Lessico bancario

L'edizione attuale del «Lessico bancario UBS» vi permette di consultare oltre 2400 termini basati sulle più aggiornate conoscenze del nostro reparto di Research. Rispetto all’edizione di grande successo del 2000, sono stati aggiunti 260 nuovi termini utilizzati principalmente nel settore del wealth management. In futuro l’intero contenuto verrà inoltre regolarmente aggiornato e ampliato. Potrete così beneficiare ulteriormente, e in modo gratuito, del vasto know-how tecnico-finanziario di UBS.

Con il «Lessico bancario UBS» vogliamo condividere con la nostra clientela il «linguaggio tecnico bancario» da noi utilizzato. In questo modo siamo certi di poter parlare una lingua comune e di poterci capire ancora meglio.

Il "Lessico bancario UBS" è disponiblie soltanto in via elettronica.

risultati

  • UBS AG UBS AG UBS SA

    Ragione sociale nata dalla fusione, avvenuta nel 1998, tra l'Unione di Banche Svizzere (ex UBS) e la Società di Banca Svizzera (SBS).

  • EWU UEM UME

    Acronimo di .

  • Acronimo di United Nations/Electronic Data Interchange for Administration, Commerce and Transport. Normativa delle Nazioni Unite per la trasmissione elettronica di dati che disciplina la definizione delle procedure operative e commerciali in risposta agli standard proprietari adottati dai singoli settori. Le norme UN/EDIFACT sono approvate a livello internazionale e consentono l'integrazione tra i diversi programmi software delle aziende coinvolte.

  • URDG URDG RUGD

    Acronimo (utilizzato anche in italiano: URDG) di "Norme Uniformi per le Garanzie a Prima Richiesta" pubblicate dalla .

  • US GAAP US-GAAP US-GAAP

    Acronimo di Generally Accepted Accounting Principles. Principi contabili vincolanti negli USA.

  • Stima relativa di un titolo del rispettivo settore. La performance attesa per un determinato orizzonte temporale è inferiore a quella del benchmark di almeno il 10%.

  • European Monetary Union Europäische Währungsunion Union économique et monétaire européenne

    Acronimo: UME. Unione di tipo monetario concretizzata dagli Stati membri dell'UE il 1° gennaio 1999. Il risultato di questa unione è stata l'introduzione dell' quale moneta unica nei Paesi coinvolti.

  • European Currency Unit Europäische Währungseinheit unité monétaire européenne

    Acronimo: ecu (dall'inglese European Currency Unit). Vecchia unità di conto risultante dalla somma degli importi stabiliti dai 12 Stati allora membri dell'UE. Il valore di un ecu era pari al valore medio ponderato delle monete che lo costituivano. Il 1° gennaio 1999 l'ecu è stato sostituito dall'. Il rapporto fissato per la conversione dell'ecu in euro è di 1:1.

  • exchange office; bureau de change Wechselstube bureau de change

    Ente che esercita professionalmente l'attività di compravendita di valuta estera.

  • admission board Zulassungsstelle instance d'admission

    Commissione della borsa svizzera che decide autonomamente sulla quotazione dei titoli alla borsa domestica e che stabilisce gli obblighi d'informazione delle società quotate.

  • office de dépôt Lagerstelle ufficio di deposito

    Sinonimo di .

  • Sinonimo di .

  • underwriter Underwriter preneur ferme

    Intermediario finanziario o banca che all'emissione di nuovi titoli garantisce l'assunzione dell'eventuale importo residuo dopo la sottoscrizione pubblica.

  • monetary union Währungsunion union monétaire

    Associazione di Paesi che dispongono di una stessa moneta e di una banca centrale comune. Esempio: .

  • unit of account Rechnungseinheit unité de compte

    Non si tratta di un vero e proprio mezzo di pagamento, ma di un'apposita unità monetaria mediante la quale vengono effettuati pagamenti internazionali. L'unità di conto è impiegata anche per l'emissione di prestiti internazionali e come moneta contabile di enti internazionali. Esempio: .

  • currency unit Währungseinheit unité monétaire

    Moneta di un Paese (ad es. franco svizzero) o di un sistema monetario internazionale (ad es. euro).

  • upgrade Upgrade upgrade

    Revisione al rialzo delle stime per un titolo. Si parla di upgrade quando, in base a cifre economiche positive, un'analista cambia ad es. la sua valutazione per una azienda da «mantenere» a «acquistare».

  • practices Usanz usance

    Anche: usanza. Abitudine commerciale e contrattuale risultante da una consuetudine pluriennale (ad es. usi di borsa)

  • book profit Buchgewinn bénéfice comptable

    Utile risultante dalla rivalutazione di poste dell'attivo o dalla svalutazione di poste del passivo (ad es. di accantonamenti), pari alla differenza tra il vecchio e il nuovo - più elevato - valore contabile. Opposto: perdita contabile.

  • gross operating profit Bruttogewinn bénéfice brut

    Differenza tra il prodotto della vendita e il prezzo di acquisto o di produzione della merce venduta.