Lessico bancario

L'edizione attuale del «Lessico bancario UBS» vi permette di consultare oltre 2400 termini basati sulle più aggiornate conoscenze del nostro reparto di Research. Rispetto all’edizione di grande successo del 2000, sono stati aggiunti 260 nuovi termini utilizzati principalmente nel settore del wealth management. In futuro l’intero contenuto verrà inoltre regolarmente aggiornato e ampliato. Potrete così beneficiare ulteriormente, e in modo gratuito, del vasto know-how tecnico-finanziario di UBS.

Con il «Lessico bancario UBS» vogliamo condividere con la nostra clientela il «linguaggio tecnico bancario» da noi utilizzato. In questo modo siamo certi di poter parlare una lingua comune e di poterci capire ancora meglio.

Il "Lessico bancario UBS" è disponiblie soltanto in via elettronica.

risultati

  • Acronimo di .

  • Acronimo di .

  • SDR SZR DTS

    Acronimo di .

  • Acronimo di .

  • Titoli che sono stati assicurati con un altro attivo, ad esempio liquidità o strumento equivalente, dall'azienda emittente. Le aziende che hanno creato questi titoli, generalmente obbligazioni, hanno da parte liquidità sufficiente per ritirare dalla circolazione il debito alla scadenza. Di solito le defeased securities possono essere ritirate.

  • Deutscher Aktienindex Deutscher Aktienindex Deutscher Aktienindex

    Acronimo: DAX. delle 30 principali aziende tedesche in termini di volumi scambiati e di capitalizzazione di mercato.

  • Dividend Discount Model Dividend-Discount-Modell Dividend discount model

    Modello di valutazione delle azioni basato sugli excess cash flow attesi e sui tassi di crescita previsti per i prossimi decenni.

  • Double Eagle Double Eagle Double Eagle

    Letteralmente «doppia aquila». Moneta d'oro statunitense da 20 dollari sulla quale figura un'aquila. Vedi anche .

  • Dow Jones STOXX Dow Jones STOXX Dow Jones STOXX

    Revisione al ribasso delle stime per un titolo. Nell'analisi di un titolo, l'analista si esprime, ad esempio, in modo negativo e, in base alle cifre economiche aziendali negative, cambia la sua valutazione per un'azienda da «acquistare» a «mantenere».

  • for deposit only nur zur Verrechnung à porter en compte

    Clausola apposta sulla parte anteriore dell'.

  • Fundamentaldaten données de base dati fondamentali

    Parametri concernenti direttamente la società e indipendenti dal mercato. Ne sono esempi il fatturato, il cash flow o l'utile di un'azienda. Vengono utilizzati nel quadro dell' per calcolare il valore teorico di un'azione. Quest'ultimo, rapportato successivamente a quello di mercato corrisposto in borsa, evidenzia se la valutazione dell'azienda in borsa è inferiore, superiore o in linea con il valore equo. È anche un termine generico che indica importanti parametri di natura economica (crescita, inflazione, bilancia delle partite correnti, finanze pubbliche) in grado di influenzare i mercati finanziari.

  • dealer Dealer dealer

    Operatore di borsa che non si occupa soltanto di intermediazione, ma acquista anche titoli per conto proprio, rivendendoli poi direttamente ai clienti. Vedi anche .

  • debenture Debenture debenture

    Obbligazione sprovvista di garanzia collaterale, normalmente emessa al portatore.

  • joint liability Solidarschuld dette solidaire

    Rapporto debitorio di più debitori, ciascuno dei quali dichiara di rispondere dell'intero debito nei confronti del creditore. Questi è libero di esigere da ciascun debitore la parte da lui dovuta, oppure il tutto da uno solo di loro (CO 144 cpv. 1).

  • débiteur de l'effet Wechselschuldner debitore cambiario

    Sinonimo di (1). Anche: trassato.

  • receivables Debitoren débiteurs

    Sinonimo di .

  • deferred payment Deferred Payment deferred payment

    Anche pagamento dilazionato. Termine che designa i .

  • Sinonimo di .

  • twin deficit Zwillingsdefizit double déficit

    Anche: twin deficit. Disavanzo pubblico e contemporaneo disavanzo della bilancia delle partite correnti.

  • deflation Deflation déflation

    Fenomeno che si verifica quando l'offerta di moneta si riduce rispetto all'offerta di beni, con conseguente flessione del livello generale dei prezzi e dei salari e aumento del potere d'acquisto della moneta stessa. In generale s'accompagna a un prolungato rallentamento degli investimenti. Contrario: .