Comunicati stampa

Indicatore UBS dei consumi: i compratori di vetture spingono l'acceleratore

Zurigo/Basilea Media Releases Switzerland

A giugno l'Indicatore UBS dei consumi è salito da 1.62 a 1.68 punti, registrando un aumento per il terzo mese consecutivo. Nonostante il fatto che nel commercio al dettaglio il clima di fiducia sia leggermente calato, l'aumento delle immatricolazioni di nuove autovetture fa prevedere una solida crescita dei consumi privati.

Zurigo/Basilea, 29 giugno 2015 – Il leggero miglioramento delle previsioni per i consumi privati svizzeri a giugno dipende soprattutto dall'aumento del numero delle immatricolazioni di autovetture nuove, che sono aumentate di circa un quinto sia rispetto all'anno precedente sia rispetto al mese precedente. I compratori di autovetture puntano preferibilmente su veicoli ad alta potenza; la potenza media di una nuova autovettura in Svizzera supera del 25% quella in Europa.

A questo forte aumento delle immatricolazioni si contrappongono le previsioni negative sull'andamento degli affari del commercio al dettaglio. I fatturati reali, diminuiti dell'1.6% dall'inizio del 2015 rispetto all'anno precedente, hanno ancora risonanza. L'indice pubblicato dal Centro di ricerca congiunturale dell'ETH (KOF) ha subito una flessione rispetto al mese precedente da -10 a -13 punti, e riflette quindi le previsioni negative per il commercio al dettaglio.

Fonti: Seco; UBS


UBS Switzerland AG
 

Contatti

Studer Dominik, UBS Chief Investment Office WM
Phone +41-44-234 81 74, dominik.studer@ubs.com

Bernd Aumann, UBS Chief Investment Office WM
Phone +41-44-234 88 71, bernd.aumann@ubs.com

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito: www.ubs.com/cio-swiss-views


www.ubs.com