Comunicati stampa

In questo sito sono elencati i ultimi 20 comunicati stampa pubblicati.

novembre 2019

  1. Solo una piccola parte dei rappresentanti delle imprese svizzere considera l'attuale politica dei tassi negativi della Banca nazionale un chiaro vantaggio per la propria azienda – questo è quanto emerge dall'ultimo sondaggio di UBS tra le imprese. Per qua quasi due terzi degli intervistati i costi dei tassi negativi per l'economia nazionale sono superiori ai vantaggi. I rappresentanti delle imprese si dicono particolarmente preoccupati per la situazione finanziaria della previdenza professionale e la bassa remunerazione dei depositi di risparmio.

ottobre 2019

  1. La strada verso l'abitazione di proprietà non è sempre priva di ostacoli. A fronte del notevole aumento dei prezzi immobiliari sono soprattutto i giovani ad avere le maggiori difficoltà a realizzare questo sogno. Il capitale di previdenza può spianare la strada. Per scongiurare spiacevoli sorprese ed evitare rischi finanziari, pensionamento e acquisto di una propria abitazione dovrebbero essere pianificati congiuntamente in modo strategico. Chi accumula capitale nel 2° e 3° pilastro in modo sistematico e mirato a questi due importanti eventi della vita può ottimizzare l’intera situazione patrimoniale.
  2. L'inchiesta salariale di UBS indica per il prossimo anno un aumento medio dei salari nominali in Svizzera dello 0,8 percento. Allo stesso tempo UBS prevede per il 2020 un'inflazione contenuta, allo 0,5 percento, il che dovrebbe avere effetti positivi sui salari reali facendoli aumentare dello 0,3 percento.
  3. In un contesto impegnativo, UBS nel terzo trimestre 2019 ha riportato solidi risultati.

settembre 2019

  1. Studio UBS rileva che Monaco di Baviera è il mercato immobiliare più sopravvalutato a livello globale, mentre i tassi di interesse bassi alimentano il rischio bolla nell'Eurozona
  2. Roger von Mentlen ha deciso di lasciare la guida del Personal Banking a fine 2019 dopo dieci anni di successo. Rimarrà in UBS fino a fine aprile 2020 assicurando un passaggio di consegne fluido. A succedergli, dal 1º gennaio 2020, sarà Simone Westerfeld, attualmente a capo del settore Multinationals & Strategic Transactions all’interno del dipartimento CIC International. Inoltre, Martha Böckenfeld entra nell’Executive Committee (EC) della Regione Switzerland; dal 1º novembre 2019 guiderà il nuovo dipartimento Digital Platforms & Marketplaces.
  3. I valori di emissione di CO₂ della Svizzera sono relativamente bassi se confrontati su scala internazionale e, in base alla strategia energetica della Confederazione, dovrebbero essere abbassati ulteriormente. Il maggior potenziale di risparmio si presenta nel consumo di petrolio, soprattutto nei settori del riscaldamento degli immobili e dei trasporti. Grazie a ricerca e sviluppo e alla modernizzazione, la Svizzera può fissare degli standard. Per le aziende svizzere anche il trend della sostenibilità strutturale genera delle opportunità. Per quanto riguarda le tasse d'incentivazione a favore dell'ambiente, un rimborso completo e adeguato alla popolazione e alle imprese è determinante.
  4. Nel periodo tra aprile e luglio sia il barometro delle grandi aziende che quello delle piccole e medie imprese (PMI) è sceso. I rischi politici ed economici hanno avuto un forte impatto negativo sulle PMI e sulle grandi aziende.
  5. Il leader mondiale della gestione patrimoniale globale¹ ha raccolto 225 milioni di USD da clienti privati per un fondo d'investimento a impatto gestito da KKR. Questo importo rappresenta un passo importante verso la realizzazione dell'impegno assunto da UBS di destinare 5 miliardi di USD a investimenti a impatto connessi con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.

luglio 2019

  1. Secondo la nuova indagine di UBS gli investitori svizzeri sono sempre più ottimisti sull’andamento dell’economia e dei mercati svizzeri