Carriera Decisioni lavorative e finanze

Le scelte riguardanti il vostro percorso lavorativo portano sempre con sé aspetti economici che è bene non ignorare.

Considerate sempre le conseguenze finanziarie di un cambiamento di carriera.

Possono essere diversi i motivi per cui si desidera cambiare lavoro.

  • La vostra occupazione attuale non vi soddisfa?
  • Siete alla ricerca di un nuovo impiego dopo esservi dedicate alla famiglia?
  • Desiderate fare il grande passo e cercarlo all'estero?
  • Avete già in mente da tempo di fondare la vostra attività?

Dare nuovo slancio alla propria carriera porta con sé inevitabili insicurezze, anche per quanto riguarda la situazione finanziaria. Vi mostriamo i casi più comuni di un cambiamento di carriera, consigliandovi cosa tenere a mente, specialmente per quanto riguarda le vostre finanze.

Women's Wealth Academy

Trovate ulteriori consigli e suggerimenti per una pianificazione finanziaria personalizzata sulla nostra Women's Wealth Academy.

Caso 1: cambio di carriera in un nuovo campo

Avete continuato la formazione personale e volete applicare le conoscenze acquisite in un nuovo campo? Avete ricevuto un'offerta di lavoro in un altro settore? Anche in questo caso i motivi alla base di un cambiamento possono essere diversi. Passare a un differente settore può giovare alla vostra carriera: potrete ampliare la vostra rete di contatti, acquisire nuove conoscenze e fare nuove esperienze. Inoltre, un cambiamento può essere vantaggioso anche dal punto di vista finanziario.

Aspetti finanziari da considerare

  • Conoscere lo stipendio medio della categoria: prima di candidarvi dovete informarvi su quanto ammonta lo stipendio per la posizione che desiderate e immaginare uno scenario economico concreto. È probabile che ciò vi venga chiesto durante il colloquio, per questo dovrete essere pronte a suggerire e motivare uno stipendio ideale.
  • Informatevi sui possibili futuri avanzamenti di carriera: quali sono i criteri per le prossime fasi della carriera? Dopo quanto è auspicabile un aumento di stipendio? E quando una promozione? O non ambite a una promozione? Forse al contrario, cambiare spesso carriera è una pratica diffusa nella vostra categoria?

Caso 2: ricerca di una nuova occupazione dopo esservi dedicate alla famiglia

Molte donne sono costrette a una pausa dal lavoro per prendersi cura dei figli, ma questa interruzione può essere un buon momento per cambiare rotta. Distaccarsi dalla quotidianità lavorativa spesso porta ad assumere un nuovo punto di vista migliore e a chiedersi quali obiettivi professionali si desidera raggiungere. Avete scelto di cambiare settore o volete iniziare a lavorare in proprio? Trovate gli aspetti da considerare nei casi 1 e 4. Tuttavia, cambiare settore o assumere una nuova posizione dopo una pausa porta con sé alcune sfide. «Come posso coniugare famiglia e carriera? Come posso portare avanti la mia carriera, anche dal punto di vista economico, ripartendo da dove l’ho lasciata?»

Aspetti finanziari da considerare

  • Fate chiarezza sulle nuove condizioni: preferite un impiego a tempo pieno o parziale? Dovete far fronte a lacune nella previdenza per la vecchiaia? È bene che controlliate per tempo come queste nuove condizioni influenzeranno il vostro stile di vita e la previdenza per la vecchiaia.
  • Riflettete su come potete prendervi cura al meglio dei vostri figli: la cura dei bambini deve essere pianificata per tempo; ad esempio, in città i posti disponibili negli asili sono spesso prenotati mesi in anticipo. Fondamentalmente è consigliabile pianificare a lungo termine e pensare per tempo a come organizzare la cura dei figli in base alle fasce d'età; valutate i costi e sfruttate tutte le opzioni a vostra disposizione, come asili, baby-sitter, ragazze alla pari o l'aiuto da parte di un membro della famiglia.
  • Informatevi sugli assegni familiari: i genitori hanno diritto a tre tipi di assegni familiari, ovvero di nascita, per i figli e di formazione. Gli assegni cambiano a seconda del Cantone: informatevi per tempo su quali vi spettano e richiedeteli al vostro nuovo datore di lavoro, il quale dovrà versarli mensilmente insieme al vostro stipendio. Trovate maggiori informazioni negli opuscoli informativi ufficiali delle assicurazioni sociali.
  • Non dimenticatevi delle conseguenze sulle tasse: in qualità di genitore avete diritto a detrazioni fiscali forfettarie e detrazioni dall’imposta federale diretta, mentre le spese necessarie per accudire i figli sono esentate dalle imposte. Cercate di immaginare la situazione e non abbiate timore: chiedete maggiori dettagli all'ufficio delle imposte o lasciatevi consigliare dal vostro commercialista.

