Cosa dice la nostra esperta? Che cosa si intende per prodotti strutturati?

La nostra esperta Meike Wasem spiega di cosa si tratta e quando alle investitrici converrebbe sceglierli per gli investimenti.

Di primo acchito i prodotti strutturati possono intimorire i più. Tuttavia, grazie alla loro varietà e flessibilità può essere conveniente investire in questi prodotti.

Prodotti strutturati: già il nome suona difficile. Siete d’accordo con questa affermazione? I prodotti strutturati, in realtà, non sono così complicati come i più credono. Questi permettono alle investitrici come voi di soddisfare diverse esigenze d’investimento in modo innovativo e trasparente sulla base del profilo di rischio individuale e della vostra visione dei mercati, cioè sulla vostra aspettativa di mercati in rialzo, stabili o in perdita.

I prodotti strutturati combinano prodotti d’investimento tradizionali (ad esempio azioni, divise, materie prime o titoli a tasso fisso) con i cosiddetti strumenti finanziari derivati, come opzioni, futures o swap. Grazie a queste combinazioni si crea un nuovo prodotto con un diagramma del payoff indipendente.

L’imbarazzo della scelta

Il tema degli investimenti finanziari è vasto e offre ampie possibilità di scelta. Dai colloqui sulle scelte d’investimento è emerso che spesso le donne hanno bisogno di certezza e della possibilità di copertura. Il grande vantaggio dei prodotti strutturati è la loro capacità di coprire entrambi gli aspetti, così le investitrici possono sapere già dall’inizio quale potenziale di guadagno o perdita aspettarsi.

Queste quattro categorie di prodotti strutturati sono tra le più apprezzate.

  • I prodotti per la protezione del capitale sono i più adatti per quelle investitrici che vogliono assicurare in modo duraturo il proprio capitale. Questi prodotti pagano principalmente un rendimento definito, ma tramite essi le investitrici possono approfittare di sviluppi dei mercati positivi, così come di negativi a seconda dei casi.
  • I prodotti Reverse Convertibles possono essere d’aiuto, principalmente, nell’aumentare la quota azionaria del proprio portafoglio se si ha timore di investire direttamente nella compravendita di azioni a causa dei prezzi al rialzo. Essi rappresentano quindi un’alternativa agli investimenti diretti. Scegliendoli si è obbligati all’acquisto di un sottostante (ad esempio un’azione) a un prezzo definito e solitamente più basso, ma in cambio si riceve una cedola sull’importo dell’investimento sotto forma di versamento a ricompensa dell’obbligo d’acquisto. In questo modo potrete potenzialmente giovare di una riduzione, senza dover pagare le commissioni di borsa per un acquisto diretto d’azioni.
  • I prodotti Barrier Reverse Convertibles sono più adatti a posizioni azionarie più difensive e meno predisposte al rischio. Questi possono essere particolarmente vantaggiosi se nel ruolo di investitrice si prediligono mercati leggermente tendenti al ribasso. Rispetto ad analoghi Reverse Convertibles, questi offrono una barriera aggiuntiva per una protezione maggiore in caso di una flessione dei corsi.
  • I bonus certificati offrono la possibilità di partecipare a un potenziale rialzo, riducendo allo stesso tempo il rischio legato a un’oscillazione dei corsi. In questo modo i guadagni provenienti da posizioni azionarie già in essere sono assicurati tramite lo scambio della posizione in un bonus certificato.

Aumentare le possibilità riducendo i rischi

È ormai chiaro come praticamente ogni tipo di investitrice possa trovare il prodotto strutturato più adatto. Persino le investitrici più prudenti con prodotti a difesa del capitale possono trarre guadagni grazie alla loro flessibilità, i prodotti possono infatti adattarsi alle diverse aspettative di mercato. Bisogna però tenere bene a mente che a maggiori opportunità di rendimento corrispondono rischi altrettanto alti. Se ad esempio il prodotto non ha una protezione del capitale, voi investitrici dovrete tenere in considerazione il rischio di mercato dei sottostanti. Conviene sempre controllare i prodotti con attenzione.

Ulteriori considerazioni importanti

In genere, i prodotti strutturati sono perfetti per completare il portafoglio centrale investito in modo duraturo e diversificato. Come per ogni prodotto finanziario, i propri obiettivi di investimento dovrebbero essere chiariti prima di procedere con l’investimento stesso. Quali rischi vi faranno comunque dormire sonni tranquilli? Quali sono i vostri obiettivi di investimento e le aspettative di rendimento? Proprio a causa della loro varietà, i prodotti strutturati possono sembrare confusionari o scoraggianti, ma non perdetevi d’animo: a rendere un investimento conveniente è proprio la varietà.

Vi aiutiamo volentieri nella scelta del prodotto d’investimento più adatto a voi tramite una consulenza individuale o con il nostro SP Finder.

Women’s Wealth Academy

Le donne che partecipano attivamente alle decisioni finanziarie rafforzano la propria sicurezza e si garantiscono un futuro più sereno.