettato per garantire l’accesso anche alle sedie a rotelle: il carosello, i giochi acquatici e le passerelle di legno assicurano infatti il massimo divertimento a tutti.

Ampächli, Elm

Qui tutto sembra fatto per dei giganti. Sulla grande altalena i bambini si lanciano in direzione delle Alpi, lo scivolo è raggiungibile attraverso una casa sull’albero e non c’è solo uno, bensì tre grandi trampolini. Di piccolo qui ci sono solo i bambini.