Comunicati stampa

Indicatore UBS dei consumi: sensibile aumento nel mese di giugno

Zurigo/Basilea Media Releases Switzerland

 

Nel mese di aprile, l'indicatore UBS dei consumi ha registrato un aumento da 1,20 punti a 1,60 punti. L'introduzione della tassa sulle emissioni di CO2 in vigore dal 1° luglio spiega in parte l'aumento.

Zurigo/Basilea, 31 luglio 2012 – L'aumento da 0,58 punti a 1,60 punti nel mese di giugno è il terzo maggior incremento mai registrato dell'indicatore UBS dei consumi. Responsabile dell'incremento è stato in prima linea l'aumento massiccio delle immatricolazioni di nuovi veicoli, ma anche gli altri sottoindicatori sono riusciti a registrare un lieve aumento.

Nel mese di giugno, in Svizzera sono state immatricolate circa 40 000 nuove auto, di gran lunga il valore più alto mai registrato. Il risultato record deve, tuttavia, essere ricondotto a un effetto straordinario: nel mese di giugno, sono state immatricolate molte auto a titolo di riserva, poiché dal 1° luglio sulle auto ad elevate emissioni di CO2 verrà applicata al momento dell'immatricolazione una tassa sulle emissioni di CO2 una tantum. Solo le cifre dei prossimi mesi mostreranno quante delle autovetture immatricolate a giugno andranno a carico delle future immatricolazioni. Ma anche prescindendo dal valore registrato nel mese di giugno, al momento in Svizzera viene immatricolato un numero di autovetture mai registrato prima, il che testimonia la straordinaria propensione al consumo in Svizzera. UBS prevede che l'economia interna, in particolare il consumo, continui a crescere al di sopra della media e che vengano almeno in parte compensate eventuali perdite provenienti dal settore delle esportazioni. Per l'intero anno, UBS prevede una crescita economica dell'1,3 per cento.

Calcolo dell’indicatore UBS dei consumi

UBS SA

Contatti
Caesar Lack, UBS CIO Wealth Management Research
Tel. +41 44 234 44 13, caesar.lack@ubs.com

Sibille Duss, UBS CIO Wealth Management Research
Tel. +41-44-235 69 54, sibille.duss@ubs.com

Pubblicazioni UBS e previsioni relative alla Svizzera disponibili al sito: www.ubs.com/wmr-swiss-research

www.ubs.com