Vostro figlio, nel limite del possibile, non dovrà rinunciare a nulla. Certamente farete di tutto perché possa intraprendere il percorso di formazione che desidera, ricevere la bici dei suoi sogni o frequentare le lezioni di danza classica.
Ma vostro figlio che cosa farebbe senza di voi? A nessuno piace pensarci. Eppure, avere una risposta a questa domanda è rassicurante.

Nel peggiore dei casi vostro figlio riceve una rendita per orfani

Se vostro figlio perde un genitore ha diritto alla rendita per orfani dal primo e secondo pilastro. Se muoiono entrambi i genitori, il figlio ha diritto a due rendite per orfani. Questa rendita si estingue al raggiungimento della maggiore età o al termine della formazione, al più tardi però al compimento dei 25 anni. Per avere diritto alla rendita per orfani bisogna che:

  • per la persona defunta siano stati pagati i contributi AVS per almeno un anno intero
  • la persona defunta fosse affiliata a una cassa pensioni

Una rendita per orfani va da un minimo di 470 a un massimo di 940 Franchi al mese. Se le rendite sono due, l’orfano riceve al massimo 1'410 Franchi mensili (dati aggiornati al 2016). L’importo esatto della rendita per orfani dipende dal reddito e dagli anni contributivi del genitore defunto. Ma anche gli accrediti per compiti educativi sono rilevanti. L’AVS attribuisce alla persona deceduta un accredito per i compiti educativi svolti negli anni. L’ammontare della rendita per orfani erogata dalla cassa pensione dipende dal proprio regolamento.

Se ci sono delle lacune previdenziali inaspettate aiutano le prestazioni complementari

A volte la previdenza, il reddito del genitore superstite e la rendita per orfani non sono sufficienti per garantire l’esistenza. In tal caso vostro figlio ha eventualmente diritto alle prestazioni complementari erogate dall’AVS e dall’AI. Questi contributi aiutano la famiglia a coprire almeno le spese più importanti.

La previdenza privata protegge vostro figlio ulteriormente

La previdenza vi aiuta a gestire meglio le emergenze. Potreste avere dei problemi finanziari se viene a mancare un reddito? In tal caso potreste per esempio stipulare un’assicurazione sulla vita a favore di vostro figlio. In caso di decesso dell’assicurato, l’assicurazione eroga un indennizzo.
E se invece disponete di un patrimonio sufficiente e non avete bisogno di un’assicurazione? In tal caso potreste nominare un amministratore del vostro patrimonio. Certamente vostro figlio riceve almeno la porzione legittima dell’eredità anche senza testamento. Dovreste però determinare chi dovrà gestire il vostro patrimonio fino al raggiungimento della maggiore età di vostro figlio o vostra figlia.
Se dovesse accadere qualcosa solo alla madre o al padre, il compito dell’educazione e la gestione del patrimonio sono di competenza del genitore superstite. Se dovessero morire entrambi, le cose si complicano. Pertanto vi consigliamo di mettere per iscritto le vostre volontà. Così aiuterete i vostri parenti a gestire meglio una situazione così difficile.

News Previdenza

Abbonatevi alla nostra newsletter sulla previdenza e mantenetevi sempre aggiornati.