Glossario dei fondi

A

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Activity Portfolio

Descrizione

L’Activity Portfolio è quella parte del portafoglio con la quale un fondo a copertura (dinamica) intende partecipare all’evoluzione dei mercati finanziari internazionali. Di norma, l’Opportunity Portfolio è investito in obbligazioni in moneta estera e in azioni.

Termine

Affidavit

Descrizione

Vedasi Dichiarazione bancaria.

Termine

Aggio

Descrizione

L'aggio è la differenza percentuale tra il corso di borsa attuale e il valore d'inventario al netto della distribuzione compresa l'ultima distribuzione (in misura proporzionale alle quote).

Termine

Altri fondi

Descrizione

Fondi non qualificabili come fondi mobiliari o fondi immobiliari. Il loro patrimonio è investito in valori negoziabili sul mercato soltanto in misura limitata, soggetti perlopiù ad ampie oscillazioni di corso, con una scarsa ripartizione dei rischi o difficili da valutare (p.es. investimenti in metalli preziosi, commodities, opzioni, contratti a termine, parti di altri fondi o altri diritti).

Termine

Altri fondi ad alto rischio

Descrizione

Fondi che, a differenza della categoria altri fondi, presentano un ulteriore rischio particolare, non paragonabile a quello dei fondi mobiliari. Questa loro caratteristica deve essere segnalata sia nel prospetto sia nell'invito rivolto al pubblico. Le loro quote possono essere vendute soltanto sulla base di un contratto scritto nel quale si fa riferimento a tale rischio.

Termine

Arbitraggio

Descrizione

Procedimento in base al quale si trae vantaggio da differenze di valutazione di uno stesso titolo o di valori affini a livello locale o internazionale acquistandoli sul mercato che li offre a un prezzo minore per poi rivenderli su quello con quotazioni più alte.

Termine

Asset Allocation

Descrizione

A dipendenza del fondo, ripartizione del patrimonio su diversi strumenti d’investimento (titoli del mercato monetario, obbligazioni, azioni e immobili), settori, mercati e monete.

Termine

Asset Allocation Funds

Descrizione

Vedasi fondi d'investimento strategici.

Termine

Asset Manager

Descrizione

Vedasi Portfolio Manager.

Termine

Assicurazione vita abbinata a fondi d'investimento

Descrizione

Nel caso di un’assicurazione vita legata a un fondo, la percentuale dei premi assicurativi solitamente investita in un fondo a copertura (quota di risparmio) è utilizzata per l’acquisto di quote del fondo interessato. Mentre per talune polizze assicurative il cliente è libero di scegliere tra differenti fondi, altre gli consentono unicamente di decidere su quale segmento desidera porre l’accento (obbligazioni, azioni, immobili e così via).

Termine

Autorità di vigilanza

Descrizione

Organo statale incaricato di sorvegliare l’attività delle direzioni dei fondi. In Svizzera i fondi d’investimento soggiacciono alla vigilanza della Commissione federale delle banche (CFB). In Lussemburgo questo incarico è ricoperto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), in Germania dal Bundesaufsichtsamt für das Kreditwesen (BaKred), in Austria dal Bundesministerium für Finanzen e in Liechtenstein dall’Amt für Finanzdienstleistungen.

Termine

Azione

Descrizione

Titolo che rappresenta una quota di capitale di una società anonima. In qualità di partecipante, l’azionista possiede diritti societari (di voto e d’informazione) e patrimoniali (diritto a una quota degli utili e all’opzione di acquisto di azioni).

B

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Banca depositaria

Descrizione

Banca che custodisce il patrimonio del fondo ed è responsabile per la sottoscrizione e il riscatto delle quote. Essa garantisce che la direzione del fondo operi in conformità con la Legge federale sui fondi e il prospetto del fondo.

Termine

Benchmark

Descrizione

Indice che serve da riferimento per la performance di un fondo d'investimento. Noto anche come indice di riferimento o indice di raffronto.

Termine

Best-of-breed

Descrizione

Investitori di provata competenza professionale nel settore dei private equity funds e degli hedge funds.

Termine

Beta

Descrizione

Coefficiente di rischio che indica in quale misura un investimento, p.es. un fondo, è sensibile alle oscillazioni del mercato espresse dal rispettivo benchmark. Ad esempio, un coefficiente beta di 1,2 significa che il valore del fondo varia prevedibilmente del 12% in caso di variazione del 10% del mercato. Questa relazione si basa su osservazioni storiche e vale soltanto a titolo approssimativo. Essa è tanto più stretta, quanto maggiore è la correlazione tra benchmark e fondo.

Termine

Biotecnologia

Descrizione

L'utilizzo di organismi vivi, spesso modificati geneticamente (di frequente batteri) nell'ambito di processi tecnici e della produzione industriale.

Termine

Blue chips

Descrizione

Azioni di società leader con una solvibilità di prim'ordine, una grande capitalizzazione di borsa, una redditività superiore e una struttura finanziaria solida.

Termine

Bond Funds

Descrizione

Vedasi fondi obbligazionari.

Termine

Bonds

Descrizione

Vedasi obbligazioni.

Termine

Buy-out

Descrizione

Termine utilizzato per designare il rilevamento di un'impresa. Le forme più note sono il management buy-out (MBO), ossia il rilevamento di aziende o divisioni da parte del management, e il leveraged buy-out (LBO), ossia il rilevamento del pacchetto di maggioranza di un'azienda da parte di nuovi investitori mediante l'impiego di capitale di terzi. Spesso i buyout vengono impiegati anche per la regolamentazione della successione in imprese familiari.

C

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Capacità di rischio

Descrizione

La capacità di un investitore di impegnare per un certo arco di tempo il suo denaro (capitale) senza trovarsi in difficoltà finanziarie.

Termine

Capitalizzazione di borsa

Descrizione

Valore di mercato di una società in rapporto al corso di borsa delle sue azioni moltiplicato per il numero complessivo di titoli in circolazione. Sinonimo: capitalizzazione di mercato.

Termine

Capitalizzazione di mercato

Descrizione

Vedasi capitalizzazione di borsa.

Termine

Cash-flow

Descrizione

Il cash-flow rappresenta l'utile netto prima di ammortamenti e accantonamenti conseguito in un esercizio.

Termine

Cedola

Descrizione

Talloncino di dividendo o di interesse annesso a un titolo che autorizza il detentore a riscuotere i redditi giunti a scadenza nonché a far valere i diritti incorporati dal titolo.

Termine

Cellule staminali

Descrizione

Cellule relativamente indifferenziate, ossia cellule che non si sono ancora trasformate in un particolare tipo preposto allo svolgimento di funzioni specifiche, e possiedono pertanto la capacità di trasformarsi in svariati tipi di cellule.

Termine

Certificati di debito

Descrizione

Vedasi obbligazione.

Termine

Certificato

Descrizione

Titolo collettivo per una o più quote di fondi.

Termine

Certificato di quota

Descrizione

Titolo rappresentante la quota di un fondo d'investimento. Di norma le quote di un fondo sono tuttavia gestite in forma scritturale.

Termine

Closed-end Funds

Descrizione

Vedasi fondi d'investimento chiusi.

Termine

Commercio equo

Descrizione

Commercio equo, o «fair trade», è sinonimo di un’attività commerciale con cooperative agricole e piantagioni all’insegna della correttezza, il che vuol dire, tra l’altro, prezzi in grado di coprire le spese, garanzia di salari minimi per i lavoratori nonché relazioni commerciali a lungo termine. In cambio, le aziende producono rispettando severe direttive e assicurando così un'alta qualità. Varie organizzazioni, come ad es. Max Havelaar definiscono gli standard e controllano il rispetto dei criteri.

Termine

Commission de Surveillance du Secteur Financier

Descrizione

La Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) è l’autorità di vigilanza statale incaricata di sorvegliare tutte le operazioni attinenti ai fondi d’investimento in Lussemburgo.

Termine

Commissione di emissione

Descrizione

Commissione addebitata dal punto di distribuzione all'acquirente di quote all'atto della sottoscrizione.

Termine

Commissione di gestione

Descrizione

Compenso a favore della direzione del fondo per la sua attività di gestione. Il relativo importo è espresso in percentuale del patrimonio del fondo o, spesso, in punti base. La commissione di gestione non e completa come la all-in fee di UBS e comprende soltanto una parte dei costi.

Termine

Commissione di riscatto

Descrizione

Commissione addebitata dal punto di distribuzione all'investitore di quote all'atto del riscatto.

Termine

Commissione federale delle banche (CFB)

Descrizione

Organo di vigilanza ed esecutivo indipendente sia dall'amministrazione federale sia dalla Banca nazionale svizzera, designato dal Consiglio federale e incaricato di verificare l'osservanza della legislazione in materia di banche e fondi d'investimento. Essa concede l'autorizzazione a esercitare l'attività di direzione del fondo, banca depositaria, rappresentante e distributore del fondo. La CFB è altresì responsabile per l'ammissione di nuovi fondi e per l'approvazione del relativo regolamento. Essa vigila inoltre sull'adempimento della Legge sui fondi d'investimento e dei regolamenti dei fondi. In caso di violazioni gravi, essa ha infine la facoltà di revocare alla direzione di un fondo o a una banca depositaria l'autorizzazione all'esercizio dell'attività.

