UBS e-banking ISO 20022 domande e risposte

Domande generali

Nell'ambito dell’armonizzazione delle operazioni di pagamento a livello svizzero, le raccomandiamo di aggiornare il suo software di pagamento entro il 30 giugno 2018.

Nell'ambito dell’armonizzazione delle operazioni di pagamento a livello svizzero, le raccomandiamo di aggiornare il suo software di pagamento a ISO 20022 entro il 30 giugno 2018.

Di principio i dati di base caricati presso UBS determinano quali avvisi e report vengono generati per un ordine pain.001.

Se per un pagamento si desiderano avvisi o report diversi, la relativa istruzione può essere inserita direttamente nell’ordine pain.001. In questo caso, le istruzioni in pain.001 prevalgono sulle impostazioni nei dati di base.

Maggiori informazioni sulla gestione degli avvisi di addebito sono riportate nelle UBS Implementation Guidelines per pain.001:

I produttori di software offrono automaticamente nuove funzionalità come ISO 20022 solo per clienti con un valido contratto di manutenzione. In assenza di un tale contratto, dovrà rivolgersi direttamente al produttore e procurarsi (di solito acquistandolo) un aggiornamento del software. Inoltre, è probabile che il suo software comunichi con UBS ancora tramite un’interfaccia dati E-Banking oramai obsoleta (v. domanda a parte). 

Questo è il caso tipico se utilizza un software che non ha aggiornato da molti anni. Abbiamo inviato una lettera separata ai clienti il cui software di recente ha avuto accesso a questa interfaccia. Per ragioni di sicurezza, la vecchia interfaccia sarà disattivata definitivamente il 30 giugno 2018. Per questo, l’offerta della maggior parte dei produttori di software comprende aggiornamenti del software. Mantenga il suo sistema operativo e il suo software di pagamento costantemente aggiornati e installi tutti gli update di sicurezza. Passi a una versione del software compatibile con lo standard ISO 20022 prima del giorno stabilito: così potrà continuare a utilizzarlo con UBS senza interruzione. Naturalmente, in alternativa, potrà ancora eseguire le sue operazioni di pagamento direttamente e in tutta comodità in UBS e-banking.

Migrazione

Durante la fase di transizione, il cliente può scegliere se caricare un file DTA o ISO/XML nell’UBS e-banking. Nell'ambito dell’armonizzazione delle operazioni di pagamento a livello svizzero, le raccomandiamo di aggiornare il suo software di pagamento entro il 30 giugno 2018.

pain

La invitiamo a rivolgersi all’assistenza del suo software per chiarire le circostanze esatte. In alternativa, i clienti UBS hanno a disposizione (anche per software propri) la piattaforma per test ISO UBS. Con l’aiuto di questa piattaforma potrà testare i suoi file di pagamento nel nuovo formato per individuare eventuali errori. Se la piattaforma per test rileva un errore, il file di pagamento utilizzato deve essere corretto.
Se anche la piattaforma per test non rileva errori, si rivolga all’assistenza dell’E-Banking (0848 848 063) mettendo a disposizione il protocollo generato dalla piattaforma per test.

Una guida breve con la procedura esatta è disponibile su

Se raggiunge l’interfaccia dati OFX dell’UBS e-banking tramite un software adeguato, il software riceve un messaggio di protocollo pain.002 e il risultato viene mostrato direttamente nel suo software.

In caso di caricamento manuale nell’UBS e-banking su > Pagamenti > Trasferimento dati, non viene messo a disposizione un pain.002. Lo stato dei pagamenti è indicato dopo il caricamento direttamente nella maschera e-banking > Pagamenti > Trasferimento dati.

Nell’UBS e-banking alla voce Pagamenti > Trasferimento dati > File di pagamento trasmessi è possibile cliccare sul menu «Mostra ordini» sul lato destro del file di pagamento caricato. Il messaggio d’errore dettagliato per ogni pagamento è ottenibile cliccando per ogni transazione sull’icona a forma di matita: vengono così visualizzati i dettagli del pagamento e, in alto, un messaggio d’errore.

In caso di caricamento manuale di un file di pagamento pain.001 sussistono le seguenti limitazioni:
numero massimo di transazioni per file: 9'999
grandezza massima del file: 50 MB

In caso di caricamento di un file di pagamento pain.001 tramite l'interfaccia OFX sussistono le seguenti limitazioni:
numero massimo di transazioni per file: 9'999
grandezza massima del file: 20 MB

Pagamenti

Gli orari di accettazione in base alla moneta e alla modalità di pagamento sono consultabili nel seguente factsheet:

(v. Orari di accettazione per ..., altri canali)

Non è possibile effettuare modifiche a posteriori su un messaggio pain.001 caricato nell’UBS e-banking. È possibile cancellare un singolo pagamento o l’intero messaggio per poi registrarli risp. caricarli nuovamente.

Un messaggio pain.001 caricato nell’UBS e-banking e i pagamenti che contiene compaiono immediatamente tra i pagamenti in sospeso.

Quando viene caricato un messaggio pain.001 nell’UBS e-banking e un singolo pagamento viene cancellato da un collaboratore in possesso solamente dell’autorizzazione di visto parziale, il pagamento riceve lo stato «parzialmente vistato». Di conseguenza, al raggiungimento della data di esecuzione questo singolo pagamento non viene eseguito. Per cancellare completamente il pagamento, un secondo collaboratore con almeno l’autorizzazione di visto parziale deve confermare la cancellazione del singolo pagamento.