Ipoteca e pensionamento

Ipoteca durante la pensione: cosa considerare?

Scoprite quali aspetti del finanziamento cambiano a partire dai 50 anni e i temi che necessitano di una particolare attenzione.

Pensate a quale sarà la vostra situazione finanziaria una volta in pensione e valutate una strategia ipotecaria: quanto prima pianificherete un finanziamento futuro per la vostra abitazione di proprietà, tanto più serenamente potrete guardare al vostro pensionamento.

A partire dai 50 anni cambiano le regolamentazioni sul prelievo anticipato o sulla costituzione in pegno degli averi di previdenza del 2° pilastro.

A meno che non sia previsto diversamente dal vostro istituto di previdenza, il prelievo anticipato deve avvenire al più tardi fino a tre anni prima delle prestazioni di vecchiaia a cui avete diritto.

Se dopo i 50 anni desiderate finanziare la vostra abitazione di proprietà utilizzando l'avere del 2° pilastro, potrete tutt'al più beneficiare della prestazione di libero passaggio, a cui avreste avuto diritto a 50 anni o della metà di questa al momento del suo prelievo. L’ammontare più elevato tra i due importi può essere ritirato o costituito in pegno.

Saremo lieti di fornirvi la nostra consulenza in merito al prelievo anticipato. Veniteci a trovare in una delle filiali vicino a voi e portate il certificato della cassa pensioni.

Anche dopo il pensionamento, le spese abitative mensili non dovrebbero superare il 33% del vostro reddito. Prestate attenzione ai seguenti aspetti:

  • il vostro reddito in pensione sarà probabilmente più basso rispetto a quando lavoravate;
  • la seconda ipoteca viene di regola ammortizzata prima di andare in pensione, pertanto, diminuiscono gli oneri annui a vostro carico per gli interessi.

Riesaminate la vostra strategia prima della pensione. Nel corso di un colloquio personale analizzeremo le vostre entrate e uscite attuali e future, mettendole a confronto per un’analisi approfondita, così da darvi una chiara idea di come sarà la vostra situazione finanziaria una volta giunti alla pensione. Sulla base dei dati ottenuti siamo in grado di appurare se occorre intervenire apportando eventuali modifiche e individuare il potenziale di ottimizzazione.

UBS offre svariate soluzioni per ottimizzare la vostra situazione finanziaria e garantire il vostro tenore di vita.

Le nostre soluzioni previdenziali vi consentiranno di costituire e di ottimizzare il patrimonio in maniera mirata e di pianificare il vostro pensionamento.

Ad esempio, scoprite come poter costituire un capitale di vecchiaia, che usufruisca di agevolazioni fiscali grazie al Conto Fisca UBS.

Ipoteca durante la pensione: cosa considerare?

  • Analisi del vostro reddito attuale
  • Verifica di sostenibilità dopo il pensionamento
  • Regolamentazione su prelievo anticipato e costituzione in pegno
  • Ottimizzazione della vostra situazione finanziaria  

I nostri esperti sono a vostra completa disposizione. Vi aspettiamo.