Termine

Commissione forfettaria di gestione

Descrizione

Per la maggior parte dei fondi d'investimento mobiliari e del mercato monetario UBS applica la cosiddetta commissione forfettaria di gestione che viene addebitata al patrimonio del fondo. Tale commissione copre tutti i costi connessi alla gestione, all'amministrazione e alla custodia del patrimonio del fondo, nonché alla distribuzione del fondo stesso (stampa dei prospetti, rapporti annuali e semestrali, spese dell'ufficio di revisione, pubblicazione dei corsi, diritti dell'autorità di vigilanza ecc.) ed esclude unicamente i costi di transazione che scaturiscono dall'amministrazione del patrimonio del fondo (courtage conformi al mercato, diritti, oneri e così via, nonché eventuali imposte). La commissione forfettaria di gestione di UBS è completa, di facile lettura per i clienti e non è paragonabile alle commissioni addebitate da altri offerenti che, pur definite in modo simile, tengono spesso conto solo di una parte dei costi effettivi. Vedi «commissione di gestione». La commissione forfettaria di gestione non viene addebitata all'investitore, bensì direttamente al patrimonio del fondo.

Termine

Commissioni

Descrizione

Commissione di emissione e commissione di riscatto. Diritti applicati per la sottoscrizione o il riscatto di quote di fondi.

Termine

Commodity Traded Advisor (CTA)

Descrizione

Le strategie CTA investono esclusivamente in futures e altri derivati. La maggior parte delle CTA persegue una strategia "trend following", imperniata sul principio della presenza di trend temporanei sui mercati finanziari. I "trend follower" replicano un trend e tentano di trarre profitto dai mercati sia in ribasso sia in rialzo. Un'altra strategia consiste invece proprio nell'identificare e provare a trarre profitto da dette inversioni di tendenza.

Termine

Compartimenti

Descrizione

Vedasi subfondi.

Termine

Conto degli oneri

Descrizione

Gli oneri di un immobile imputabili al tasso del capitale investito, alle imposte, alle spese d'esercizio, ai premi assicurativi, ai costi di manutenzione, all'ammortamento dello stabile, all'assicurazione sulla perdita delle pigioni e ai costi amministrativi. L'onerosità dei singoli oggetti può presentare anche forti divergenze, ad esempio a causa dell'età della struttura e i relativi costi di manutenzione, del tipo di edificio (stabile ad uso abitativo o ufficio) e della pressione fiscale nel luogo in cui è ubicato l'immobile.

Termine

Contratto d'investimento collettivo

Descrizione

Il contratto d'investimento collettivo, stipulato tra la direzione del fondo, la banca depositaria e l'investitore, è la base giuridica per le operazioni dei fondi d'investimento in Svizzera. Esso funge altresì da base legale da un lato, per l'amministrazione del fondo da parte della direzione e, dall'altro, per la partecipazione dell'investitore al patrimonio del fondo. Il contratto d'investimento collettivo è integrato con il regolamento del fondo.

Termine

Convenzioni sulla doppia imposizione (CDI)

Descrizione

Trattati internazionali stipulati dalla Svizzera con altri stati al fine di evitare o mitigare eventuali doppie imposizioni fiscali. Si parla di doppia imposizione quando un contribuente è tassato da due differenti stati per il medesimo oggetto fiscale risp. per il medesimo fatto di rilevanza fiscale. Una CDI può p.e. avere come conseguenza che una trattenuta effettuata in Svizzera a titolo di imposta preventiva sia computata in parte o interamente a favore dell'investitore domiciliato all'estero (domicilio fiscale) con la sua dichiarazione d'imposta.

Termine

Core Portfolio

Descrizione

Il Core Portfolio è quella parte del portafoglio di un fondo a copertura (dinamica) destinata a proteggere il capitale. Di norma, il patrimonio del Core Portfolio è investito in obbligazioni risp. in strumenti del mercato monetario nella moneta di riferimento del fondo.

Termine

Corporate governance

Descrizione

Uno studio dell'OCSE la definisce come la struttura di rapporti e di responsabilità reciproche tra la direzione dell'azienda e gli azionisti.

Termine

Correlazione

Descrizione

Coefficiente che quantifica la simmetria dell’evoluzione dei prezzi di diverse categorie o strumenti d’investimento. Il coefficiente di correlazione contempla valori tra l’1 (massima corrispondenza) e il -1 (quando investimenti e benchmark si muovono in direzioni opposte). Una correlazione uguale a 0 indica che non esiste alcun legame tra le evoluzioni dei due investimenti.

Termine

Corso

Descrizione

Prezzo della quota di un fondo negoziato in borsa o trattato fuori borsa (fondi immobiliari). Il corso è il risultato del gioco tra domanda e offerta sul mercato, mentre il prezzo di emissione e di riscatto della quota è fissato dalla direzione del fondo sulla base del valore netto d’inventario.

Termine

Cost Averaging

Descrizione

Vedasi Metodo dei costi medi.

Termine

Costi di copertura

Descrizione

Costi imputabili alla protezione di un portafoglio contro le perdite di corso, mediante una strategia di copertura dinamica o statica. In caso di portafogli a copertura dinamica tali costi derivano principalmente dai riposizionamenti (acquisti e vendite) effettuati tra il Core e l’Opportunity Portfolio. Nei portafogli a copertura statica essi sono generati dall’acquisto di strumenti derivati.

Termine

Costi esterni

Descrizione

Vengono definiti esterni quei costi non contenuti nei prezzi di mercato, in quanto non sono a carico di colui che li ha effettivamente provocati. Esempi di costi esterni sono quelli relativi alla moria dei boschi, ai danni arrecati alla salute, agli edifici, ai materiali o ai cambiamenti climatici.

Termine

CSSF

Descrizione

Vedasi Commission de Surveillance du Secteur Financier.

Termine

Curva dei tassi

Descrizione

La cosiddetta curva dei tassi descrive la correlazione tra le durate delle obbligazioni trattate sul mercato e il loro rendimento alla scadenza. In generale, essa è suddivisa in tre segmenti: a breve, a medio e a lungo termine. Per i fondi obbligazionari UBS, tali segmenti corrispondono nell’ordine a durate di 3-5 anni (Medium-term Bond Funds) e oltre 5 anni (Bond Funds). La struttura di questa curva consente di valutare l’attuale situazione del mercato obbligazionario. La curva viene definita normale quando i tassi nel tratto a lungo termine sono superiori a quelli del tratto a breve, in quanto l’investitore che impegna il proprio capitale nel lungo periodo dovrebbe essere remunerato con un rendimento superiore. Se gli interessi del tratto a breve sono superiori a quelli di lungo termine, la struttura della curva viene definita «inversa». Il gestore del fondo calibra il rischio sui tassi di interesse del fondo tramite il posizionamento del portafoglio su questa curva. Vedasi duration.

D

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Delta Adjusted Exposure

Descrizione

La Delta Adjusted Esposure su uno strumento sottostante (p.es. SMI) equivale alla somma dei delta ponderati (vedasi delta di un'opzione) di tutte le singole opzioni e degli investimenti azionari presenti in un portafoglio. Questo coefficiente indica in quale misura un portafoglio parteciperà alla futura evoluzione del mercato azionario. Ad esempio, un portafoglio con una Delta Adjusted Exposure azionaria del 30% partecipa nella misura del 30% alle oscillazioni del mercato azionario; in caso di rialzo del 2%, il valore dell'intero portafoglio aumenta dello 0,6% (30%*0,2% = 0,6%). Analogamente al delta, anche la Delta Adjusted Exposure rimane invariata soltanto in presenza di variazioni minime dello strumento sottostante e in ogni caso ha unicamente un valore indicativo, in quanto la sua entità dipende essenzialmente dallo strumento sottostante e dalla durata residua dell'opzione.

Termine

Delta di un'opzione

Descrizione

Il delta di un'opzione è un coefficiente di sensibilità che indica in quale misura una variazione del valore sottostante (p.es. SMI) influisce sul prezzo dell'opzione. Se un'opzione su un'azione svizzera ha un delta dello 0,4 (ossia del 40%), significa che a ogni aumento/diminuzione di 1 CHF dell'azione, l'opzione guadagnerà/perderà 0,4 CHF. Il delta di un'opzione rimane invariato soltanto in presenza di variazioni minime del valore sottostante e in ogni caso riveste soltanto un'importanza indicativa in quanto la sua entità dipende essenzialmente dal valore sottostante e dalla durata residua dell'opzione.

Termine

Derivati

Descrizione

Strumenti finanziari, p.es. opzioni e future, basati su strumenti sottostanti, spesso azioni o divise. Nell'ambito del Portfolio Management i derivati possono essere tra l'altro utilizzati per minimizzare il rischio di perdite di patrimonio.

