Il tema della sostenibilità è di grande attualità. La fast fashion sta tramontando: i capi prodotti a basso prezzo, infatti, il più delle volte si consumano in fretta. Lo shopping online si fa di nascosto, e i resi si portano in posta con gli occhi bassi. Ora gli amanti della moda e della sostenibilità puntano alla moda vintage. Una vittoria sia ecologica sia sociale, perché così non si devono produrre nuovi vestiti: quelli vecchi rimangono in circolazione, vengono rivalutati, la catena di valore si allunga e sempre più persone ne prendono parte.

Al giorno d’oggi per una maglietta vintage con una stampa dei Nirvana, del Wu-Tang Clan o di 2Pac si pagano anche più di 1000 franchi, anche se il prezzo originale magari non superava i 30. E poco importa se è persino sbiadita, anzi: è proprio questo a renderla così autentica.

Sky’s the limit: il giro d’affari della moda vintage è in aumento

Secondo gli esperti, in futuro le vendite di vestiti vintage raddoppieranno e tra 10 anni supereranno addirittura quelle della fast fashion. Non sorprende, quindi, quanto affermato dalla piattaforma di moda Lyst, ovvero che la ricerca di capi vintage è aumentata di ben il 42%.

Grossi affari con la rivendita

Borse griffate, accessori raffinati e vecchie magliette di gruppi musicali: chi ci ha visto lungo e ha fiutato il profitto in questo business ha fatto affari d’oro con il cosiddetto «resell», la rivendita di pezzi rari.

La domanda determina il prezzo

L’esempio di una maglietta di 2Pac degli anni 90 mostra l’aumento di valore dei pezzi vintage in base alla teoria della domanda e dell’offerta: poco dopo la morte del famoso rapper, venivano vendute illegalmente e a prezzi irrisori magliette con la sua immagine. In seguito 2Pac è divenuto non solo un’icona della cultura pop, ma un vero e proprio simbolo del revival degli anni 90. Nell’arco di 20 anni la domanda di queste magliette, una volta reperibili ovunque, è costantemente aumentata, mentre l’offerta scarseggiava sempre di più.

Alla moda e sostenibili con #TOGETHERBAND

Con #TOGETHERBAND puoi mostrare con stile il tuo sostegno ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU. Ogni braccialetto viene prodotto con plastica riciclata raccolta dagli oceani. A ogni acquisto ricevi un secondo braccialetto da dare ai tuoi cari per diffondere ancora di più il messaggio. Il 100% del ricavato di ogni braccialetto #TOGETHERBAND viene impiegato in progetti sostenibili.