Cosa accomuna la Cina a Davos?

Il World Economic Forum 2021 di Davos resterà nella storia non solo perché avvenuto in forma totalmente virtuale, ma anche perché per la prima volta nella storia, la Cina ha inaugurato l’evento, ricoprendo il ruolo da protagonista.

18 mar 2021
  • A Davos il presidente cinese Xi Jinping, che ha aperto i lavori del World Economic Forum 2021, ha invitato tutti i Paesi al multilateralismo e a un rinnovato spirito di cooperazione internazionale. Le sfide che ci attendono sono molte, a partire da quella pandemica e climatica, e occorrono risposte globali.
  • La Cina punta a un ruolo di coordinamento e promozione dell’apertura al commercio internazionale, attraverso due accordi chiave: l’accordo sugli investimenti con l’Unione Europea (CAI) e il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP), tra membri dell’ASEAN e Paesi aggiuntivi.
  • Negli ultimi anni i mercati azionari cinesi sono cresciuti notevolmente, grazie anche all’inclusione negli indici globali e all’apertura a investitori esteri dei mercati azionari tramite il programma Stock Connect.

Potrebbe interessarti anche