Termine

Dichiarazione bancaria (affidavit)

Descrizione

In linea di principio, per i fondi di diritto svizzero al momento della distribuzione dei redditi (interessi/dividendi) viene trattenuta l'imposta preventiva del 35%. Per gli investitori domiciliati all'estero, tale detrazione viene meno a condizione che i redditi distribuiti provengano nella misura di almeno l'80% dall'estero e che una banca confermi (dichiarazione bancaria) di custodire in deposito le quote interessate.

Termine

Direzione del fondo

Descrizione

La direzione del fondo gestisce il fondo d'investimento per conto dell'investitore. In particolare, prende decisioni in merito agli investimenti ed esercita tutti i diritti del fondo. Essa può delegare le decisioni di investimento nonché altri compiti ed è responsabile degli atti dei suoi mandatari come se avesse agito in proprio.

Termine

Disaggio

Descrizione

Nei fondi immobiliari, differenza percentuale tra il corso di borsa e il valore netto d'inventario (più alto) delle quote. Contrario: aggio.

Termine

Discounted cash-flow (DCF)

Descrizione

Il metodo di valutazione dinamico riconosciuto in Svizzera - e basato sul discounted cash-flow (DCF) - trova utilizzazione anche nel campo dei fondi immobiliari UBS. La sua applicazione prevede la determinazione del potenziale di rendimento degli immobili da valutare servendosi delle entrate e delle uscite future. La base per le previsioni è costituita tra l'altro dai conteggi degli immobili degli ultimi anni, dalla situazione locativa attuale e dal rincaro atteso. I cash-flow netti così calcolati vengono scontati e sommati al valore residuo, ottenendo dunque il "fair market value" (corrispondente al valore dopo il DCF). Quest'ultimo viene calcolato per tutte le società di fondi una volta all'anno da periti indipendenti incaricati delle stime.

Termine

Disdetta

Descrizione

Nel settore dei fondi, revoca del contratto d'investimento collettivo da parte dell'investitore. In linea di principio, il prezzo di riscatto deve essere pagato immediatamente. Per i fondi immobiliari si applicano disposizioni speciali, vedasi restituzione di quote/ negoziazione in borsa.

Termine

Distributore

Descrizione

Società che vende e riscatta i prodotti di un offerente di fondi.

Termine

Distribuzione

Descrizione

Il versamento annuale dei redditi realizzati dal fondo ai detentori di quote. Contrario: tesaurizzazione.

Termine

Diversificazione

Descrizione

La distribuzione o la ripartizione degli investimenti su una moltitudine di titoli, settori, Paesi e monete differenti. Nella moderna teoria di portafoglio, la diversificazione, o ripartizione del rischio - una caratteristica tipica di tutti i fondi d'investimento - è un fattore determinante per la riduzione del rischio: con la ripartizione sistematica degli investimenti su una moltitudine di titoli si ripartisce anche il rischio; questo significa che il rischio globale di un portafoglio è nettamente inferiore a quello dei singoli titoli. Se poi la diversificazione si effettua anche a livello dei vari strumenti finanziari - azioni, obbligazioni, titoli del mercato monetario - il portafoglio che ne risulta è meno rischioso di un portafoglio puramente azionario. Infine, un'ulteriore riduzione del rischio si ottiene con la ripartizione geografica degli investimenti. È interessante notare come la diversificazione geografica, ottenuta ad esempio aggiungendo azioni estere ad un portafoglio di azioni elvetiche, sia in grado di incrementare contestualmente il potenziale di reddito. Se si vogliono effettuare investimenti orientati alla sicurezza, non si può quindi prescindere da una diversificazione sistematica a livello internazionale. Un'ampia diversificazione, con decine o centinaia di titoli singoli, è possibile unicamente in presenza di un patrimonio ingente oppure tramite i fondi d'investimento.

Termine

Dividendo

Descrizione

Percentuale dell'utile netto di un'impresa distribuito su azioni, buoni di partecipazione, quote sociali o buoni di godimento, spesso perciò chiamati anche «titoli di partecipazione».

Termine

Domicilio del fondo

Descrizione

Il fondo ha il suo domicilio nel Paese in cui è stato costituito, rispettivamente registrato, presso l'autorità di vigilanza.

Termine

Domicilio di pagamento

Descrizione

Vedasi Ufficio di pagamento.

Termine

Dovere di lealtà

Descrizione

Dovere sancito dalla legge secondo il quale la direzione del fondo, la banca depositaria nonché i loro mandatari sono tenuti a perseguire esclusivamente gli interessi degli investitori.

Termine

Durata

Descrizione

Periodo dall'emissione alla scadenza risp. al rimborso anticipato di un'obbligazione. Da non confondere con duration. Vedasi anche durata residua.

Termine

Durata residua

Descrizione

Dalla data odierna durata che ancora manca a un'obbligazione per giungere alla scadenza risp. al rimborso anticipato. Da non confondere con duration.

Termine

Durata residua media

Descrizione

La durata residua media è il periodo di tempo che intercorre fino alla scadenza finale di un'obbligazione. Nel fondo, la durata residua media risulta dalle durate residue ponderate (in funzione del capitale investito) di tutte le obbligazioni in esso contenute.

Termine

Duration

Descrizione

Periodo medio dell'impegno di capitale di un'obbligazione espresso in anni. Contrariamente alla durata residua, il concetto di duration considera anche la struttura temporale dei riflussi di capitale (p.es. rimborsi delle cedole). La duration media del portafoglio corrisponde alla media ponderata della duration dei singoli titoli. La duration modificata (modified duration) viene estrapolata dalla duration ed è un coefficiente di rischio che permette di accertare la sensibilità di un'obbligazione e di un portafoglio obbligazionario all'evoluzione dei tassi. L'aumento (la diminuzione) del livello dei tassi dell'1% determina dunque una flessione (un rialzo) percentuale del corso proporzionale alla duration modificata. Esempio: la duration modificata di un fondo obbligazionario è di 4,5, il rendimento teorico alla scadenza del 5,3%. Se il rendimento diminuisce dell'1% a quota 4,3%, il corso del fondo aumenta del 4,5% circa.

Termine

Dynamic Floor Funds

Descrizione

Vedasi fondi a copertura.

F

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Fattore 4

Descrizione

Rapporto che indica i vantaggi del principio dell'ecoefficienza, ossia come raddoppiare il benessere dimezzando il consumo di risorse.

Termine

FCP

Descrizione

Vedasi fonds commun de placement.

Termine

Finanziamento mediante capitale di terzi

Descrizione

Corrisponde agli impegni del fondo prima degli oneri fiscali previsti in caso di liquidazione in percentuale del patrimonio complessivo del fondo.

Termine

Flat Fee

Descrizione

vedi Commissione forfettaria di gestione

Termine

Floating Rate Notes

Descrizione

Notes a interesse variabile.

Termine

Floor

Descrizione

Valore minimo al di sotto del quale il capitale investito non dovrebbe scendere sino a una determinata data.

Termine

Floor Funds

Descrizione

Vedasi fondi a copertura.

Termine

Fondi a capitalizzazione

Descrizione

Fondi i cui redditi non sono distribuiti agli investitori bensì correntemente reinvestiti. Contrario: fondi a distribuzione. Vedasi anche tranche.

Termine

Fondi a copertura

Descrizione

Fondi d'investimento che consentono agli investitori di partecipare all'evoluzione positiva dei mercati finanziari, beneficiando al contempo di un'ampia copertura contro le fluttuazioni sfavorevoli del mercato superiori a una determinata percentuale. UBS Limited Risk Funds e Dynamic Floor Funds sono famiglie di prodotti con queste caratteristiche.

Termine

Fondi a distribuzione

Descrizione

Fondi d'investimento i cui redditi sono distribuiti ai detentori delle quote. Contrario: fondi a capitalizzazione.

Termine

Fondi aperti

Descrizione

Fondi d'investimento a capitale variabile caratterizzati dalla facoltà di emettere quote correntemente, ma anche dall'obbligo a rimborsare su richiesta dell'investitore le quote emesse al valore netto d'inventario. Fatta eccezione dei fondi immobiliari, i fondi d'investimento svizzeri rientrano in questa categoria.

Termine

Fondi azionari

Descrizione

Fondi che investono il patrimonio prevalentemente in azioni. Categorie principali: fondi Paese e regionali, emerging market, di valori secondari, settoriali, tematici e indicizzati. Sono conosciuti anche come Equity Funds.

Termine

Fondi d'investimento chiusi

Descrizione

Fondi d'investimento gestiti sotto forma di società (solitamente società anonime) con capitale fisso. Un fondo chiuso non è tenuto a riprendere le quote emesse su richiesta del detentore. Ai sensi del diritto svizzero questi fondi non sono autorizzati alla vendita pubblica. Contrario: fondi aperti.

Termine

Fondi d'investimento strategici

Descrizione

Fondi che applicano le strategie d'investimento dei rispettivi offerenti nell'ottica delle diverse classi di rischio. I fondi d'investimento strategici collocano il loro patrimonio su scala mondiale in differenti strumenti sovrappesando le azioni oppure le obbligazioni in funzione della classe di rischio. I fondi d'investimento strategici sono anche conosciuti come Asset Allocations Funds, Strategy Funds, Portfolio Funds, fondi con obiettivo d'investimento, fondi di gestione patrimoniale o fondi misti.

