I rappresentanti della Classe del campionato UBS agli ICT Skills 2020: Endrit Kukalaj, Athavan Theivakulasingham, Nikola Matovic, Janis Marty, George Rowlands, Silvan Bauer (da sinistra a destra).

Dall’Untersee all’isola di Reichenau e al Lago di Costanza, il centro congressi «Wolfsberg – UBS Center for Education and Dialogue» regala un panorama spettacolare. E chi partecipa a corsi di formazione nelle sue sale ricche di storia – recentemente ristrutturate – di solito ha anche interessanti prospettive di carriera.

Questo vale in particolare per sei giovani ospiti: Endrit Kukalaj, Nikola Matovic, Athavan Theivakulasingham, George Rowlands, Janis Marty e Silvan Bauer. Sono giovani programmatori in formazione presso UBS o che hanno appena concluso il loro apprendistato. E insieme formano il meglio della Classe dei campionato di UBS nel settore ICT – l’abbreviazione sta per «Information and Communication Technology» – che la banca invierà agli ICT Skills, i campionati svizzeri di competenze informatiche per lo sviluppo di applicazioni. Per Janis Marty sarà la seconda volta: si è già misurato con i migliori a Berna nel 2018.

Ultimi ritocchi per i campionati svizzeri

UBS è uno dei maggiori esponenti del settore privato nel campo della formazione bancaria e informatica. «Promuoviamo le persone secondo il nostro motto ‹imparare con successo per tutta la vita›. Per questo motivo UBS, in qualità di Presenting Partner di SwissSkills, si impegna a rafforzare gli apprendistati e i campionati professionali», spiega Patrick Müller di UBS Junior Talent Switzerland. Ha dato vita alla Classe dei campionati ICT dopo il successo a sorpresa degli studenti UBS agli ICT Skills 2018. Mentre allora due apprendisti si erano qualificati per lo showdown nazionale al girone di qualificazione regionale, a settembre 2020 UBS potrà mandare in gara sei giovani talenti. Un incremento del 200 per cento.

I quattro giorni di preparazione a Wolfsberg offrono ai campioni l’opportunità di dare il tocco finale al loro allenamento. «Lontano dalla routine quotidiana dell’ufficio, i nostri sei candidati possono approfondire l’argomento», spiega Müller. «Tutti hanno solide conoscenze di base. Ma li addestriamo a poter sfruttare le proprie capacità anche in circostanze difficili.» Dopo la competenza professionale, è necessario mettere a punto la competenza metodologica adatta.

Le competenze chiave: curiosità e voglia di imparare

Di cosa ha bisogno un apprendista ICT per poter essere accettato nell’innovativo programma riservato ai talenti di UBS? «Le qualità più importanti sono la curiosità e la motivazione. Non contano tanto le conoscenze di un apprendista, quanto la voglia di imparare sempre di più», spiega Müller. Tuttavia le semplici dichiarazioni non bastano. Sia a scuola sia nella pratica, gli apprendisti devono convincere con prestazioni eccellenti. Il reclutamento per la «Classe del campionato» inizia a metà del secondo anno di apprendistato. Fino al quarto anno di apprendistato è previsto un modulo speciale ogni mese – a condizione che gli allievi mantengano il loro livello.

Chiunque entri nella rosa dei sei aspiranti al campionato rimane sorpreso dall’atmosfera quasi meditativa. Non importa cosa succeda intorno a loro, gli apprendisti non si lasciano distrarre da nulla. Affinché siano preparati ad affrontare anche le sfide che si presentano al di fuori della vita lavorativa quotidiana da UBS, il formatore esterno Andreas Ilg, informatico presso il Politecnico federale ETH e responsabile del settore Solutions Engineering presso la Fuchsgroup Consulting, assegna loro esercizi complicati che li spingono al limite. «È entusiasmante vedere come gli allievi con diversi anni di apprendistato alle spalle portino con sé un’ampia gamma di esperienze pratiche. Affrontano in modi completamente diversi i problemi più ardui, da cui a loro volta possono imparare», sottolinea Ilg. In vista dei campionati, ritiene che i fattori decisivi per il successo siano due: velocità e capacità di concentrazione.

L’impegno per l’informatica in Svizzera

Anche nelle pause tra le sessioni di formazione preparatorie, gli approcci risolutivi rimangono il tema dominante per i sei giovani. Dovranno competere l’uno contro l’altro nella grande competizione che si terrà dal 9 al 12 settembre. Ma fino ad allora sarà una pacifica convivenza – anzi, una collaborazione. In generale, i colleghi più grandi sono disposti a trasmettere le loro conoscenze ai più giovani. «Nella selezione degli apprendisti non guardiamo solo alle competenze tecniche, ma anche alla competenza sociale», sottolinea Müller. Perché lo spirito di squadra è indispensabile per risolvere problemi complessi nella pratica.

Anche gli apprendisti di altri settori avranno la possibilità di seguire un Classe del campionato in futuro? «Stiamo già pensando a come promuovere altre professioni informatiche al di là della formazione di base», rivela Müller. Tuttavia, questo richiederebbe un certo numero di apprendisti. La Classe del campionato è un mezzo importante per motivare tutti gli apprendisti. «Nel complesso, in Svizzera mancano specialisti informatici con esperienza pratica. Vogliamo contribuire a rendere queste professioni più popolari.»

Naturalmente UBS sarebbe lieta di vedere i suoi talenti fare una bella figura, ammette Müller. Sotto questo aspetto, la motivazione e l’impegno dei candidati sono già incoraggianti. E la vista sgombra di nuvole dalla cresta del Wolfsberg sul paesaggio lacustre non può certo essere un cattivo presagio...

