Comunicati stampa

In questo sito sono elencati i ultimi 20 comunicati stampa pubblicati.

gennaio 2001

  1. Da un sondaggio UBS condotto su un campione di 3600 imprese è emerso un quadro degli affari 2000 sensibilmente migliore rispetto alle aspettative di inizio anno. Il rialzo di reddito e fatturato, sembra trovare conferma anche nel 2001 sebbene in misura meno accentuata. In vetta alla classifica dei best performer si sono issati i settori informatica e telecomunicazioni, elettrotecnica/elettronica e finanza.
  2. Il Servizio Numismatica di UBS SA, Basilea, apre il nuovo anno con due aste che si terranno dal 30 gennaio al 1° febbraio presso l'hotel Radisson SAS nella città sul Reno.

dicembre 2000

  1. UBS cede a un gruppo di investitori privati la propria società anonima immobiliare NURESTRA SA, il cui portafoglio comprende 31 immobili ad uso residenziale ubicati soprattutto nella Svizzera Occidentale.
  2. A nome della giuria internazionale, Sir Nicholas Serota ha proclamato alla London Whitechapel Art Gallery la vincitrice dell'UBS Art Award 2000. Questo premio - il primo del suo genere - rappresenta un concorso internazionale d'arte al quale sono stati invitati a partecipare studenti di venti accademie d'arte di dieci paesi. Il sostegno di giovani artisti rispecchia l'impegno di UBS Private Banking a favore della crescita di nuovi talenti e dunque della pittura di domani.
  3. UBS cede alla Whitehall la propria società anonima immobiliare IMPRIS SA, nel quadro di un accordo che vede per la prima volta una immobiliare svizzera acquistata da un investitore estero. La documentazione fornita da IMPRIS SA, riconosciuta a livello internazionale e di alto profilo qualitativo, fissa nuovi standard per il mercato immobiliare svizzero. IMPRIS SA ha in portafoglio 13 immobili ad uso commerciale e amministrativo.

novembre 2000

  1. Quale primo istituto finanziario in Svizzera, UBS offre alla propria clientela aziendale un nuovo sistema integrato completamente elettronico per le operazioni di pagamento tra creditore, banca e debitore. Nel corso dell'anno prossimo, UBS prevede di ampliare questo servizio e di offrirlo anche alla clientela privata.