Termine

Fondi del mercato monetario

Descrizione

Fondi d'investimento che investono in titoli a reddito fisso a breve termine (durata inferiore a un anno) denominati in monete prestabilite. Sono conosciuti anche come Money Market Funds.

Termine

Fondi di materie prime

Descrizione

Vedasi Commodity Funds.

Termine

Fondi di materie prime

Descrizione

Fondi che investono prevalentemente in materie prime commerciabili. Sono conosciuti anche come Commodity Funds.

Termine

Fondi di valori minori

Descrizione

Fondi che investono il loro patrimonio in azioni di società con una capitalizzazione di borsa assai modesta. Vedasi Small Caps e Mid Caps.

Termine

Fondi ecologici

Descrizione

Fondi che prendono le decisioni di investimento tenendo conto di criteri ecologici.

Termine

Fondi immobiliari

Descrizione

Fondi che investono in immobili residenziali e commerciali. I fondi immobiliari UBS collocano il loro patrimonio esclusivamente in Svizzera. Grazie a questi fondi, gli investitori possono impegnarsi nel settore immobiliare già con importi modesti, senza però dover far fronte all'onere amministrativo che pongono invece gli investimenti diretti.

Termine

Fondi indicizzati

Descrizione

Fondi d'investimento che ricalcano il più fedelmente possibile la selezione dei titoli e la distribuzione dei pesi di un indice di borsa precedentemente scelto.

Termine

Fondi lussemburghesi

Descrizione

Fondi d'investimento di diritto lussemburghese, amministrati da una società domiciliata in Lussemburgo.

Termine

Fondi mobiliari

Descrizione

Fondi il cui patrimonio è investito in titoli e diritti valore negoziati in borsa o su un altro mercato regolamentato accessibile al pubblico. Vedasi anche fondi immobiliari e altri fondi.

Termine

Fondi obbligazionari

Descrizione

Fondi che investono in obbligazioni e altri titoli a reddito fisso o variabile. In linea di principio i fondi obbligazionari sono focalizzati su una moneta di riferimento e d'investimento specifica. Sono conosciuti anche come Bond Funds.

Termine

Fondi Paese

Descrizione

Fondi che investono prevalentemente in azioni di un determinato Paese.

Termine

Fondi regionali

Descrizione

Fondi che investono il loro patrimonio in una determinata regione (p.es. Scandinavia) o in uno spazio economico specifico (p.es. Eurolandia).

Termine

Fondi settoriali

Descrizione

Fondi che investono il loro patrimonio esclusivamente in titoli di un determinato settore economico.

Termine

Fondi speciali

Descrizione

Fondi che si differenziano da quelli tradizionali per il loro particolare metodo d'investimento o per uno spiccato orientamento su un Paese, un settore o alcuni strumenti d'investimento.

Termine

Fondi tematici

Descrizione

Fondi che investono in titoli compatibili con un determinato principio (ecologico, etico e così via) o con una caratteristica comune (p.es. titoli di società in corso di ristrutturazione).

Termine

Fondi-contratto

Descrizione

Fondi d'investimento senza personalità giuridica. Acquistando quote di questo tipo di fondi l'investitore stipula un contratto d'investimento collettivo con la direzione del fondo e la banca depositaria. Il detentore di quote fruisce del diritto di partecipazione al patrimonio e ai redditi del fondo, ma non di quelli di proprietà del relativo patrimonio. Contrario: Fondi-società

Termine

Fondi-società

Descrizione

Fondi d'investimento con una propria personalità giuridica (di norma quella di una società anonima). L'emissione di quote avviene sotto forma di azioni. L'investitore diventa così azionista e fruisce dei diritti societari e patrimoniali. La legge svizzera sui fondi d'investimento non contempla la forma dei fondi-società, ma in altri stati d'Europa e negli USA essi sono molto diffusi.

Termine

Fondo d'investimento

Descrizione

Un fondo d'investimento è un patrimonio costituito dagli apporti effettuati da vari investitori indipendenti l'uno dall'altro in seguito a un appello pubblico in vista di un investimento collettivo. Esso è amministrato dalla direzione del fondo per conto degli investitori in base al principio della ripartizione del rischio (diversificazione).

Termine

Fonds commun de placement

Descrizione

Termine francese per fondo d'investimento inteso come contratto.

Termine

Forward Pricing

Descrizione

Sistema in base al quale il patrimonio del fondo è valutato sulla scorta dei corsi di chiusura del giorno precedente. Contrario: Historic Pricing.

Termine

Frazione

Descrizione

Quota frazionaria di un fondo d'investimento.

Termine

Frontiera efficiente

Descrizione

Secondo la moderna teoria di portafoglio, la connessione tra rischio e rendimento va valutata sulla doppia dimensione del rendimento e della volatilità. Mentre il rendimento di un portafoglio corrisponde alla media ponderata dei rendimenti dei singoli titoli, la mancanza di una correlazione perfetta degli andamenti della valutazione dei singoli titoli non permette, invece, di calcolare la volatilità dello stesso sulla base della media ponderata delle singole volatilità. La diversificazione, pertanto, permette all'investitore di ridurre il rischio senza dover rinunciare alla performance. Data la loro modesta correlazione con gli investimenti tradizionali, i collocamenti alternativi sono un complemento adatto per migliorare il profilo di rischio/rendimento di un portafoglio già esistente.

Termine

Fund of Funds

Descrizione

Fondi che investono il loro patrimonio unicamente in quote di altri fondi. Da non confondere con gli Umbrella Funds.

Termine

Future

Descrizione

Contratto che obbliga le controparti a comprare (acquirente) o vendere (venditore) una quantità prefissata di uno strumento sottostante a un prezzo convenuto e a una determinata data. Vedasi anche derivati, opzioni.

G

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Gestore del fondo

Descrizione

Vedasi Portfolio Manager.

Termine

«Grandfathered»

Descrizione

Per un periodo di transizione che si protrarrà fino alla fine del 2010 saranno esentate dalla direttiva UE sull'imposizione degli interessi le obbligazioni cosiddette «grandfathered», ossia fondamentalmente i bond emessi prima del 1° marzo 2001 e non sottoposti ad aumenti dal 1° marzo 2002.

H

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Hedge Funds

Descrizione

Contrariamente al loro nome (in inglese to hedge = coprire), lo scopo principale di questi fondi non risiede affatto nella copertura, ma piuttosto nel conseguimento di redditi assoluti. In quest'ottica essi effettuano perlopiù investimenti non consentiti ai fondi tradizionali (speculazioni à la baisse, vendite di titoli allo scoperto, impiego di derivati, finanziamento degli investimenti tramite crediti). Essi possono così mettere a segno rendimenti positivi indipendentemente dalla situazione del mercato.

Termine

Hedging

Descrizione

Copertura di investimenti contro eventuali perdite. Nell'ambito dei fondi d'investimento strategici UBS: strategia utilizzata specialmente per coprire gran parte del rischio di cambio.

Termine

High Watermark

Descrizione

Termine utilizzato in relazione alle commissioni commisurate alla performance (Performance Fees). Il gestore del fondo calcola la sua partecipazione agli utili sulla base dell'incremento del valore del portafoglio rispetto all'ultimo ammontare massimo del valore netto d'inventario. Di conseguenza, la Performance Fee è applicata soltanto dopo che eventuali perdite sono state interamente compensate.

Termine

High-Yield Funds

Descrizione

Fondi obbligazionari investiti prevalentemente in titoli di debitori con minore solvibilità. Questi titoli offrono interessi maggiori; nel contempo però presentano un rischio di insolvenza superiore, ossia il pericolo che un debitore non possa far fronte al pagamento degli interessi né al rimborso del capitale.

Termine

Historic Pricing

Descrizione

Metodo di determinazione del prezzo nell'ambito dei fondi d'investimento. Al momento della sottoscrizione/del riscatto, l'investitore è a conoscenza del valore netto d'inventario del fondo. Contrario: Forward Pricing.

I

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Information ratio

Descrizione

L'information ratio è un indice per valutare un fondo d'investimento e descrive il rendimento eccedente in rapporto al tracking error. Lo si calcola dividendo il rendimento del fondo (espresso in alfa) per il rischio del fondo (espresso in tracking error). L'alfa misura la sovraperformance (outperformance) del fondo rispetto al suo indice di riferimento (benchmark). Il tracking error indica la volatilità delle divergenze tra il rendimento del fondo e quello dell'indice di riferimento e misura pertanto il rischio del fondo. Maggiore è l'information ration, più conveniente risulta per l'investitore una strategia d'investimento divergente dall'indice.

Termine

Immobile a reddito

Descrizione

Immobile eretto o acquistato non per scopi abitativi privati, bensì come forma di investimento di capitale.

Termine

Imposta alla fonte

Descrizione

Imposta che colpisce l'oggetto imponibile nel momento stesso in cui prende forma (all'origine). L'imposta preventiva svizzera ne è un esempio.