 

Athavan Theivakulasingham «Felice se vince qualcuno di UBS»

Athavan Theivakulasingham rivela le insidie che vuole evitare sulla strada verso il successo agli ICT Skills 2020.

Ai campionati regionali di Zurigo, Athavan Theivakulasingham, sviluppatore di applicazioni al quarto anno di apprendistato presso UBS, è arrivato al terzo posto.

I motivi della sua scelta professionale

Mi sono deciso all’ultimo secondo. Dopo il periodo di prova ho potuto scegliere tra l’apprendistato come tecnico elettronico e informatico. Ho scelto di seguire il mio istinto. I primi passi nell’informatica sono stati difficili, ma non avrei mai pensato che questo lavoro mi sarebbe piaciuto così tanto.

I suoi punti di forza

Sul lavoro sono disciplinato e concentrato. Da quando sono nel Classe del campionato UBS, le mie capacità di comprensione sono migliorate enormemente. Ora, quando leggo qualcosa, me lo immagino subito visivamente. Ma vorrei sviluppare ancora di più le mie competenze tecniche. Per noi sviluppatori di applicazioni c’è il rischio di restare invischiati in una trappola: concentrarci troppo a lungo sui dettagli di un’esigenza specifica. In questo modo si perde tempo, senza contribuire alla soluzione del problema principale.

Commenti sugli ICT Skills 2020

Mi stimola l’opportunità di poter competere con i migliori. Queste sfide mettono molto sotto pressione. Si tratta di una gara d’intelletto di alto livello – e questo mi piace. Naturalmente voglio fare del mio meglio. Ma se fosse qualcun altro di UBS a salire sul podio, ne sarei comunque felice! Al resto non ci penso ancora.

 

Nikola Matovic «Gli ICT Skills sono più difficili del karate»

Fin da piccolo, Nikola Matovic era solito sedersi al computer con suo padre. Ora l’apprendista di UBS si sta allenando per partecipare agli ICT Skills.

Numero due ai campionati regionali ICT di Zurigo, sviluppatore di applicazioni al quarto anno di apprendistato presso UBS: Nikola Matovic.

I motivi della sua scelta professionale

L’informatica mi affascina sin da quando ero piccolo. Questo probabilmente perché anche mio padre è un informatico. Ancora oggi per me rappresenta un modello. Insieme abbiamo risolto alcuni problemi informatici complessi. Ci completiamo perfettamente a vicenda: lui ha molta esperienza – mentre io sono al passo con le ultime conoscenze, anche nel campo delle nuove tecnologie.

I suoi punti di forza

Sono molto presente e per lo più ben disposto. Ma sono anche un tipo disciplinato. Se mi sono messo in testa qualcosa, uso tutta la mia ambizione per raggiungere questo obiettivo. Ecco un esempio: vivo a Basilea, ma ho dovuto lavorare a Zurigo durante i primi tre anni del mio apprendistato. Per questo ho dovuto sopportare oltre quattro ore di pendolarismo ogni giorno! Vorrei aumentare ulteriormente il ritmo per quanto riguarda le competenze ITC. Imparo soprattutto analizzando i miei errori. Questo mi aiuta ad evitarli la prossima volta.

Commenti sugli ICT Skills 2020

Accolgo questa sfida con rispetto. In gara voglio guadagnare punti velocemente svolgendo prima gli esercizi più importanti. Fondamentalmente sono un tipo sportivo e mi piace misurarmi con gli altri. Per questo ho anche conseguito il diploma di allenatore di karate. Per il karate, così come per le gare di programmazione, è necessaria la forza mentale. Ma mentalmente sono più sotto pressione quando si tratta degli ITC Skills!

 

Endrit Kukalaj «Riesco a motivarmi facilmente da solo»

Ai Campionati regionali ICT, Endrit Kukalaj ha relegato i sui rivali più grandi agli ultimi posti. È pronto per gli ITC Skills?

Endrit Kukalaj, sviluppatore di applicazioni al terzo anno di apprendistato presso UBS, si è aggiudicato il primo posto ai Campionati regionali ICT 2020.

I motivi della sua scelta professionale

Al momento di scegliere il mio indirizzo al secondo anno di scuola secondaria, ho dato un’occhiata più da vicino alle professioni di ingegnere elettronico, ingegnere dell’automazione e programmatore. Poi mi sono candidato – e sono finito nel ramo IT. Qui la matematica e il pensiero logico sono importanti, perché bisogna sviluppare una soluzione individuale per ogni problema.

I suoi punti di forza

Riesco a motivarmi facilmente da solo e ho fiducia in me stesso. Inoltre sono un perfezionista. Quando affronto qualcosa, la faccio per bene. Mentre mi preparavo per il campionato regionale, ero solo al secondo anno di apprendistato. In quel periodo avevamo imparato un linguaggio di programmazione diverso da quello utilizzato per i campionati. Ho imparato il linguaggio di programmazione C-Sharp solo quando ho ottenuto un posto di formazione pratica nel Microsoft Development Team. Ma dopo pochissimo tempo lo padroneggiavo così bene che ho conquistato il primo posto ai campionati regionali!

Commenti sugli ICT Skills 2020

Ai Campionati Svizzeri affronterò una sfida di un altro livello rispetto a quella dei Campionati Regionali. Per questo mi sto allenando duramente. Quelli che vogliono solo divertirsi rimangono ai margini delle competizioni. Per compensare il mio impegno in informatica faccio sport. Mi alleno a calcio in un club due o tre volte a settimana. Inoltre pratico esercizi di potenziamento muscolare.