I numerosi fattori del successo

Un’alternativa all’investimento in un singolo fattore è offerta dagli ETF multifattoriali.

Negli ultimi decenni, gli investitori hanno riconosciuto che alcune caratteristiche delle azioni (note come fattori) forniscono suggerimenti sulla performance relativa. Studi accademici hanno confermato che i fattori sovraperformano il mercato nel suo complesso in varia misura, in vari periodi e in varie aree geografiche. Tra i fattori più comuni vi sono Value, Size, Momentum, Quality, Dividend Yield e Low Volatility.

L’investimento nei fattori può essere effettuato scegliendo uno o più fattori per un investimento di lungo periodo oppure cercando di cogliere il timing dei fattori o ancora realizzando una rotazione da un fattore all’altro. Tuttavia, alcuni studi suggeriscono che il timing e la rotazione dei fattori sono difficili da realizzare con successo.

Un’alternativa all’investimento in un singolo fattore è offerta dagli ETF multifattoriali. Il loro obiettivo è migliorare le performance del portafoglio e ridurre al tempo stesso il rischio tramite la diversificazione tra numerosi fattori. Con questo approccio, gli investitori delegano di fatto l’allocazione fattoriale ai meccanismi dell’indice sottostante. È una soluzione ideale per coloro che desiderano beneficiare dei fattori in modo semplice e con un rischio attivo inferiore rispetto all’investimento in singoli fattori.

UBS offre una soluzione multifattoriale basata sull’MSCI USA Select Factor Mix Index. L’indice mantiene un investimento equiponderato nei sei fattori azionari più comuni: Value, Quality, Yield, Size, Momentum e Volatility. In una simulazione retrospettiva, e da quando è divenuto operativo oltre un anno fa, il portafoglio ha fornito extra-rendimenti e una performance piuttosto stabile nel tempo.

Vi invitiamo a scaricare l’ultimo numero della rivista On Track per saperne di più sull'investimento fattoriale in ambito azionario, per informazioni dettagliate su questa e altre soluzioni e per ulteriori approfondimenti sul mondo dell’investimento indicizzato.

Gli investitori devono essere consapevoli del fatto che i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.