Termine

Imposta preventiva

Descrizione

Imposta federale del 35% prelevata alla fonte sui redditi di capitale maturati in Svizzera, tra l'altro in occasione della distribuzione dei redditi dei fondi d'investimento svizzeri. A dipendenza della provenienza dei redditi e del domicilio dell'investitore, l'imposta preventiva può essere recuperata interamente o in parte.

Termine

Indice

Descrizione

Valore che esprime l'evoluzione dei corsi su uno o più mercati. Il Dow Jones è in assoluto l'indice più conosciuto e al contempo più antico. Grazie agli indici è possibile raffrontare la performance conseguita da un fondo su un determinato mercato con l'evoluzione di quest'ultimo. Vedasi anche benchmark.

Termine

Indice di riferimento

Descrizione

Vedasi benchmark.

Termine

Ingegneria genetica

Descrizione

Branca della biotecnologia. Insieme delle tecniche per l'identificazione, la caratterizzazione e la modifica mirata dei geni, la sede del patrimonio ereditario.

Termine

Innovatore

Descrizione

Gli innovatori sono nella maggior parte dei casi aziende di minori dimensioni e piuttosto giovani che offrono prodotti e servizi ecocompatibili caratterizzati da un'elevata efficienza in materia di risorse. Esempi: produttori di generi alimentari biologici oppure di energie rinnovabili (solare, eolica, ecc.).

Termine

Investment grade

Descrizione

Termine utilizzato con riferimento ai titoli con merito di credito compreso tra BBB e AAA, a indicazione che la loro qualità creditizia è soddisfacente o buona.

Termine

Investimenti socialmente responsabili (Socially Responsible Investments SRI)

Descrizione

Investimenti socialmente responsabili è il termine generico utilizzato per designare investimenti che tengono conto di criteri sociali ed ecologici, oltre che dei fattori finanziari tradizionali.

Termine

Investitore

Descrizione

Detentore di quote di fondi d'investimento. Acquistando quote di un fondo l'investitore acquisisce il diritto di partecipare al patrimonio e al reddito di un fondo d'investimento nella misura corrispondente alla quota detenuta.

J

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Junk Bond Funds

Descrizione

Vedasi High-Yield Funds.

L

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Large Cap

Descrizione

Società con una grande capitalizzazione di borsa in rapporto al mercato borsistico sul quale è trattata.

Termine

Late-stage

Descrizione

Si parla di finanziamenti late-stage nel caso di imprese mature, che hanno iniziato la propria attività parecchi anni or sono. In genere, si tratta di investimenti consistenti, ma in compenso più liquidi e meno rischiosi, poiché l'impresa può essere venduta o quotata in borsa più velocemente.

Termine

Leader

Descrizione

Società di punta che vanta la migliore prestazione ecologica e sociale nell'ambito del settore di appartenenza.

Termine

Legge sui fondi d'investimento

Descrizione

In Svizzera, i rapporti tra gli investitori, la direzione del fondo e la banca depositaria sono regolamentati dalla Legge federale sui fondi d'investimento (LFI) nonché dalle relative ordinanze emanate dal Consiglio federale e dall'autorità di vigilanza (Commissione federale delle banche, CFB). In Lussemburgo ed in Germania, l'investitore è tutelato dalla Legge sugli organismi per gli investimenti comuni. La funzione di sorveglianza - che in Svizzera viene svolta dalla CFB - è affidata in Lussemburgo alla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), e in Germania all'Ente federale tedesco delle banche (BaKred).

Termine

Leverage

Descrizione

Investendo un capitale relativamente ridotto in uno strumento derivato è possibile conseguire rendimenti superiori rispetto a quelli maturati dall'investimento nel rispettivo valore sottostante. Questo effetto è chiamato leverage.

Termine

LFI

Descrizione

Vedasi Legge sui fondi di investimento.

Termine

Liquidità

Descrizione

Di norma, il detentore di quote è sempre liquido, ossia egli può cederle in qualsiasi momento. Le società di gestione dei fondi sono tenute a riacquistare quote senza alcun preavviso al corrispettivo prezzo di riscatto.

Termine

Long/short

Descrizione

Le strategie riassunte in questo termine ottimizzano rischio e rendimento mediante la combinazione di strumenti finanziari: l'acquisto di un'azione per la quale si prevede un apprezzamento (= posizione long) avviene infatti contestualmente alla vendita di un'altra azione per la quale si suppone un deprezzamento (= posizione short). Le vendite allo scoperto e i finanziamenti di investimenti tramite crediti sono esplicitamente permessi.

Termine

Long-term Funds

Descrizione

Fondi che investono in obbligazioni con una durata (residua) di almeno 5 anni.

M

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Macroeconomia

Descrizione

La macroeconomia studia gli sviluppi dell'economia considerata come un sistema nella sua globalità. Essa non si interessa di singoli soggetti economici, ma di settori e di sistemi economici regionali.

Termine

Management Fee

Descrizione

Vedasi commissione di gestione.

Termine

Media settoriale

Descrizione

Termine utilizzato per definire la performance media non ponderata di tutti i fondi della medesima categoria d'investimento. Generalmente sono considerati tutti i fondi della medesima categoria autorizzati alla vendita pubblica in un determinato Paese. L'attribuzione a una categoria d'investimento si basa su S&P Fund Services, rielaborata in funzione dei criteri «stesso universo d'investimento», «volume del fondo superiore ai 20 milioni di CHF» e «grado d'investimento superiore all'85%».

Termine

Medium-term Funds

Descrizione

Presso UBS fondi che investono in obbligazioni con una durata (residua) da 3 a 5 anni.

Termine

Metodo dei costi medi

Descrizione

Cost Averaging. Metodo che consente di trarre profitto dalle oscillazioni dei corsi. Il suo vantaggio consiste nella regolarità dei versamenti. Infatti, se un investitore versa tutti i mesi il medesimo importo, in caso di prezzi di emissione bassi egli acquisirà più quote, mentre in un contesto di prezzi alti ne acquisirà un numero inferiore. Grazie a questo metodo, nel lungo periodo il prezzo di acquisto medio risulta inferiore rispetto a quello che occorrerebbe pagare per acquistare nello stesso periodo un numero fisso di quote.

Termine

Mid Caps

Descrizione

Società con una capitalizzazione di borsa media. I loro titoli sono chiamati anche valori minori.

Termine

Moneta d'investimento

Descrizione

Moneta nella quale il fondo effettua i suoi investimenti. Da non confondere con la moneta di riferimento o la moneta di conto.

Termine

Moneta di conto

Descrizione

Moneta nella quale è tenuta la contabilità del fondo e sono calcolati il valore netto d'inventario come pure il prezzo di emissione e di riscatto. Da non confondere con la moneta d'investimento o la moneta di riferimento.

Termine

Moneta di riferimento

Descrizione

Moneta nella quale l'investitore pensa, calcola e adempie ai suoi impegni. Nell'ambito dei fondi d'investimento, è la moneta utilizzata per valutare l'evoluzione di valore.

Termine

Money Market Funds

Descrizione

Vedasi fondi del mercato monetario.

N

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

No-load Funds

Descrizione

Fondi che non applicano alcuna commissione né per l'emissione né per il riscatto di quote.

Termine

Notes

Descrizione

Titoli di debitori esteri collocati privatamente (ovvero senza pubblico appello) sul mercato svizzero dei capitali.

Termine

Numero di valore

Descrizione

Numero di identificazione utilizzato in Svizzera per facilitare la negoziazione dei titoli e il loro trasferimento. Il corrispettivo internazionale è il numero ISIN.

Termine

Numero ISIN

Descrizione

International Securities Identification Number. Numero di identificazione di un titolo, utilizzato a livello internazionale. Il corrispettivo svizzero è il numero di valore.

O

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Obbligazione

Descrizione

Titolo di debito a interesse fisso (o talvolta anche variabile), che prevede di norma una scadenza e un termine di rimborso fissi. Tra i principali emittenti di obbligazioni figurano grandi società, istituzioni statali come Confederazione e Cantoni, enti di diritto pubblico nonché organizzazioni internazionali come la Banca mondiale o il Fondo monetario internazionale. Sinonimi: prestito, obbligazione di prestito, bond.

Termine

Obbligazioni a interesse variabile

Descrizione

Obbligazioni il cui interesse varia a intervalli trimestrali o semestrali in base all'evoluzione del corrispettivo tasso di riferimento. Nel merito, il tasso Libor (London Interbank Offered Rate) è uno di quelli maggiormente utilizzati.

Termine

Obbligazioni di cassa

Descrizione

Strumenti a reddito fisso emessi da banche con durate tra 2 e 8 anni. Le obbligazioni di cassa sono escluse dal novero degli investimenti consentiti per i fondi obbligazionari, in quanto non ammesse al commercio ufficiale di borsa.

Termine

Obbligazioni in sofferenza

Descrizione

Obbligazioni per le quali gli interessi o i rimborsi non vengono pagati nei termini previsti.

Termine

Obbligo di riscatto

Descrizione

Vedasi disdetta.

