Comunicati stampa precedenti

Assemblea generale UBS

In occasione dell'Assemblea generale ordinaria del 18 aprile, gli azionisti di UBS hanno approvato il rapporto e il conto annuale 1999, dandone scarico agli organi della banca. L'Assemblea generale ha inoltre ratificato la proposta del Consiglio di Amministrazione di aumentare il dividendo di CHF 1.- e di distribuire dunque un nuovo dividendo di CHF 11.- per azione.

Altre informazioni (solo in inglese)

  • Invitation and Agenda
  • Voting Results

L'Assemblea generale ha riconfermato in carica per quattro anni come membri del Consiglio di Amministrazione i sigg. dott. Hans Peter Ming e Andreas Reinhart.

Oltre ad altre trattande, gli azionisti hanno approvato il frazionamento delle azioni nominative UBS in rapporto 2:1 proposto dal Consiglio di Amministrazione. Il valore nominale delle azioni scende in tal modo da CHF 20.- al minimo legale di CHF 10.- Le azioni UBS così frazionate saranno negoziate da lunedì, 8 maggio 2000.

L'Assemblea generale ha altresì ratificato il riscatto di azioni proprie per un valore complessivo massimo di CHF 4 miliardi o per un massimo di 9'673'934 azioni, rispettivamente 19'347'868 dopo il frazionamento. Queste azioni, che saranno riacquistate in borsa attraverso una seconda linea di negoziazione, sono destinate alla distruzione definitiva. La modifica degli Statuti necessaria per la riduzione del capitale azionario sarà sottoposta all'Assemblea generale del 2001.

All'Assemblea generale hanno partecipato 3'450 azionisti in rappresentanza di 45'890'247 voti.

Zurigo/Basilea, 18 aprile 2000

UBS