Patrimonio La gestione del patrimonio diventa modulare

Investire da sole o delegare? Una soluzione innovativa che risponde alle esigenze delle clienti consente entrambe le opzioni.

Il nuovo modo di gestire il patrimonio: UBS Manage Advanced [My Way]

Nella quotidianità siamo abituate a fare scelte in linea con le nostre esigenze: che si tratti del müesli di prima mattina, della nostra automobile o di elementi di arredo, facciamo in modo che corrispondano in tutto alle nostre aspettative. Oggi le clienti chiedono sempre più spesso soluzioni semplici e trasparenti anche in merito ai prodotti finanziari, che devono essere tagliati su misura per le loro esigenze. Sotto questo aspetto, il progresso tecnologico svolge un ruolo importante, offrendo la possibilità di creare soluzioni d’investimento personalizzate e di conseguenza completamente nuove.

Ampliare le conoscenze finanziarie

Volete ampliare le vostre conoscenze sul tema del patrimonio? Abbonatevi subito al corso "Patrimonio".

Fino ad oggi: due sole varianti

Fino ad oggi, nell’ambito della gestione patrimoniale investitori e investitrici avevano a disposizione due alternative per amministrare il proprio portafoglio:

  1. Con la formula «Advisory» la cliente gestisce autonomamente il proprio patrimonio, prende le decisioni d’investimento e dedica il tempo necessario al monitoraggio del proprio portafoglio. In questo caso, la banca la affianca in qualità di consigliere, supportandola con informazioni, valutazioni e analisi. A decidere su tutti gli investimenti, però, è sempre e solo la cliente.
  2. La soluzione «Discretionary» prevede invece che si deleghino completamente e senza riserva le questioni finanziarie alla banca, per mancanza di tempo o di conoscenze in materia. Insieme alla consulente finanziaria, la cliente elabora una strategia d’investimento in linea con il proprio profilo di rischio. Il resto, ovvero la selezione degli investimenti, il monitoraggio o i necessari riassetti, è di competenza dell’istituto finanziario. Le idee e le preferenze di investimento della cliente possono essere prese in considerazione solo in misura limitata.

Da oggi: anche soluzioni individuali

Al giorno d’oggi in molti desiderano una soluzione intermedia rispetto ai due estremi finora adottati, che da un lato li sollevi dal lavoro di gestione del portafoglio e dall’altro tenga maggiore conto delle loro idee e preferenze nella sua composizione. Ciò si traduce per i fornitori in un ampliamento del ventaglio di alternative da proporre. Per promuovere questi sviluppi a vantaggio delle clienti, anche con l’aiuto dei colloqui di consulenza da UBS ci occupiamo di identificare le varie esigenze e le tendenze emergenti per farle confluire nella messa a punto del prodotto. Questo processo è supportato dal progresso tecnologico, che condiziona sia la consulenza sia l’attuazione delle soluzioni di investimento. Spesso dietro lo sviluppo di un prodotto c'è un team interdisciplinare e quindi specialisti di diversi dipartimenti, il che consente di testare intensamente le soluzioni nella fase di consulenza prima del lancio e, ove possibile, di tenere conto del feedback delle clienti.

Piena integrazione tra consulenza personalizzata e tecnologia

Con UBS Manage Advanced [My Way] UBS ha da poco lanciato un’offerta che tiene conto delle suddette esigenze di sgravio dalla gestione del portafoglio e di partecipazione alle decisioni di investimento. Investitori e investitrici beneficiano dei vantaggi di una gestione patrimoniale discrezionale e, allo stesso tempo, un sistema con attualmente una cinquantina di moduli offre loro la possibilità di realizzare i propri desideri specifici. Possono infatti scegliere tra diverse classi di investimento, vari ambiti geografici, prodotti a gestione passiva o attiva e, per finire, optare per l’investimento in singoli titoli. Di fatto ciò implica che il portafoglio viene definito insieme alla consulente, in funzione del profilo di rischio-rendimento. Eventuali adeguamenti sono possibili in qualsiasi momento e gli aggiornamenti periodici consentono di avere sempre sotto controllo una panoramica.

Naturalmente, la cliente non viene abbandonata a se stessa nell’allestimento del suo portafoglio. In qualsiasi momento, infatti, può contare sul supporto della propria consulente che, sul tablet, può implementare in tempo reale i suoi desideri facendo uso dei moduli oppure mostrarle gli effetti che eventuali riassetti possono avere sull’intero portafoglio. È un po’ come dal sarto: la cliente sceglie il colore, la qualità del tessuto e il taglio dell'abito. Il sarto, poi, consiglia e infine confeziona.

Ulteriori dettagli su UBS My Way sono disponibili al link seguente:

Per essere sempre informate

Volete ricevere regolarmente le novità dalla nostra Academy? Vi basterà abbonarvi alla newsletter Women’s Wealth Academy.

Ulteriori contributi sul tema patrimonio