È giunto il momento di passare il testimone?

Avete lavorato sodo per far crescere la vostra attività e fatto molti sacrifici sulla strada verso il successo. È importante garantire che i vostri sforzi continuino a dare i loro frutti anche nel tempo, quindi la migliore strategia per riuscire in questo intento consiste in un piano di successione solido e dettagliato. Ma quali sono le caratteristiche di un buon piano di successione? Siete in grado di illustrare con chiarezza, e onestà, come vedete il futuro della vostra attività?

È giunto il momento di passare il testimone

Nell’attuale contesto caratterizzato da cambiamenti regolamentari e un consolidamento dei mercati, numerosi gestori patrimoniali esterni stanno valutando se è giunto il momento di passare il testimone. Se un simile passo rientra fra le vostre opzioni, sono numerosi gli aspetti da considerare quando si avvia e implementa una strategia di successione. Di seguito vi forniamo alcuni consigli da parte degli esperti di UBS Wealth Planning.

Definite una chiara strategia proprietaria e una visione per il futuro – e fatevi assistere.

Per garantire una successione sostenibile nel tempo è indispensabile un piano d’implementazione chiaro. Gli imprenditori devono separarsi realmente dalla loro azienda, un passo che può comportare numerosi ostacoli psicologici e oggettivi. Coinvolgete partner, membri del consiglio e, soprattutto, la vostra famiglia per garantire di tenere conto sia del futuro della vostra impresa che di voi stessi.

Iniziate a pianificare prima che diventi necessario e mettete da parte le emozioni.

Gli imprenditori di successo hanno il dovere, sia verso sé stessi che verso la loro azienda, di mettere a punto un piano minuzioso. Quando si prendono decisioni affrettate, senza alternative o fortemente dettate dalle emozioni, le soluzioni diventano più difficili o sono soggette a rischi. All’origine di piani di successione attuati in modo carente ci sono spesso barriere emozionali.

Prendete in esame l’intera gamma di opzioni strategiche per il vostro successore.

Vi potrà sembrare la cosa più ovvia cercare il vostro successore all’interno dell’azienda o della famiglia di imprenditori, ma è importante prendere in considerazione anche altre soluzioni che potrebbero apportare un vantaggio alla vostra azienda. È assolutamente indispensabile che il vostro successore sia dotato di spiccate capacità imprenditoriali. Bisogna valutare tutte le opzioni senza focalizzarsi troppo presto o in maniera troppo risoluta su un’unica soluzione.

Preparate i vostri successori ad assumere l’attività senza interruzioni e informate tutti.

I successori individuati, sia in seno alla famiglia che al management, devono dimostrare di essere pronti e motivati ad assumere la guida. Individuate in anticipo una rosa di candidati in vista della futura successione e assicuratevi che l’organizzazione, la leadership e la contabilità dell’azienda siano in uno stato impeccabile. Infine, comunicate la tempistica della procedura di successione per evitare sorprese.

Mettete al sicuro il denaro che avete guadagnato e rivolgetevi a consulenti capaci.

Pensate in un’ottica di lungo termine su come investire il vostro capitale separandolo dagli attivi dell’azienda. Questo non è il momento di affidarsi a consulenti sottoqualificati, né di trascurare o sottovalutare la pianificazione patrimoniale e fiscale. Non è facile valutare le interdipendenze tra gli aspetti economici, legali, fiscali e finanziari e spesso potrebbe rivelarsi prudente optare per un consulente indipendente esterno che coordini la procedura di successione.

Stabilite chiaramente cosa intendete per «uscita» – sia per voi che per il vostro successore.

Avete deciso di mettervi da parte e tutti hanno bisogno di sapere – e concordare – cosa implica questo passo per far sì che la gestione dell’attività continui senza intoppi. Accade spesso che l’imprenditore non sia capace di staccarsi del tutto dall’azienda e di cedere le responsabilità. Stabilite cosa significa questa decisione e comportatevi di conseguenza restando fermi sulla vostra posizione.

Oltre alle tematiche appena illustrate, ci sono molti altri aspetti da considerare per garantire un passaggio chiaro ed efficiente dell’azienda al vostro successore. Che si tratti di una fusione, un’acquisizione, una vendita o del passaggio a una nuova fase della vostra vita, è importante porre le domande giuste. Chiedete il sostegno del team di UBS per assicurarvi di essere sulla buona strada per una successione ben riuscita.

Il contenuto di questo documento ha unicamente scopo informativo.
UBS si riserva il diritto di modificarne il contenuto in qualsiasi momento e senza preavviso.
È vietata la riproduzione o distribuzione del contenuto di questo documento senza l’autorizzazione di UBS.
© UBS 2018. Il simbolo delle chiavi e UBS sono fra i marchi protetti di UBS. Tutti i diritti riservati.

Per qualsiasi domanda su questo tema e sulla sua applicazione nel vostro settore, non esitate a contattarci tramite il link di seguito.