Novità UBS

Indicatore UBS dei consumi: leggera ma continua la ripresa da gennaio

Zurich/Basel Media Releases Switzerland

A marzo, l'indicatore UBS dei consumi è salito da 1,21 a 1,35 punti. Un aumento dovuto al maggior numero di immatricolazioni di vetture nuove. L'umore dei commercianti al dettaglio registra per contro un ulteriore peggioramento, e oscura le previsioni per i consumi privati.

Zurigo/Basilea, 29 aprile 2015 – A marzo, le immatricolazioni destagionalizzate di nuove autovetture sono aumentate del 24 percento rispetto al mese precedente. Nel primo trimestre di quest'anno, quindi, le immatricolazioni di nuove autovetture segnano un aumento del 6 percento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Considerato l'aumento delle imposte relative ai livelli di emissioni di CO2 per l'acquisto di auto in vigore da inizio 2015, la crescita delle immatricolazioni di autovetture nuove è particolarmente notevole.

L'umore dei commercianti al dettaglio, però, a marzo è ancora peggiorato. L'indice per la valutazione dell'andamento degli affari è sceso da -3 a -13 punti. Il loro pessimismo non è mai stato così forte da fine 2011, quando pure il franco si era fortemente rivalutato. Nonostante la forza del franco, il turismo nazionale si mostra straordinariamente robusto. Nei primi due mesi dell'anno, i pernottamenti in hotel di turisti nazionali è cresciuto del 5 percento circa rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

UBS AG

Contatti

 

Bernd Aumann, UBS Chief Investment Office WM
Tel. +41-44-234 88 71, bernd.aumann@ubs.com

Sibille Duss, UBS Chief Investment Office WM
Tel. +41-44-235 69 54, sibille.duss@ubs.com

 

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito: www.ubs.com/cio-swiss-views