Termine

Offshore Funds

Descrizione

Fondi domiciliati in un Paese che offre all'investitore l'esenzione o agevolazioni fiscali (p.es. Bahamas, Bermuda). In Svizzera sono autorizzati alla vendita pubblica i fondi offshore che soggiacciono a un'autorità di sorveglianza analoga a quella elvetica.

Termine

OFI

Descrizione

Vedasi Ordinanza sui fondi d'investimento.

Termine

OFI-CFB

Descrizione

Vedasi Ordinanza della Commissione federale delle banche sui fondi d'investimento.

Termine

Open-end Funds

Descrizione

Vedasi fondi aperti.

Termine

Option-Adjusted Duration

Descrizione

Misura la sensibilità del prezzo di un titolo a reddito fisso in cui è incorporata un'opzione call o put. L'opzione incorporata cambia il profilo di distribuzione del titolo e di solito ha l'effetto di ridurne la duration rispetto a un titolo a reddito fisso privo di opzione.

Termine

Opzione

Descrizione

L'acquirente di un'opzione ha il diritto - ma non l'obbligo - di acquistare (opzione call) o vendere (opzione put) a un prezzo di esercizio precedentemente stabilito ed entro una certa data una certa quantità di un determinato strumento sottostante. Per avvalersi di tale diritto egli paga al venditore un premio (prezzo dell'opzione).

Termine

Opzione call

Descrizione

Vedasi opzione.

Termine

Opzione put

Descrizione

Vedasi opzione.

Termine

Ordinanza della Commissione federale delle banche sui fondi d'investimento

Descrizione

Ordinanza della Commissione federale delle banche sui fondi d'investimento (OFI-CFB) del 27 ottobre 1994 con disposizioni relative all'applicazione dell'omonima legge federale.

Termine

Ordinanza sui fondi d'investimento

Descrizione

Ordinanza del Consiglio federale sui fondi d'investimento (OFI) del 19 ottobre 1994 con disposizioni per l'applicazione dell'omonima legge federale.

Termine

Orizzonte d'investimento

Descrizione

Periodo durante il quale l'investitore desidera collocare parte del suo patrimonio.

Q

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Quota

Descrizione

Diritto del singolo investitore nei confronti della direzione del fondo di partecipare proporzionalmente al patrimonio e al reddito del fondo.

Termine

Quota delle spese operative del fondo TERREF

Descrizione

Spese operative del fondo in percentuale del patrimonio complessivo medio del fondo. Le spese operative comprendono le remunerazioni regolamentari alla direzione del fondo e alla banca depositaria e gli altri costi ricorrenti di terzi.

Termine

Quota di finanziamento con capitale di terzi

Descrizione

Capitale di terzi assunto per il finanziamento (ipoteche e altri impegni remunerati) in percentuale del valore commerciale del bene fondiario (inclusi il terreno edificabile e gli edifici in costruzione) alla fine del periodo in rassegna.

Termine

Quota frazionale

Descrizione

Vedasi frazione.

Termine

Quotazione

Descrizione

Ammissione di un titolo al listino ufficiale di borsa, di norma vincolata a precise direttive. I fondi immobiliari UBS sono quotati alla borsa svizzera.

R

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Rapporto annuale/semestrale

Descrizione

Per ogni fondo da essa amministrato, la direzione pubblica un rapporto annuale, approvato dall'ufficio di revisione, entro quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio contabile e un rapporto semestrale, non sottoposto a verifica, entro due mesi successivi ai primi sei mesi dell'esercizio. Il rapporto annuale contiene tra l'altro indicazioni sul conto annuale, sugli afflussi e deflussi di capitale, sull'inventario del patrimonio nonché sul rapporto dell'ufficio di revisione. Il rapporto semestrale contiene i principali risultati di periodo.

Termine

Rapporto semestrale

Descrizione

Vedasi rapporto annuale.

Termine

Rappresentante

Descrizione

Persona fisica o giuridica con sede in Svizzera che rappresenta i fondi di diritto estero autorizzati alla vendita pubblica in Svizzera nei confronti degli investitori e dell'autorità di vigilanza. L'esercizio di questa funzione è consentito previa autorizzazione da parte della Commissione federale delle banche. Vedasi UBS Fund Management (Switzerland) SA.

Termine

Rating

Descrizione

La valutazione della solvibilità di debitori a cura di agenzie di rating specializzate come Standard & Poor's o Moody's. In genere, i fondi obbligazionari UBS investono perlopiù in obbligazioni di debitori di prim'ordine.

Termine

Real Estate Funds

Descrizione

Vedasi fondi immobiliari.

Termine

Redditi

Descrizione

Interessi e dividendi.

Termine

Reddito diretto

Descrizione

Distribuzione per quota in percentuale del corso di borsa.

Termine

Reddito in contanti

Descrizione

Vedasi reddito distribuito.

Termine

Reddito lordo

Descrizione

Nei fondi immobiliari, le entrate delle pigioni in percentuale del valore di mercato.

Termine

Regolamento del fondo

Descrizione

Vedasi prospetto.

Termine

Reinvestimento

Descrizione

Possibilità di reinvestire nel medesimo fondo i redditi distribuiti. Alcuni fondi (compresa la maggior parte dei fondi di diritto svizzero) offrono all'investitore che desidera reinvestire i redditi distribuitigli uno sconto di reinvestimento sul prezzo di emissione.

Termine

Reinvestimento

Descrizione

Vedasi tesaurizzazione.

Termine

Relative value

Descrizione

Strategia d'investimento che mira a sfruttare le inefficienze del mercato. A questo fine di regola vengono costituite contemporaneamente posizioni long e short in portafogli fortemente correlati.

Termine

Rendiconto

Descrizione

Vedasi rapporto annuale.

Termine

Rendimento

Descrizione

Vedasi performance.

Termine

Rendimento del cash-flow

Descrizione

Utile netto prima di ammortamenti e accantonamenti in rapporto al corso di borsa corrente, dedotti i redditi maturati in esso contenuti.

Termine

Rendimento dell'investimento

Descrizione

Variazione del valore netto d'inventario delle quote ipotizzando che le distribuzioni al valore netto d'inventario vengano reinvestite.

Termine

Rendimento distribuito

Descrizione

Il rendimento distribuito corrisponde al reddito distribuito in rapporto al corso di borsa attuale.

Termine

Rendimento teorico (lordo) alla scadenza dei fondi d'investimento strategici

Descrizione

Al contrario dei fondi obbligazionari e del mercato monetario, ai fini della comparabilità, il rendimento teorico alla scadenza dei fondi d'investimento strategici viene indicato in termini lordi, in quanto, oltre alla differente entità delle quote di titoli che producono interessi, questi fondi presentano anche differenti strutture di commissioni.

Termine

Rendimento teorico (netto) dei fondi d'investimento obbligazionari e del mercato monetario

Descrizione

Il rendimento teorico alla scadenza dei fondi obbligazionari e del mercato monetario esprime il rendimento atteso per i prossimi 12 mesi, stimato sulla base dell'odierno portafoglio del fondo. Esso rappresenta un valore stimato e corrisponde alla media ponderata dei rendimenti alla scadenza di tutti i singoli investimenti del fondo. I costi derivanti dalla gestione dei fondi sono detratti dal rendimento lordo alla scadenza. Per quanto riguarda un'eventuale distribuzione, il rendimento teorico alla scadenza di un fondo è assolutamente indicativo, in quanto risente dei cambiamenti della struttura di portafoglio e del livello dei tassi.

Termine

Responsabilità sociale d'impresa

Descrizione

Il concetto di responsabilità sociale d'impresa (Corporate Social Responsibility - CSR) definisce un comportamento aziendale trasparente basato su valori etici e sul rispetto dei collaboratori, della società e dell'ambiente. Questo comportamento mira alla creazione di un valore sostenibile per la società e per gli azionisti. (Definizione: Prince of Wales Business Leader Forum).

Termine

Restituzione di quote/ negoziazione in borsa

Descrizione

Le quote dei fondi immobiliari possono essere negoziate quotidianamente in borsa o essere restituite alla direzione del fondo con un preavviso di 12 mesi e con effetto alla data di chiusura dell'esercizio. Il rimborso ha luogo due mesi dopo la scadenza del termine di preavviso.

Termine

Ripartizione dei rischi

Descrizione

Vedasi diversificazione.

Termine

Riscatto

Descrizione

Restituzione di quote alla direzione del fondo. Per la maggior parte dei fondi mobiliari e del mercato monetario UBS i riscatti sono conteggiati al valore netto d'inventario delle quote, senza deduzione di una commissione di riscatto.

Termine

Rischio

Descrizione

Nella teoria di portafoglio di solito il rischio viene definito come la deviazione standard della performance. La divergenza standard è una grandezza statistica che serve a quantificare, appunto, lo scostamento della performance dal valore medio nel periodo esaminato. La teoria di portafoglio di Markowitz sostiene che un rendimento superiore può essere conseguito solo sostenendo un rischio maggiore.

Termine

Rischio

Descrizione

La teoria di portafoglio misura il rischio di un investimento con l'entità delle oscillazioni del reddito. Rischio e rendimento sono in diretto rapporto: la teoria di portafoglio di Markowitz sostiene che un rendimento superiore può essere conseguito soltanto sostenendo maggiori rischi.

