Infrastruttura

"Colmare i divari"

Ogni cittadino svizzero è orgoglioso dell’infrastruttura nazionale di alto livello, costituita da 1855 km di autostrade, 5196 km di binari ferroviari e 14 aeroporti nazionali e regionali. Dei 6,1 milioni di veicoli a motore registrati sulle strade nel 2018, 4,6 milioni erano automobili. Nel 2016 la galleria del San Gottardo, che collega Göschenen ad Airolo, è stata potenziata con la galleria di base del San Gottardo per un totale di 57 km, divenendo il tunnel ferroviario più lungo del mondo.

Grazie a un’infrastruttura così solida, gli svizzeri sono in grado di muoversi agevolmente su tutto il territorio nazionale. Ciò ha contribuito a colmare il divario tra comunità e cantoni ed è ormai prassi comune vivere in un cantone e spostarsi per lavorare in un altro. Dei 4,0 milioni di pendolari giornalieri, il 71 percento si è recato al di fuori del proprio luogo di residenza. Il tragitto medio è di 15,0 km e dura 30,6 minuti.

Il 52 percento dei pendolari viaggia in auto, il 17 percento in treno, il 14 percento con i trasporti pubblici, il 9 percento a piedi e il 7 percento in bicicletta. Costituisce motivo di particolare orgoglio la puntualità del sistema ferroviario: l’90,1 percento dei viaggiatori raggiunge la propria destinazione con meno di tre minuti di ritardo.

Lo sapevate?

  • In qualità di terzo negoziatore di valuta al mondo per grandezza, UBS assicura una negoziazione liquida del franco svizzero con circa 50 valute e oltre 700 coppie di valute in totale.
  • >1,5 milioni di download di UBS Mobile Banking e circa 1 milione di download dell’app UBS Access hanno consentito a UBS di potenziare ulteriormente la propria posizione di leader svizzero nel Digital Banking.

Altre storie