Società Antroposofica Universale Restauro del Goetheanum di Dornach

Società Antroposofica Universale - Restauro del Goetheanum di Dornach

Il Goetheanum fu costruito tra il 1925 e il 1928 su un progetto di Rudolf Steiner (1861 - 1925), fondatore della dottrina antroposofica. L’edificio, che ospita anche un teatro e una biblioteca, è stato fino a oggi il centro della Società Antroposofica e funge da luogo di formazione, arte e incontri. La costruzione testimonia le possibilità plastiche del cemento armato, un materiale all’epoca ancora nuovo, e rappresenta un prematuro e significativo esempio di architettura organica. La struttura colpisce non solo per la notevole altezza di 37 metri e il suo volume di circa 90 000 m3, bensì soprattutto per un linguaggio fatto di forme espressivo-scultoree. L’edificio monumentale ha ispirato anche numerosi artisti e architetti, come Le Corbusier (1887 - 1969) o Hans Scharoun (1893 - 1972), e oggi viene annoverato tra «gli esempi innovativi dell’architettura contemporanea» (Markus Brüderlin). Negli ultimi decenni i danni alla facciata di calcestruzzo a vista e al tetto rivestito di ardesia nordica si sono notevolmente aggravati. Un’opera di risanamento completa farà in modo di preservare la struttura di questo edificio di rilievo nazionale e internazionale, che dal 1994 è sotto il vincolo di tutela monumentale.

Il Consiglio di fondazione conferisce un contributo al progetto di CHF 50000 a sostegno del restauro di questo edificio unico e straordinario dal punto di vista culturale e architettonico.