Termine

Rischio del debitore

Descrizione

Vedasi rischio di solvibilità.

Termine

Rischio del titolo

Descrizione

Rischio di oscillazione del corso di un titolo.

Termine

Rischio di cambio

Descrizione

Rischio di fluttuazioni del cambio tra la moneta di conto e la moneta di riferimento dell'investitore.

Termine

Rischio di mercato

Descrizione

Rischio legato a fattori che condizionano l'intero mercato e che non può essere ridotto o neutralizzato mediante la diversificazione di portafoglio.

Termine

Rischio di solvibilità

Descrizione

Rischio che l'emittente d'obbligazione diventi insolvente. Vedasi anche solvibilità.

Termine

Rischio globale

Descrizione

Vedasi rischio.

S

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Scarto

Descrizione

Vedasi aggio.

Termine

Sconto di reinvestimento

Descrizione

Vedasi reinvestimento.

Termine

Securities Lending

Descrizione

Prestito di titoli dietro compenso e costituzione di una garanzia. Dal 1992 il Securities Lending è ammesso anche per i fondi d'investimento.

Termine

Segmento

Descrizione

Vedasi subfondi.

Termine

SFA

Descrizione

Vedasi Swiss Fund Association (Associazione svizzera fondi d'investimento).

Termine

Sharpe ratio

Descrizione

Esprime il rendimento eccedente (risp. mancante) che un investitore può attendersi rispetto a un investimento a rischio zero (ad es. interessi sui depositi a risparmio) per ogni singola unità di rischio (volatilità) a cui si espone. Il tasso a rischio zero varia a seconda delle monete.

Termine

Short-term Funds

Descrizione

Fondi che investono il proprio patrimonio in obbligazioni con una durata (residua) da 1 a 3 anni.

Termine

Sicaf

Descrizione

Société d'investissement à capital fixe. Fondi d'investimento gestiti sotto forma di società anonima con capitale fisso. Vedasi fondi-società.

Termine

Sicav

Descrizione

Société d'investissement à capital variable. Fondi d'investimento gestiti sotto forma di società anonima con capitale variabile. L'emissione di quote avviene sotto forma di azioni. Vedasi fondi-società.

Termine

Small Caps

Descrizione

Azioni di società con una capitalizzazione di borsa di norma inferiore a 500 mio. di CHF chiamate anche titoli minori.

Termine

Società di gestione

Descrizione

Vedasi direzione del fondo.

Termine

Solvibilità

Descrizione

La qualità di un debitore soprattutto in riferimento alla sua capacità e alla sua morale di pagamento. La solvibilità consente di valutare la qualità delle obbligazioni nonché le probabilità di un versamento puntuale degli interessi e del rimborso del valore nominale alla scadenza.

Termine

Sottoscrizione

Descrizione

Nell'ambito delle operazioni su fondi d'investimento, per sottoscrizione si intende l'acquisto di quote di fondi. Contrario: riscatto.

Termine

Spese di acquisto dei titoli

Descrizione

Data la loro particolare composizione, alcuni fondi applicano in aggiunta alla commissione di emissione anche le cosiddette spese di acquisto dei titoli. Si tratta di diritti che confluiscono nel fondo impiegati per coprire i costi derivanti dall'acquisto di titoli. Le spese di acquisto vengono applicate da parte dei fondi a copertura. UBS!!

Termine

Spread Duration

Descrizione

Il rendimento dei titoli di credito che non sono obbligazioni governative è pari al rendimento delle obbligazioni governative più un differenziale rispetto alla curva dei rendimenti delle obbligazioni governative allo scopo di compensare per il rischio di credito aggiuntivo cui l'investitore si espone. Il prezzo di un’obbligazione con rischio di credito può cambiare anche se il rendimento dei titoli di Stato resta invariato e ciò perché il differenziale di rendimento dipende dalle evoluzioni del mercato. L'entità della modifica del prezzo di un'obbligazione non governativa a seguito della variazione del differenziale di rendimento richiesta dall'evoluzione del mercato è definita spread duration. Essa misura la sensibilità del prezzo di un’emissione non governativa a una variazione (ampliamento/restringimento) di 100 punti base del suo differenziale di rendimento rispetto ai titoli di Stato. Per un portafoglio di titoli di Stato la spread duration è pari a 0, mentre per le obbligazioni societarie a reddito fisso è pari alla normale duration.

Termine

Stile di gestione

Descrizione

Criteri in base ai quali sono prese le decisioni per raggiungere l'obiettivo di investimento.

Termine

Straight Bonds

Descrizione

Obbligazioni a tasso e termine di rimborso fissi.

Termine

Strategy Funds

Descrizione

Vedasi fondi d'investimento strategici.

Termine

Strumenti d'investimento

Descrizione

Le differenti categorie di investimento, p.es. azioni, obbligazioni e titoli del mercato monetario.

Termine

Strumenti del mercato monetario

Descrizione

Titoli con durate massime di un anno, negoziati sul mercato monetario. In Svizzera, gli strumenti classici di questo mercato sono cambiali nazionali, buoni e certificati della Confederazione. Per gli impegni all'estero la parte del leone spetta a Commercial Papers e Certificates of Deposit.

Termine

Strumento sottostante

Descrizione

Valore finanziario (titolo, moneta, indice, materia prima e così via) alla base di un'opzione o di un future.

Termine

Subfondi

Descrizione

Comparti o fondi parziali di fondi strutturati in base al principio dell'ombrello. In caso di fondi con diversi subfondi, i diritti dell'investitore sono limitati al patrimonio e al reddito del subfondo al quale appartengono le sue quote. Chiamati anche segmenti o compartimenti.

Termine

Sviluppo sostenibile

Descrizione

Sviluppo che soddisfa le esigenze del presente senza il rischio di compromettere la soddisfazione delle esigenze delle future generazioni. (Rapporto della commissione Brundtland 1987)

Termine

Swing Pricing

Descrizione

Swing Pricing ist eine fortschrittliche Methode zur Berechung des Nettoinventarwertes von Anlagefonds. Mittels SSP erhält ein Anlagefonds die nötigen Mittel zum Begleichen der täglichen Transaktionskosten, die durch Zeichnung und Rücknahmen von ein- und aussteigenden Anlegern verursacht werden. Grazie all'SSP chi ha già investito non deve più sostenere indirettamente i costi di transazione poiché con tale sistema l'addebito dei costi di transazione stimati viene integrato direttamente nel calcolo del valore d'inventario netto e pertanto essi vengono sostenuti da chi sottoscrive e riscatta le quote. Beim SSP wird der Nettoinventarwert (NAV) täglich um die Nettotransaktionskosten bereinigt, wobei sich die Richtung des «Swing» aus dem täglichen Nettokapitalfluss ergibt. Bei einem Nettokapitalzufluss wird der «Swing-Faktor» für die Zeichnung von Fondsanteilen zum NAV hinzugerechnet. Bei einem Nettoabfluss wird der «Swing-Faktor» für die Rücknahme von Fondsanteilen vom NAV abgezogen. In beiden Fällen gilt für alle ein- und aussteigenden Anleger an einem bestimmten Tag derselbe NAV. Nel caso di fondi di diritto lussemburghese è possibile l'utilizzo di un valore di soglia, per cui il NAV viene adeguato solo quando in un dato giorno di negoziazione detta soglia viene superata. Die zur Anpassung des NAV verwendeten «Swing-Faktoren» richten sich nach den externen Courtagen, den Steuern und Abgaben sowie den geschätzten Spannen zwischen den Geld- und Briefkursen derjenigen Transaktionen, die der Fonds entsprechend den Zeichnungen oder Rücknahmen eines Tages durchführt. Die Performancezahlen und Portefeuillestatistiken werden auf Basis des angepassten NAV durchgeführt.

Termine

Swiss Fund Association (Associazione svizzera fondi d'investimento)

Descrizione

Associazione che rappresenta gli interessi degli operatori nel settore dei fondi attivi in Svizzera. Istituita nel 1992 a Basilea dall'Associazione Svizzera dei Banchieri (ex Associazione svizzera fondi di investimento).

T

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Tassa di bollo

Descrizione

In Svizzera, la sottoscrizione di quote emesse da fondi domiciliati all'estero soggiace alla tassa di bollo; il riscatto al contrario ne è esente. La sottoscrizione e il riscatto di quote di fondi di diritto svizzero non soggiace alla tassa di bollo.

Termine

Tassa di negoziazione

Descrizione

Vedasi tassa di bollo.

Termine

Tasso di perdita del canone di locazione (tasso di perdita dei redditi)

Descrizione

Tasso di perdita del canone di locazione in percentuale dei proventi locativi netti previsti. Per perdite del canone di locazione s'intendono le perdite causate da immobili sfitti (sulla base dell'ultimo canone di locazione corrisposto) e quelle da incasso dei canoni.