Caso 3: cambiare lavoro andando all’estero

Diversi motivi possono spingervi a spostarvi all’estero: può essere per amore, per essere più vicini alla famiglia o per un’esperienza culturale; o magari avete già ricevuto una proposta di lavoro interessante che vi porterà a trascorrere alcuni anni all’estero. Indipendentemente dal motivo, trasferirsi in un altro Paese è un passo radicale per la vostra vita e la vostra carriera e può portare a cambiamenti economici.

Aspetti finanziari da considerare

  • Informatevi sugli obblighi finanziari del Paese in cui volete trasferirvi: ad esempio, quanto guadagnerete e a quanto ammonta il costo della vita nel vostro futuro Paese di residenza. Cercate di creare un quadro completo di come cambierà la vostra situazione finanziaria, così avrete un'idea chiara delle vostre finanze e potrete pianificare a lungo termine il vostro patrimonio.
  • Controllate gli oneri fiscali: se il soggiorno all'estero dura più di un anno in genere è obbligatorio registrare il cambio di residenza, ciò comporta che tutte le entrate e il patrimonio siano soggetti alla tassazione del Paese estero. Siete proprietarie di un'attività o un immobile in Svizzera? Questi saranno tassati secondo le regole svizzere.
  • Controllate come ciò influirà sulla vostra previdenza per la vecchiaia: cosa succederà con l'AVS, la cassa pensioni e il 3° pilastro? Informatevi su come evitare le lacune contributive e continuare la previdenza per la vostra vecchiaia.
  • Organizzate le vostre relazioni bancarie: cosa ne sarà dei vostri risparmi? Preferite portare i vostri investimenti con voi o lasciarli in una banca svizzera? Sicuramente avrete bisogno almeno di un conto per l'accredito del salario presso una banca locale: cercate la più adatta alle vostre esigenze.

Caso 4: fare il passo verso l’indipendenza

Sognate già da tempo di diventare indipendenti? Autodeterminazione, realizzazione personale e nessun conflitto con i superiori: molte donne sognano questo traguardo. Tuttavia, per molte il pensiero di non avere un reddito sicuro può essere una vera sfida, poiché potreste andare incontro a un rischio lavorativo elevato, una minore sicurezza esistenziale e un carico di lavoro maggiore.

Aspetti finanziari da considerare

  • Informatevi sui costi iniziali: la fondazione dell'impresa porterà con sé dei costi elevati? Avete bisogno di un ufficio o di macchinari particolari? Dovete presentare un certificato o una formazione professionale specifica?
  • Pianificate eventuali costi di gestione: dovete assumere e formare del personale? Volete occuparvi personalmente della contabilità e delle tasse o è più conveniente affidarsi a un professionista?
  • Non trascurate i risparmi e la previdenza: per poter versare i contributi nel 1° pilastro (AVS, AI, IPG) le lavoratrici indipendenti devono aderire a una cassa di compensazione. A differenza dei lavoratori dipendenti, i quali condividono il pagamento dei contributi con il datore di lavoro, i liberi professionisti devono occuparsene in autonomia. Inoltre, occorre controllare quali contributi versare nel pilastro 3a agevolato.

Pianificate a lungo termine tutte le fasi della vostra vita

Oggigiorno ben poche persone hanno un percorso di vita privo di intoppi: la maggior parte coglie nuove opportunità, prende altre strade o altri corsi. Per questo consideriamo tutte le vostre fasi della vita.. Vi accompagniamo volentieri lungo il vostro cammino personale. Se state per affrontare un grande cambiamento nella vostra vita, potete parlarne con il vostro consulente UBS.

Per essere sempre informate

Volete ricevere regolarmente le novità dalla nostra Academy? Vi basterà abbonarvi alla newsletter Women’s Wealth Academy.