Circa un anno fa avete lanciato la piattaforma online UBS Start Business. Che riscontro avete avuto?

Molto buono. Con la piattaforma UBS Start Business vogliamo sostanzialmente fornire ai neoimprenditori un’offerta bancaria semplice e interessante, sfruttando la collaborazione con i nostri partner per proporre soluzioni indispensabili per l’avvio di qualsiasi azienda. I neoimprenditori devono potersi concentrare sulle loro attività primarie, al resto pensiamo noi. E, stando al feedback dei clienti, finora ci siamo riusciti. Naturalmente non tutto è ancora perfetto, si tratta di un processo in divenire. Ecco perché rivediamo di continuo la nostra offerta in materia di costituzione d’impresa, tenendo conto dei feedback dei clienti.

L’ultima novità è che i neoimprenditori possono stipulare direttamente anche delle assicurazioni. Qual è l’idea alla base?

Oltre all’apertura di un contro bancario, l’altro elemento imprescindibile per la costituzione di un’impresa è la copertura assicurativa. Era quindi ovvio che, per ridurre la complessità di una fase già di per sé impegnativa, dovessimo potenziare l’aspetto digitale sia del comparto bancario che assicurativo. Il fatto che gran parte dei dati richiesti coincidesse giocava a nostro favore. Con la nostra procedura di stipula digitale, i neoimprenditori evitano così di recarsi fisicamente all’assicurazione e risparmiano tempo prezioso da investire nella loro start-up.

Che cosa comprende il pacchetto assicurativo per neoimprenditori?

Stando a quanto richiesto dai clienti era chiaro che dovessimo concentrarci sull’essenziale. Di conseguenza, la soluzione assicurativa del nostro partner Zurich – da integrare al nostro conto commerciale e al conto per il versamento di capitale, entrambi gratuiti – è limitata a quelle assicurazioni strettamente necessarie per l’avvio di un’impresa. L’idea non è di offrire di tutto un po’, ma di convincere con una linea di prodotti chiara e ben definita. In certi casi, «less is more».

UBS Start Business

Un’offerta bancaria e assicurativa combinata per i neoimprenditori

Quali sono le assicurazioni obbligatorie per la costituzione di un’azienda?

In primo luogo le assicurazioni sociali. Oltre all’AVS/AI e all’assicurazione contro la disoccupazione, ci sono anche l’assicurazione infortuni e la previdenza professionale ai sensi della LPP. L’assicurazione di responsabilità civile per imprese o di indennità giornaliera per malattia sono invece facoltative, ma comunque da valutare perché tutelano da eventuali perdite finanziarie.

Come procedono gli affari nel comparto assicurativo?

In modo più che soddisfacente. Stiamo vedendo che la riduzione della complessità, così come la semplificazione delle soluzioni assicurative e bancarie, rispondono a una reale necessità delle PMI. Il numero delle assicurazioni stipulate online cresce con un ritmo a tre cifre. A livello internazionale, le collaborazioni tra assicurazioni e banche sono una prassi consolidata già da anni. In qualità di banca leader, ci siamo quindi posti come obiettivo di fornire queste interessanti formule anche alle imprese elvetiche.

In caso di domande, chi assiste i clienti?

In genere un impiegato bancario non è un esperto assicurativo, e viceversa. Per noi è quindi molto importante che alle domande di carattere assicurativo poste tramite il canale digitale rispondano direttamente i consulenti Zurich responsabili per i clienti UBS. Così facendo garantiamo alle PMI un’informazione professionale, rapida e snella.

Presto sarà possibile stipulare anche altre assicurazioni tramite la piattaforma online UBS Start Business?

A patto che ciò comporti un vantaggio concreto per i nostri clienti, la cosa è senz’altro possibile. Oltre al pacchetto assicurativo per neoimprenditori, Zurich e UBS offrono già una cyber assicurazione. Con l’avanzata della digitalizzazione aumenta anche il pericolo di attacchi informatici. Molti giovani imprenditori sottovalutano che questi pericoli possono potenzialmente mettere a rischio l’esistenza dell’azienda. Anche in questo ambito la collaborazione si è dimostrata valida. Quindi può anche darsi che prossimamente lanceremo altre assicurazioni.

Christian Mähr

Head Digital Corporate Bank UBS Svizzera

Christian Mähr è responsabile per l’offerta per le piccole imprese in Svizzera e per le loro relazioni con UBS. La sua priorità è fornire ai clienti UBS soluzioni di prim’ordine, sia in formato digitale che tramite il contatto personale.

Altri contributi sul digitale