Termine

Tassa sui redditi dei valori mobiliari (Zinsabschlagssteuer)

Descrizione

Dal 1° gennaio 1993, data della sua introduzione, gli istituti di credito tedeschi incaricati della tenuta di depositi sono in linea di principio obbligati a prelevare il 30% dei redditi da interessi distribuiti (i dividendi soggiacciono alla tassa sui redditi da capitale) a titolo di trattenuta e a versarli a favore dell'amministrazione delle finanze. Si tratta nella fattispecie di una tassa d'incasso che può essere in parte o interamente recuperata dal contribuente tramite la propria dichiarazione dell'imposta sul reddito. Nel caso di custodia a domicilio (in particolare per gli investitori che hanno acquistato quote a contanti, ossia allo sportello), l'aliquota è fissata al 35% dei redditi distribuiti. Fanno eccezione i fondi a capitalizzazione per i quali essa rimane invariata al 30% a prescindere dalla tenuta in deposito o a domicilio delle quote.

Termine

Tassazione dell'utile intermedio

Descrizione

Vista l'abitudine di numerosi investitori di vendere le proprie quote prima della chiusura dell'esercizio del fondo per evitare la tassazione dei redditi (sino ad allora considerati utili di capitale esentasse), i legislatori tedeschi sono corsi ai ripari introducendo il 1° gennaio 1994 la cosiddetta tassazione dell'utile intermedio. Da allora gli interessi (dividendi esclusi) maturati sino alla vendita risp. al riscatto di quote di fondi esteri sono sistematicamente tassati. In questo modo la vendita risp. il riscatto prima della chiusura dell'esercizio del fondo non offre più una scappatoia per intascare redditi esentasse.

Termine

Tasso di capitalizzazione (metodo del valore reddituale statico)

Descrizione

Questo valore è calcolato in base agli oneri gravanti su un immobile (interessi sul capitale investito, imposte, costi di gestione, premi assicurativi, costi di manutenzione e di rinnovamento, ammortamento dello stabile, rischio di insolvenze, costi amministrativi) ed è espresso in percentuale del valore reddituale. Essendo un fattore rilevante per il calcolo di quest'ultimo, il tasso di capitalizzazione viene definito da un esperto indipendente, in base a una previsione oggettiva degli oneri destinati a gravare su un immobile.

Termine

Tasso di sconto (metodo DCF)

Descrizione

Il tasso di sconto è la risultante di diverse componenti generiche e specificamente immobiliari: 1. Tasso base di remunerazione (base per possibilità d'investimento a basso rischio) 2. Supplemento per il rischio legato agli immobili in genere 3. Supplemento per il tipo di edificio (stabile abitativo, aziendale, ecc.) 4. Supplemento o riduzione per la macrozona 5. Supplemento o riduzione per la microzona

Termine

Tecnologia delle pile a combustibile

Descrizione

Una pila a combustibile produce energia elettrica e calore attraverso un processo elettrochimico che combina idrogeno e ossigeno. Come prodotto di scarto si ottiene semplicemente acqua e non gas di scarico, come nel caso di un motore a scoppio.

Termine

Teoria di portafoglio

Descrizione

Uno dei principi fondamentali della moderna teoria di portafoglio riguarda la correlazione rischio-reddito. Di regola, un reddito più elevato può essere conseguito soltanto accettando maggiori rischi. Tuttavia, con un'ampia distribuzione degli investimenti (diversificazione), il rapporto rischio-reddito può essere ottimizzato. In questo modo, è possibile conseguire, a pari rischio, un maggiore reddito, rispettivamente lo stesso reddito a fronte di rischi minori.

Termine

TER

Descrizione

Rapporto tra il totale dei costi e il volume medio del fondo stesso nell'arco di un periodo contabile annualizzato. Le spese sono intese come inclusive di tutti i costi illustrati nel conto proventi, inclusi oneri di gestione, amministrazione, custodia, revisione contabile, legali e professionali.

Termine

Terapia genica

Descrizione

La terapia genica mira a guarire definitivamente individui affetti da malattie ereditarie o acquisite mediante l'introduzione di geni normali in particolari cellule del corpo. Mentre la terapia genica somatica offre semplicemente una cura sintomatica dei disturbi del singolo individuo, la terapia genica germinale effettua modifiche genetiche in grado di essere trasmesse ai discendenti.

Termine

Tesaurizzazione

Descrizione

Reinvestimento corrente dei redditi conseguiti nel fondo.

Termine

Titoli a reddito fisso

Descrizione

Sono chiamati titoli a reddito fisso le obbligazioni e gli strumenti del mercato monetario, in quanto prevedono il versamento regolare di interessi fissi e il rimborso dell'intero importo nominale alla scadenza.

Termine

Tracking Error

Descrizione

Parametro percentuale utilizzato per misurare lo spread tra il rendimento del fondo e quello del benchmark sull'arco di un determinato periodo. Più passiva è la gestione del fondo, minore è il quoziente di Tracking Error.

Termine

Trading (strategia)

Descrizione

In genere strategie attive di rendimento. Sono possibili rendimenti assoluti elevati e flessioni significative. Sharpe ratio basso e modesta correlazione con azioni e obbligazioni.

Termine

Trading opportunistic

Descrizione

Questo concetto designa diversi tipi di strategie che, a seconda delle situazioni, investono in molteplici strumenti finanziari, settori e mercati in base alle opportunità che si presentano ai manager. Servendosi di analisi macroeconomiche, i macro hedge funds tentano di riconoscere e di sfruttare opportunità di profitto a livello globale. La varietà delle strategie implica anche differenze nella correlazione con i mercati.

Termine

Tranche

Descrizione

Un fondo, risp. un subfondo, può essere suddiviso in varie tranche, ossia in valori separati, differenziantisi in funzione di uno o più fattori. Esempi: pratica della distribuzione, condizioni, moneta del fondo. Per contro, tutte le tranche di un fondo/subfondo sono investite sempre nello stesso portafoglio.

V

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Valore commerciale

Descrizione

Valore attuale di un immobile stimato da esperti indipendenti. In pratica, è la cifra che potrebbe essere realizzata in caso di vendita diligente dell'oggetto al momento della valutazione. La stima viene effettuata di regola con periodicità annuale in base al metodo di valutazione utilizzato dalla direzione del fondo.

Termine

Valore d'inventario

Descrizione

Per ottenere il valore d'inventario si divide il totale del patrimonio netto del fondo per il numero di quote in circolazione.

Termine

Valore del terreno

Descrizione

Valore di un terreno in base alle possibilità di sfruttamento economico. Il valore del terreno dipende da un lato dall'ubicazione e dalle caratteristiche del sottosuolo, dall'altro dalle possibilità tecniche e giuridiche di edificazione.

Termine

Valore intrinseco

Descrizione

Vedasi valore netto d'inventario.

Termine

Valore netto d'inventario

Descrizione

Il valore netto d'inventario di una quota corrisponde al patrimonio netto del fondo diviso per il numero di quote in circolazione. Nei fondi mobiliari e del mercato monetario il valore netto d'inventario, solitamente calcolato giorno per giorno, costituisce la base sulla quale avviene il conteggio delle sottoscrizioni e dei riscatti. Conosciuto anche come valore d'inventario, valore di una quota o valore intrinseco.

Termine

Valore reale

Descrizione

Ricalcolo del valore intrinseco corrente di un immobile, ossia dei costi per la costruzione a nuovo dell'oggetto con standard analoghi considerando le perdite di valore dovute all'età subentrate nel frattempo e il valore del terreno.

Termine

Valore reddituale

Descrizione

È calcolato in base agli introiti di locazione attuale e a un tasso d'interesse specifico per gli immobili (il cosiddetto tasso di capitalizzazione). Per essere integrati completamente nel calcolo, gli introiti di locazione devono essere definiti con realismo e deve sussistere la fondata probabilità di poterne fruire nel lungo periodo. Il valore reddituale è il dato di maggior rilievo nella valutazione di immobili di reddito.

Termine

Valori minori

Descrizione

Vedasi Small Caps e Mid Caps.

Termine

Vendita allo scoperto

Descrizione

Vendita a termine di strumenti finanziari che l'investitore non possiede ancora e il cui obiettivo d'investimento consiste nell'entrarne in possesso prima della consegna a un prezzo vantaggioso. Il rischio insito nelle vendite allo scoperto risiede in un possibile apprezzamento del titolo di base.

Termine

Venture capital

Descrizione

Termine che indica il capitale proprio, unitamente a un'attività di supporto manageriale, messo a disposizione di giovani aziende con prospettive di crescita superiori alla media. In genere, il capitale rimane nell'azienda dai cinque ai dieci anni. Un investimento in venture capital non è privo di rischi in quanto, nella maggior parte dei casi, la società che ne beneficia non è ancora in grado di produrre bilanci né di fornire dati salienti sull'azienda e pertanto la valutazione tiene conto soprattutto delle prospettive future.

Termine

Volatilità

Descrizione

Vedasi rischio.

Z

Termine

Termine

Descrizione

Descrizione

Termine

Zero Bonds

Descrizione

Obbligazioni a cedola zero. Invece della remunerazione, l'acquirente di Zero Bonds beneficia di uno sconto. L'importo investito è rimborsato al 100%.