Fotostiftung Schweiz – Purchase of Works by the Artistic Duo Cortis & Sonderegger Visual Arts

Fotostiftung Schweiz – Purchase of Works by the Artistic Duo Cortis & Sonderegger

La Fotostiftung Schweiz (Fondazione svizzera per la fotografia) di Winterthur si adopera sin dal 1971 per la conservazione, la valorizzazione e la diffusione di opere fotografiche. Gestisce una collezione piuttosto corposa incentrata sulla fotografia svizzera del XX secolo. Con le proprie mostre e pubblicazioni presenta periodicamente espressioni storiche o contemporanee della fotografia svizzera.

Contestualmente all’esposizione in programma dal titolo "Double Take. Reconstructing the History of Photography", la Fotostiftung acquista opere del duo artistico Cortis & Sonderegger. Questa serie di opere, nata tra il 2012 e il 2016, include ricostruzioni di immagini della storia della fotografia internazionale, come l’impronta sulla luna del 1969 di Buzz Aldrin, realizzate in tridimensione in atelier per essere successivamente ritrasferita su fotografie bidimensionali. Questo continuo sconfinamento da un piano di percezione all’altro stimola una riflessione originale quanto profonda sul contenuto di verità degli scatti fotografici.

La collaborazione tra Adrian Sonderegger e Jojakim Cortis inizia durante gli studi di fotografia presso la Hochschule der Künste di Zurigo. La messa in scena di oggetti e persone caratterizza i loro lavori, i loro motivi sono spesso laboriosi soggetti che si muovono in un mondo di contraddizioni. Le aste e apparecchiature usate per la riproduzione artificiale non sono nascoste e anzi compaiono spesso ai margini come a svelare volutamente il "dietro le quinte".

Con un contributo all’acquisto di 25 000 franchi, il Consiglio di fondazione premia il pluriennale impegno della Fotostiftung Schweiz e l’eclettico lavoro artistico di Cortis & Sonderegger.